Vai al contenuto

Per quanto tempo si deve cuocere il petto di pollo a 350°F?

Quanto tempo si dovrebbe cuocere il petto di pollo a 350°F?

Sharing is caring!

Nota dell'editore: questo è un articolo diretto sul petto di pollo al forno, che vi darà risposte dirette a tutte le vostre domande. In altre parole, potete aspettarvi molti punti elenco.

Come regola generale, si dovrebbe cuocere il petto di pollo per circa 30 minuti a 350 gradi.°F (177˚C). Sarebbe bello se le cose fossero così semplici, no?

Il giusto tempo di cottura del petto di pollo dipende molto dal metodo di cottura, dal fatto che sia congelato o disossato e così via. Quindi, quanto tempo occorre per cuocere il petto di pollo a 350°F? Vediamo! 

Cuocere il petto di pollo al forno o con la friggitrice ad aria? 

Di solito preferisco cuocere il pollo in forno. Quando ho poco tempo, la friggitrice ad aria è una manna dal cielo per una cottura più rapida e semplice. 

Quindi, a seconda che si utilizzi il forno o la friggitrice ad aria, ecco per quanto tempo si dovrebbe cuocere il petto di pollo a 350°F:

- In forno: 20 - 35 minuti

- Con una friggitrice ad aria: 15-20 minuti

Cuocere il petto di pollo congelato, con o senza osso? 

Ricordo che quando cuocevo il pollo surgelato nel forno controllavo spesso se era finito di cuocere. Questo non è stato di certo d'aiuto. Aprendo lo sportello del forno più volte del necessario, facevo fuoriuscire il calore, prolungando il processo di cottura.

Imparare dai propri errori è sempre stato il mio metodo di auto-miglioramento preferito. Quindi, ecco per quanto tempo si dovrebbe cuocere il petto di pollo congelato, con o senza osso, a 350°F:

- Petto di pollo congelato: 40-45 minuti (25 minuti con una friggitrice ad aria)

- Petto di pollo disossato: 30-40 minuti

- Petto di pollo disossato: 20 - 30 minuti

DIMENSIONI DEL PETTO DI POLLO DISOSSATO

Perché cuocere il petto di pollo a 350°?

Non so voi, ma qualunque cosa faccia mi piace conoscere le ragioni per cui la faccio. Lo stesso vale per la cucina. Quindi, perché si dovrebbe cuocere il petto di pollo a 350°F e non a 400°F? 

Le ragioni sono molteplici:

- Cuocere il petto di pollo a una temperatura più alta aumenta il rischio di secchezza.

- La cottura a temperatura più bassa aiuta a preservarne il sapore e la consistenza.

- Il petto di pollo non si cuoce a lungo, quindi cuocerlo a una temperatura più bassa aiuta a prevenire una potenziale sovracottura.

- La cottura a una temperatura più bassa aiuta a preservare le sostanze nutritive.

- Perché si può. 😉

Come sapere se il petto di pollo è cotto

Per evitare una cottura eccessiva, ecco alcuni modi per capire quando il petto di pollo è pronto per la cottura: 

- Utilizzare un termometro per carne: Questo è uno dei modi più sicuri per sapere quando il petto di pollo è cotto. Tutto quello che dovete fare è inserire il termometro alimentare nella parte più spessa del petto di pollo. Secondo l'USDATutto il pollame deve raggiungere una temperatura interna minima di 165 °F (73,9 °C), misurata con un termometro per alimenti".

- Colore: Se non avete un termometro per la carne, potete anche controllare il colore del petto di pollo. Se il petto di pollo è bianco senza toni rosa, allora la cottura è terminata.

- Dimensioni: In generale, le dimensioni del petto di pollo cotto si riducono rispetto a quelle del petto di pollo crudo. È così che si capisce che è cotto.

- Fermezza: Si può anche usare un dito per punzecchiare la parte più spessa del petto. Se la sensazione è di consistenza, il pollo è cotto o dovrebbe esserlo a breve. In caso contrario, bisogna continuare a cuocerlo finché non raggiunge una consistenza soda.

Vedi anche: Quanto tempo bollire i bocconcini di pollo? + Come bollire correttamente

Come cuocere al forno il petto di pollo alla perfezione

Cuocere il petto di pollo alla perfezione non è così complicato se si sa a quali cose prestare attenzione. Con questi consigli, tutti possono diventare "specialisti del petto di pollo":

Come mantenere il petto di pollo succoso e tenero durante la cottura al forno

Dopo alcuni fallimenti, ho finalmente imparato i metodi migliori per mantenere i petti di pollo umidi e teneri durante la cottura. Ecco come evitare di mangiare pollo gommoso:

- Utilizzare un foglio di alluminio: Se si copre il petto di pollo con un foglio di alluminio durante la cottura, questo aiuterà a mantenere i succhi all'interno. In questo modo si ottiene una consistenza succosa e tenera del pollo. Suggerimento: è possibile utilizzare il foglio di alluminio nella friggitrice ad aria anche. 

- Utilizzare l'olio d'oliva: L'olio d'oliva mantiene il pollo succoso e aggiunge sapore. 

- Mettere a bagno il pollo nel latte: Pollo in ammollo nel latte per almeno 4 ore (o per tutta la notte) e metterlo in frigorifero aiuta il pollo a conservare la sua succosità e tenerezza. Come? Grazie all'acido lattico che rompe le fibre muscolari della carne.

- Marinare il pollo per qualche ora: Marinare il petto di pollo in un sacchetto Ziploc per almeno 2-3 ore prima di infornarlo. Una volta assorbita la marinata, il pollo rimarrà succoso anche dopo la cottura. Suggerimento: si può anche marinare il pollo per una notte.

- Infornare a 350°F: Cuocere il petto di pollo a una temperatura più bassa e più a lungo riduce il rischio di secchezza. 

- Non saltate il periodo di riposo: Lasciare riposare la carne per 10-15 minuti prima di tagliarla e consumarla. In questo modo si otterrà una consistenza più tenera.

- Pasticceria: Questo è uno dei miei metodi preferiti per preservare la succosità. Il metodo dell'imbastitura consiste nel versare l'olio o il burro sul pollo alcune volte durante la cottura.

Come condire il petto di pollo per la cottura al forno

Il petto di pollo non ha un sapore accentuato come quello del maiale o dell'agnello. Ha invece un sapore delicato e l'aggiunta dei giusti condimenti può fare miracoli per il suo profilo gustativo. 

Preferisco marinare i petti di pollo ogni volta che posso, ma quando ho fretta aggiungo semplicemente un po' di condimento Cajun e il risultato è sempre lo stesso: pura delizia. Quando ne sono sprovvista, utilizzo il condimento Adobo come sostituto del condimento Cajun

Se non siete sicuri di come condire il petto di pollo per la cottura al forno o volete imparare qualche nuova combinazione di condimenti, ecco alcune idee: 

- Condimento per tacos

- Condimento Cajun

- Olio d'oliva + paprika affumicata + aglio in polvere + sale + pepe

- Olio d'oliva + sale + pepe + scorza di limone + erbe fresche

- Condimento italiano o Sostituti del condimento italiano

- Condimenti per pollo acquistati in negozio 

Come cuocere al forno il petto di pollo alla perfezione

Come cuocere al forno il petto di pollo alla perfezione

Yield: 4
Prep Time: 5 minutes
Cook Time: 35 minutes
Total Time: 35 minutes

Ingredients

  • 1 cucchiaino di sale kosher
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di rosmarino secco
  • ½ cucchiaino di pepe nero (macinato)
  • 4 petti di pollo (senza pelle e senza osso)
  • 1 cucchiaino di paprika o peperoncino in polvere

Instructions

1. Preriscaldate il forno a 350°F (177˚C). Nel frattempo, strofinare i petti di pollo con olio d'oliva, sale, rosmarino, pepe nero e paprika o peperoncino in polvere. Potete anche usare la stessa miscela di condimenti per marinare i petti di pollo in un sacchetto Ziploc e lasciarli in frigorifero per 2-3 ore prima di infornarli.
2. Disporre i petti di pollo su una teglia unta e infornare per 30-35 minuti. Ricordare: I petti di pollo devono raggiungere una temperatura interna di 165 °F (73,9 °C).
3. Una volta cotti, lasciate riposare i petti di pollo per qualche minuto. In questo modo si otterrà una consistenza più tenera. 
4. Non dimenticate di condividere questa ricetta con i vostri cari. Bon Appétit!

    Vai alla ricetta