Vai al contenuto

Il processo di ammollo del pollo nel latte: perché e come?

Il processo di ammollo del pollo nel latte: perché e come?

Sharing is caring!

Sono sicuro che a molti di voi piace mangiare il pollo e i piatti culinari a base di pollo - e ce ne sono molti. Ma, allo stesso tempo, sono ancora più sicuro che a nessuno di voi piace il pollo preferito secco e duro.

Ci sono molti consigli importanti su come congelare il pollo, come scongelare il pollocome marinarlo, ecc. Ma questo è sicuramente uno degli articoli più interessanti quando si parla di pollo.

Questo interessante argomento riguarda l'ammollo del pollo nel latte. Questo metodo è il migliore per evitare che il pollo sia secco e duro. Vi state chiedendo come un prodotto lattiero-caseario come il latte possa aiutare in questa situazione? Se è così, il modo migliore per trovare la risposta è continuare a leggere questo articolo.

Perché immergere il pollo nel latte?

Cosce di pollo marinate in crema speziata

Per renderlo più delizioso, naturalmente! Ma cosa fa esattamente il pollo in ammollo nel latte a questa carne bianca? L'immersione nel latte della vostra carne preferita la renderà meno secca e più tenera. Il modo migliore per ottenere questo risultato quando si prepara il pollo o il pollame è utilizzare una marinata a base di latte.

La marinatura del pollo crudo nel latte lo renderà delizioso e tenerissimo e si scioglierà in bocca così bene che non riuscirete a resistere. Ma la domanda è perché questo accade. La risposta è nell'acido lattico.

Tutti i latticini contengono acido lattico, che rompe le fibre muscolari della carne. Si ipotizza anche che il calcio del latte aiuti a scomporre le fibre perché attiva l'enzima naturale del pollo che lo rende più tenero.

Rompendo le fibre della carne, la rende allo stesso tempo molto tenera. Funziona come una sorta di ammorbidente per la carne.

Una volta raggiunto questo stato, è possibile utilizzare qualsiasi ricetta per cucinare il pollo o per preparare qualsiasi altro delizioso piatto a base di pollo. Il processo di cottura può essere il soffritto, la frittura di pollo o la frittura profonda.

Con la frittura si ottiene una carne succosa e morbida con una consistenza esterna croccante e dorata a cui il palato non potrà resistere. Di seguito scoprirete come mettere a bagno il pollo nel latte, quindi rimanete sintonizzati!

Come mettere a bagno il pollo nel latte?

filetto di pollo crudo con aglio, pepe e rosmarino

Considerando che il pollo crudo è uno degli alimenti più rischiosi quando si parla di intossicazione alimentare, ho fornito alcuni dettagli che vi sveleranno come eseguire correttamente e nel modo più sicuro il processo di ammollo del pollo.

Per prima cosa, vi darò alcuni consigli sul modo più sicuro di affrontare questo compito.

Innanzitutto, è meglio usare utensili, ciotole e taglieri puliti per il pollo crudo e lavarli immediatamente dopo l'uso, perché l'igiene è fondamentale a causa dei batteri nocivi.

Si raccomanda di tenere il pollo crudo sempre coperto.

E, prima di cucinare il pollo, è fondamentale sapere che non bisogna lasciarlo a temperatura ambiente per più di 2 ore, come raccomandato da l'USDA

Prima di iniziare la marinatura del pollo, dovrete prima togliere la pelle e poi tagliarlo a pezzi. Potete quindi mettere i pezzi di pollo senza pelle in una ciotola o in un contenitore e insaporirli con un po' di pepe e di sale.

Potete anche aggiungere del succo di limone, del succo di lime e altre spezie come paprika, olio d'oliva, pepe nero, aglio in polvere o altri condimenti italiani a vostra scelta. Ma sta a voi scegliere la ricetta migliore per la marinata.

A questo punto potete versare liberamente il latte sui petti di pollo, sulle cosce di pollo o su qualsiasi altro pezzo di pollo che avete preparato e coprire la ciotola con la pellicola trasparente e metterla in frigorifero per almeno 4 ore. Il tempo massimo è di 24 ore.

Dopo questo tempo, potete grigliare o arrostire il pollo dopo aver scolato la marinata in eccesso. E naturalmente potrete gustare il vostro delizioso piatto di pollo marinato.

Utilizzo di prodotti lattiero-caseari fermentati per rendere più tenero il pollo

Molti prodotti caseari su un tavolo bianco

Probabilmente il modo migliore per rendere tenero il pollo è preparare la marinata con prodotti caseari fermentati. Tra questi prodotti è meglio utilizzare il latticello o lo yogurt. È necessario notare che il latte normale non è fermentato.

Entrambi possiedono acido lattico ed enzimi essenziali per scomporre le proteine della carne eliminando il collagene.

Scomponendo le proteine, questi due prodotti renderanno la carne più tenera e questo è l'obiettivo che tutti coloro che cucinano in casa vogliono raggiungere. Devo anche dire che questo metodo è il preferito da molti chef e cuochi di alto livello.

La maggior parte dei migliori chef tende a lasciare il pollo marinato per una notte e cucinarla il giorno dopo. In questo modo si otterrà una carne succulenta e tenera, molto appetibile. Si può poi proseguire con la cottura in forno, la frittura o il barbecue. Ma questo dipende da voi.

E, come ho già detto, la scelta migliore è quella di utilizzare yogurt o latticello. Tuttavia, se si opta per lo yogurt, è meglio usare lo yogurt normale.

Lo yogurt aromatizzato può dare un risultato diverso. La scelta di utilizzare una versione intera o a basso contenuto di grassi dipende da voi e dalle vostre preferenze. Il risultato sarà lo stesso.

Marinatura del pollo nel latticello non altera il gusto naturale del pollo, a differenza dello yogurt. Questo perché ha un sapore più delicato rispetto allo yogurt.

Se non riuscite a trovare il latticello in negozio, è meglio prepararlo da soli aggiungendo una tazza di latte (magro o intero) e un cucchiaio di aceto bianco e lasciandolo riposare per circa 10 minuti. Poi si può usare al posto di quello comprato in negozio.

2 altri modi per rendere tenero il pollo

Una stazione di cottura per preparare un pollo

L'obiettivo finale dell'uso del latte e dei prodotti lattiero-caseari per preparare il pollo è quello di renderlo più tenero. Ci sono altri due modi per farlo e li illustrerò qui di seguito.

1. Utilizzo di prodotti acidi

Oltre ai latticini, si possono utilizzare prodotti più acidi per marinare il pollo. Alcuni di questi prodotti acidi sono il succo di limone, l'alcol o l'aceto.

Ma bisogna fare molta attenzione quando si usano questi prodotti altamente acidi. Il motivo per cui dico questo è che le marinate preparate con questi prodotti hanno un contenuto di acidi più elevato. Questo può facilmente indurire la carne.

Anche il tempo di marinatura della carne è importante, perché la marinatura in un acido non funziona come la marinatura nel latte.

È più forte, quindi dovrete lasciare la carne nella marinata acida per un tempo totale di 6 ore per assicurarvi che l'alto contenuto acido non rompa tutta la struttura superficiale.

2. Battere la carne

Si tratta di un metodo antico che viene utilizzato da molto tempo per la cottura della carne.. Questo metodo è molto diverso dai due precedentemente menzionati. Come suggerisce il nome, quando si usa questo metodo, bisogna usare la forza fisica per rendere la carne più tenera.

Per farlo, è meglio usare un mazzuolo. Questo metodo funziona meglio con il pollo disossato, ad esempio quando si preparano i petti di pollo.

Prima di iniziare a pestare il pollo, bisogna assicurarsi che sia coperto con della pellicola di plastica per tenerlo insieme mentre lo si pesta.

Se avete intenzione di cuocere la carne alla griglia, non è il caso di usare questo metodo perché la carne perde la sua consistenza quando viene resa tenera dalla forza fisica.

Tutto sommato, questo è un metodo accettabile quando si ha bisogno di saltare o friggere il pollo per un pasto veloce.

Domande frequenti

Fegato di pollo crudo inzuppato nel latte

Quali sono i benefici dell'immersione del pollo nel latte?

Il beneficio più importante dell'immersione del pollo nel latte è che il latte lo rende più tenero. Il calcio contenuto nel latte tende ad attivare l'enzima naturale del pollo che lo aiuta a diventare più tenero.

Inoltre, il latte spezza l'acidità e il calore e crea una salsa cremosa che rende il pollo arrosto più succoso. Inoltre, il latte normale non altera il sapore del pollo come il latticello.

Solo se si usa lo yogurt il sapore cambierà un po', ma non sarà significativo.

È importante il tipo di latte che si usa?

Sì, è importante il tipo di latte utilizzato. Il motivo è che i latticini contengono enzimi e acidi specifici che spezzano le proteine della carne.

I due tipi di latticini più comuni che si possono utilizzare sono il latticello e lo yogurt semplice, perché possiedono questi enzimi e acidi specifici.

Si può usare anche il latte normale, perché possiede acido lattico e calcio, che tendono a scomporre le proteine della carne e a renderla più tenera.

Una straordinaria ricetta di pollo fritto al latticello

Ingredienti

- 1 kg di pollo (tagliato a pezzi)

- 2 tazze di olio vegetale

- 2 tazze di latticello

- 2 cucchiaini di cipolla in polvere

- 1/2 cucchiaino di aglio in polvere

- 2 cucchiaini di sale

- 2 cucchiaini di paprika

- 1/2 cucchiaino di pepe nero

- 3/4 di tazza di farina speciale

Istruzioni:

1. Preparate una marinata con 2 tazze di latticello, 1 cucchiaino di paprica, 1 cucchiaino di cipolla in polvere, 1/2 cucchiaino di aglio in polvere, 1 cucchiaino di sale e 1/2 cucchiaino di pepe nero macinato.

2. Mescolate la marinata con il pollo in una ciotola, coprite la ciotola e mettetela in frigorifero per 8 ore.

3. Mescolare 1 cucchiaino di sale, 1 cucchiaino di cipolla in polvere, 1 cucchiaino di paprika e 3/4 di tazza di farina integrale e mettere da parte.

4. Scaldare l'olio in una padella e separare il pollo dal latticello rimanente mentre si scalda. Inoltre, passate ogni pezzo di pollo (ogni taglio di pollo) nella miscela di farina e scrollate la farina in eccesso.

5. Una volta che la temperatura dell'olio è di 350F (calore alto), impostare la temperatura interna a 165F e friggere il pollo per circa 9 minuti. Quando un lato del pezzo di pollo è fritto, friggere l'altro lato per circa 8 minuti fino a quando non è pronto.

6. Quando avete finito, potete togliere il pollo fritto dalla padella e metterlo su un piatto foderato con un tovagliolo di carta.

7. Infine, potete servire il pollo con il sugo di pollo e gustare il vostro delizioso piatto.

pollo fritto al latticello

Verdetto finale

Quindi, ora che conoscete tutte le informazioni più importanti sull'immersione del pollo nel latte, sta a voi preparare la migliore marinata per il vostro delizioso e succulento piatto di pollo e sorprendere il vostro palato con un sapore e una consistenza straordinari.

Pollo in ammollo nel latte pinterest