Vai al contenuto

Si può congelare il pollo cotto? Il modo giusto per farlo

Si può congelare il pollo cotto? Il modo giusto per farlo

Sharing is caring!

Avete appena mangiato un pasto intero e ci sono tanti avanzi. Oppure avete fatto una grigliata con gli amici e ne sono rimasti tantissimi. Lasciatemi indovinare. Ora vi state chiedendo: Si può congelare il pollo cotto?

RISPOSTA RAPIDA: Sì, è possibile.

Oggi imparerete a congelare e a scongelare il pollo cotto, il MODO GIUSTO e quanto tempo può durare il pollo cotto nel congelatore, quindi rimanete sintonizzati!

Si può congelare il pollo cotto e riscaldarlo?

Sì, è possibile congelare il pollo cotto e riscaldarlo quando si vuole. 

So che avete sentito i miti. Per qualche motivo, la gente pensa che i cibi surgelati, in particolare i petti di pollo, siano una cattiva idea. 

Secondo l'Accademia di Nutrizione e DieteticaI cibi surgelati hanno molti vantaggi e possono essere una parte essenziale del vostro repertorio culinario:

"In genere, gli alimenti surgelati conservano le vitamine e i minerali e non subiscono alcuna modifica del contenuto di carboidrati, proteine o grassi. In alcuni casi, i cibi surgelati hanno più vitamine e minerali rispetto a quelli freschi, perché questi ultimi perdono vitamine e minerali con il passare del tempo, mentre il congelamento ne preserva le sostanze nutritive". 

Un altro vantaggio del congelamento degli alimenti è la riduzione degli sprechi alimentari, che a lungo andare vi farà risparmiare molto denaro. 

Come congelare il pollo cotto

pollo cotto in contenitori di plastica

Abbiamo già stabilito che congelare il pollo cotto è un ottimo modo per risparmiare tempo e denaro. Ora imparerete a congelare il pollo cotto nel modo giusto:

1. Preparare il pollo

Scegliere la carne di pollo per stufati, pollo arrosto, stufati, pollo arrosto o altri piatti, e cucinare.

2. Raffreddare

Prima di congelare il pollo, bisogna assicurarsi che sia completamente raffreddato. In caso contrario, non sarà sicuro da mangiare quando lo si riscalderà. Se non si raffredda il pollo prima di congelarlo, si rischia la proliferazione di batteri nel cibo e ci si può ammalare.

Quindi, lasciare raffreddare il pollo per non più di 2 ore in acqua fredda o a temperatura ambiente. Perché? Secondo il Servizio di ispezione e sicurezza alimentare dell'USDAI batteri nocivi possono potenzialmente farvi ammalare se lasciate gli alimenti fuori dal frigorifero per più di 2 ore:

"I batteri crescono più rapidamente nell'intervallo di temperature compreso tra 40° e 140°F, raddoppiando il loro numero in soli 20 minuti. Questo intervallo di temperature è spesso chiamato "zona di pericolo". Ecco perché la Meat and Poultry Hotline consiglia ai consumatori di non lasciare mai gli alimenti fuori dal frigorifero per più di 2 ore. Se la temperatura è superiore a 90 °F, gli alimenti non devono essere lasciati fuori più di 1 ora". 

3. Mettere il pollo nel congelatore

È possibile congelare il pollo cotto in diversi modi:

- Potete avvolgerlo strettamente nella pellicola trasparente e poi metterlo in un sacchetto per il congelamento. 

- È possibile disporre il pollo cotto su una teglia da forno e/o congelarlo per un'ora o due prima di trasferirlo in un contenitore o in un sacchetto ermetico. Questo metodo garantisce un congelamento uniforme del pollo. 

Rischi potenziali del congelamento del pollo cotto

Il congelamento del pollo può essere un processo rischioso se non viene eseguito correttamente. Ecco alcuni rischi potenziali del congelamento del pollo cotto: 

Cambiamento di consistenza, colore e sapore

Quando i pezzi di pollo passano una settimana fuori casa e non si congelano bene, tutto questo può diventare un pericolo per la salute se lo si mangia.

Anche la superficie della carne diventerà secca e dura. Inoltre, non bisogna lasciare che la pollo surgelato rimasto fuori per troppo tempo. Tutti questi elementi possono costituire un pericolo per i batteri e successivamente per le intossicazioni alimentari.

Deperimento e avvelenamento degli alimenti

Deperimento degli alimenti è il processo per cui gli alimenti diventano immangiabili a causa della crescita di batteri, lieviti o muffe. Questo può accadere quando gli alimenti non sono conservati in modo adeguato o se non vengono manipolati correttamente.

Avvelenamento si verifica quando una persona mangia cibo avariato o se mangia qualcosa che è stato contaminato con sostanze chimiche o altre sostanze nocive. Si ha una sensazione di malessere, con mal di stomaco, diarrea o altri sintomi.

Quanto tempo può durare il pollo cotto nel congelatore?

pezzi di pollo cotti surgelati

Il pollo cotto può essere conservato in freezer per un periodo fino a Da 2 a 3 mesi. Quindi, se non volete arrostire un sacco di pollo in una volta sola e poi farlo andare a male nel congelatore, dovreste congelare il pollo cotto solo per tre mesi o meno.

Se lasciate il pollo in freezer più a lungo e volete scongelarlo o riscaldarlo entro 6 mesi, potreste avere una sorpresa. La carne potrebbe contenere batteri. Potrebbe essere insapore, svilupparsi ustione da congelamento, perdono consistenza o semplicemente vanno a male.

Ricordate che il pollo cotto può rimanere in freezer fino a tre mesi. Il modo migliore per conservare il pollo cotto è avvolgerlo strettamente con pellicola trasparente o foglio di alluminio e metterlo in un sacchetto per il congelamento.

Come scongelare il pollo cotto

filetti di pollo cotti sulla scrivania

Con gli stili di vita frenetici di oggi, chi può permettersi di passare tutto il giorno in cucina? Che ci crediate o no, uno degli errori più comuni è quello di non avere abbastanza tempo per scongelare la carne. 

Per questo motivo, vi forniremo un metodo semplice e veloce per scongelare il pollo cotto. Il modo migliore per scongelare il pollo cotto è metterlo in frigorifero per una notte.

Questo metodo di scongelamento non secca la carne e consente una distribuzione più uniforme del freddo in tutta la carne.

Ecco che cosa ha fatto il Servizio di ispezione e sicurezza alimentare dell'USDA dice di scongelare gli alimenti nel frigorifero:

"Anche piccole quantità di cibo congelato, come mezzo chilo di carne macinata o petti di pollo disossati, richiedono un giorno intero per essere scongelate. Gli alimenti scongelati in frigorifero possono essere ricongelati senza cottura, anche se possono subire una certa perdita di qualità".

Scongelare il pollo cotto in frigorifero favorisce la migliore qualità del pollo scongelato, una maggiore durata di conservazione e, soprattutto, la possibilità di ricongelarlo. Tuttavia, se si dimentica di mettere il pollo in frigorifero durante la notte, ecco il modo migliore per scongelare il pollo nel microonde.

Linea di fondo

Congelare il pollo già pronto è diverso dal congelare il semplice pollo crudo. Pertanto, assicuratevi che il vostro pollo avanzato non vada sprecato seguendo i consigli forniti in questo articolo. 

Ecco alcuni punti chiave da ricordare:

- Assicurarsi che il pollo sia completamente raffreddato prima di congelarlo.

- Lasciare raffreddare il pollo per non più di 2 ore.

- Avvolgere bene il pollo nella pellicola di plastica e metterlo in un sacchetto per il congelamento.

- Il pollo cotto può essere conservato in freezer per un periodo fino a Da 2 a 3 mesi

- Il modo migliore per scongelare il pollo cotto è metterlo in frigorifero per una notte.

Spero di avervi aiutato a rispondere a domande come "Si può congelare il pollo cotto?", "Quanto tempo può durare il pollo cotto nel congelatore?" e altre che potreste aver avuto.

RELATIVO: 

Si può congelare il pollo fritto? 5 semplici passi da seguire

Si può congelare il pollo arrosto? 3 soluzioni di congelamento

Si può marinare il pollo congelato o no? Risposta

Si può congelare il pollo cotto nel modo giusto?