Vai al contenuto

Perché il mio pollo è gommoso? 4 motivi principali + soluzioni

Perché il mio pollo è gommoso? 4 motivi principali + soluzioni

Sharing is caring!

Vi siete consultati con vostra madre e avete seguito la ricetta, ma il risultato finale è stato un pollo gommoso. Allora vi chiedete: Perché il mio pollo è gommoso? Cosa sto facendo di sbagliato?

In realtà, potrebbe esserci qualcosa di sbagliato, come una cottura eccessiva o insufficiente o l'utilizzo di metodi di cottura sbagliati. C'è anche un fattore esterno, chiamato carne di pollo di bassa qualità e condizioni di allevamento, che può causare un pollo gommoso.

Non preoccupatevi. Il pollo gommoso non è la fine del mondo perché si può sempre rimediare. Ma soprattutto, potete imparare a prevenire il pollo gommoso in futuro, cosa che vi consigliamo vivamente.

E indovinate un po'? Scoprirete tutto questo qui di seguito! 

4 motivi principali per cui il vostro pollo è gommoso

petto di pollo con broccoli

Dal pollo troppo cotto alla bassa qualità del pollo, ecco i principali motivi per cui il vostro pollo è gommoso: 

1. Pollo troppo cotto

Non so voi, ma io ho l'abitudine di cucinare in multitasking e quasi sempre mi ritrovo con un pollo troppo cotto. 

Che cosa significa? Se si cuoce troppo il pollo, si consuma la sua umidità e diventa gommoso. Per evitare una cottura eccessiva, è necessario controllare sempre la temperatura interna del pollo o interrompere il multitasking (probabilmente entrambe le cose). 

2. Pollo poco cotto

Poi c'è il pollo poco cotto, che è un problema ancora più grave del semplice fatto che sia gommoso o molliccio. Vi chiedete perché? 

Perché il pollo poco cotto è potenzialmente pericoloso da mangiare. Per questo motivo, prima di mangiarlo, dovreste assolutamente rimediare (vedi sotto come). 

3. Metodi di cottura

Se si cuoce il pollo con calore secco, è molto probabile che risulti gommoso. Ecco perché è importante cuocere il pollo umido e/o marinarlo prima della cottura. 

Esistono anche metodi di cottura consigliati, come la cottura al vapore, la brasatura o la cottura lenta (per saperne di più).  

4. Bassa qualità dei polli e condizioni di allevamento

Il pollo biologico e quello cresciuto lentamente sono considerati della migliore qualità. Al contrario, abbiamo pollo a strisce bianche e petti di pollo legnosi che, purtroppo, non possono essere riparati. 

Come suggerisce il nome, pollo a strisce bianche ha strisce bianche di grasso lungo le fibre muscolari che si trovano sulle cosce di pollo, sui petti di pollo e su altri pezzi di pollo più teneri.

Petti di pollo alla boscaiola significa che le fibre muscolari dei petti di pollo sono annodate, il che li rende gommosi e masticabili quando vengono cucinati. 

Quindi, a chi dobbiamo dare la colpa di questi due fenomeni?

Gli scienziati ritengono che il colpevole sia l'aumento del tasso di crescita dei polli, ma questo è un argomento per un altro giorno (leggi: un altro articolo). 

Aspetta, il pollo gommoso è sicuro da mangiare?

petto di pollo succoso alle erbe

Il pollo troppo cotto è generalmente sicuro da mangiare, ma tenete presente che non sarà delizioso come il pollo perfettamente cotto. 

Il pollo crudo o poco cotto non è sicuro da mangiare perché può provocare un avvelenamento della salute, cosa da evitare assolutamente. 

Uno dei modi più sicuri per sapere quando il pollo è cotto e sicuro da mangiare è usare un termometro per carne. Tutto quello che dovete fare è inserire il termometro nella parte più spessa del pollo. 

Secondo l'USDATutto il pollame deve raggiungere una temperatura interna minima di 165 °F (73,9 °C), misurata con un termometro per alimenti".

Sì, si può rimediare al pollo gommoso.

In genere, il pollo diventa gommoso perché perde tutta l'umidità e il grasso durante il processo di cottura (soprattutto se lo si cuoce troppo). Ecco i miei due modi preferiti per risolvere la "situazione gommosa":

- Sminuzzare il pollo e aggiungere un po' di liquido e di grasso, ad esempio olio d'oliva mescolato con acqua. 

- Ricoprire il pollo con la salsa che si preferisce. 

L'aggiunta di liquidi e grassi renderà il pollo più tenero e succoso. In altre parole, risolverà la "situazione gommosa". 

Puoi anche imparare come prevenire il pollo gommoso 

petto di pollo al forno

Dopo alcuni fallimenti, ho finalmente imparato i metodi migliori per mantenere il pollo umido e tenero durante la cottura. Ecco come evitare di mangiare un pollo gommoso:

- Cuocere il pollo a 350°F: Cuocere a una temperatura più bassa e più a lungo riduce il rischio di secchezza. Cottura di petti di pollo sottili a questa temperatura, si assicura che rimanga umido.

- Marinare il pollo per qualche ora: Marinare il pollo in un sacchetto Ziploc per almeno 2-3 ore prima di infornarlo. Una volta assorbita la marinata, il pollo rimarrà succoso anche dopo la cottura. Suggerimento: potete anche marinare il pollo per una notte.

- Cuocere il pollo con l'umidità: Calore secco = pollo gommoso.

- Utilizzare l'olio d'oliva: L'olio d'oliva mantiene il pollo succoso e aggiunge sapore. 

- Scegliete i metodi di cottura giusti: I metodi di cottura migliori per il pollo sono la cottura a vapore, la cottura lenta, la stufatura, la bollitura, la cottura a fuoco lento, la brasatura o la cottura sous vide. 

- Considerate l'acquisto di pollo biologico di alta qualità, se possibile. 

- Allarme strisce bianche: Evitate i petti di pollo che presentano strisce bianche lungo le fibre muscolari.

- Utilizzare un foglio di alluminio: Se si copre il pollo con un foglio di alluminio durante la cottura, questo aiuterà a mantenere i succhi all'interno. In questo modo si ottiene una consistenza succosa e tenera del pollo. Suggerimento: è possibile utilizzare il foglio di alluminio nella friggitrice ad aria anche. 

- Mettere a bagno il pollo nel latte: Pollo in ammollo nel latte per almeno 4 ore (o per tutta la notte) e metterlo in frigorifero aiuta il pollo a conservare la sua succosità e tenerezza. Come? Grazie all'acido lattico che rompe le fibre muscolari della carne.

- Pasticceria: Questo è uno dei miei metodi preferiti per preservare la succosità. Il metodo dell'imbastitura consiste nel versare l'olio o il burro sul pollo alcune volte durante la cottura.

- Portare il pollo a temperatura ambiente prima della cottura: Questo è un ottimo modo per evitare una cottura non uniforme.

- Cuocere alla giusta temperatura interna: La temperatura interna minima per tutto il pollame è di 165 °F (73,9 °C), misurata con un termometro per alimenti.

- Non saltate il periodo di riposo: Lasciare riposare la carne per 10-15 minuti prima di tagliarla e consumarla. In questo modo si otterrà una consistenza più tenera.

Ricetta del petto di pollo succoso al forno

Ricetta del petto di pollo succoso al forno

Ricetta del petto di pollo succoso al forno

Yield: 4
Prep Time: 5 minutes
Cook Time: 35 minutes
Total Time: 40 minutes

Se cercate ingredienti semplici e un sapore di pollo eccezionale, sono sicuro che questa sarà una delle vostre ricette preferite.

Ingredients

  • 1 cucchiaino di sale kosher
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di rosmarino secco
  • ½ cucchiaino di pepe nero (macinato)
  • 4 petti di pollo (senza pelle e senza osso)
  • 1 cucchiaino di paprika o peperoncino in polvere

Instructions

    Fase 1: Preriscaldate il forno a 350°F (177˚C). Nel frattempo, strofinare i petti di pollo con olio d'oliva, sale, rosmarino, pepe nero e paprika o peperoncino in polvere. Potete anche usare la stessa miscela di condimenti per marinare i petti di pollo in un sacchetto Ziploc e lasciarli in frigorifero per 2-3 ore prima di infornarli.

    Fase 2: Disporre i petti di pollo su una teglia unta e infornare per 30-35 minuti. Ricordare: I petti di pollo devono raggiungere una temperatura interna di 165 °F (73,9 °C).

    Fase 3: Una volta cotti, lasciate riposare i petti di pollo per qualche minuto. In questo modo si otterrà una consistenza più tenera.

    Passo 4: Non dimenticate di condividere questa ricetta con i vostri cari. Buon appetito!

    Vai alla ricetta