Vai al contenuto

Starbucks ha Boba o Bubble Tea nel suo menu?

Starbucks ha il Boba o il Bubble Tea nel suo menu?

Sharing is caring!

Il tè è un classico da secoli. Le persone di tutto il mondo apprezzano questa bevanda, alcune per i suoi benefici per la salute, altre per i diversi sapori che offre. 

Una varietà di tè proveniente da Taiwan ha guadagnato una popolarità astronomica negli ultimi anni per la sua combinazione unica di sapori, ed è chiamata boba o bubble tea. 

Tuttavia, la questione della sua disponibilità negli Stati Uniti è quella che sento spesso. Una delle catene più popolari che offre una varietà di bevande negli Stati Uniti è Starbucks, e molti amano gustare il caffè come prima cosa al mattino. 

Ma Starbucks vende il tè boba? In passato non offrivano bevande a base di boba e non hanno ancora il classico tè boba. 

Tuttavia, dal 2022, offrono qualcosa che può essere chiamato "boba", ma c'è molto di più da sapere. 

Starbucks vende Boba?

tè alle bolle

Se siete interessati a un tradizionale boba o bubble tea, devo deludervi perché non lo troverete nella vostra caffetteria preferita. 

Essendo Starbucks un tipo di caffetteria, il menu dei tè è molto limitato. Hanno alcuni tè tra cui scegliere, come ad esempio il tè freddo. Chai Latte al tè, ma classico boba o bubble tea non è uno di questi. 

Tuttavia, nel 2021 Starbucks ha iniziato a sperimentare due bevande a base di boba. Si tratta in realtà di finte bevande boba o in stile boba, ma sono disponibili solo nei negozi della California. 

Uno di questi è in realtà un Iced Chai Latte ma con perle di caffè, simili a quelle del tradizionale tè boba. In questo caso, combinano il tipico chai latte con delle perle di zucchero, infuse con l'aroma del caffè. 

Sebbene non sia uguale al tè boba tradizionale, questa bevanda di Starbucks è più simile al tè, quindi se siete alla ricerca di questo, è la scelta migliore. 

Un altro che hanno testato è più sul versante del caffè. L'hanno chiamato "In the Dark". Questo è fatto con infuso a freddo e perle di caffè, e il suo sapore dominante è "aroma di caffè". 

Chi ha provato queste nuove ed entusiasmanti bevande di Starbucks ha detto che hanno qualità uniche, ma alcuni non sono soddisfatti del "sapore stranamente dolce-salato" di queste perle di caffè. 

Questo perché le perle di Starbucks non sono uguali alle perle di boba originali, note anche come "perle di tapioca". Ma cosa sono queste perle e quali altri tipi di ingredienti le accompagnano? La risposta è proprio qui sotto. 

Che cos'è la bevanda Boba?

Tè freddo Teavana

Innanzitutto, questa particolare bevanda è piuttosto nuova, essendo nata a Taiwan negli anni '80. Ecco un'interessante interpretazione della storia del bubble tea da Bubble Tea Supply.

Lì e in molti altri paesi asiatici è stato popolare fin dall'inizio, ma solo di recente si è diffuso negli Stati Uniti e nel resto del mondo. 

Nel 2020, infatti, il mercato globale del tè boba ha raggiunto un valore di 2,32 miliardi di dollari, una cifra impressionante. 

Il tè Boba è tradizionalmente composto da soli tre ingredienti: latte, tè e palline di tapioca, note anche come perle di tapioca. 

Le perle di tapioca sono un marchio di fabbrica del tè boba. Sono piccole palline rotonde il cui materiale principale è l'amido di tapioca. Di solito sono nere e hanno una specifica consistenza gommosa. 

La base del tè, a cui vengono aggiunte le perle, è solitamente il tè nero o il tè verde. Il sapore robusto e ricco del tè nero si sposa bene con il latte e altri sapori. Per un sapore più delicato ed erbaceo, c'è il tè verde. 

Tuttavia, il tè boba non si limita a queste due varietà di tè. Si possono utilizzare anche altri tè, tra cui il tè oolong, le tisane e il tè rooibos. 

Inoltre, è possibile combinare vari altri ingredienti, creando un'ampia varietà di scelte per quanto riguarda il tè boba. 

Tipi più diffusi di tè Boba

Poiché esistono diverse combinazioni quando si parla di tè boba, esistono anche diverse varietà di tè boba. Qui ne elencherò alcune tra le più popolari. 

- Tè al latte classico: Il classico tè al latte è una scelta semplice e senza tempo. In genere consiste in un tè nero mescolato con latte e dolcificante. Il sapore cremoso e leggermente dolce lo rende un'opzione popolare.

- Tè al latte di taro: Il latte di tè al taro è popolare soprattutto a Taiwan, ma anche molti amanti del tè in Occidente lo preferiscono. Si tratta di una combinazione unica di sapori dolci e di nocciole, poiché combina la radice di taro, le palline di tapioca e gli edulcoranti. 

- Tè al latte e miele: Oltre al tè nero, alle palline di tapioca e al latte, viene aggiunto anche il miele come dolcificante. Come suggerisce il nome, questo tè boba è tutto incentrato sulla dolcezza, cioè sul sapore specifico del miele. 

- Tè al latte al melone d'inverno: È una versione meno conosciuta del tè boba, ma il tè al latte al melone invernale può fare miracoli nelle calde giornate estive. È molto rinfrescante e ha una combinazione di sapori davvero unica, cioè è leggermente dolce con una punta di aspro. 

Il Boba non si limita solo al tè, ma può dare vita a diversi piatti, tra cui frullati, frappé, cocktail, snack, oltre a questo delizioso ricetta del budino all'uovo boba

Perché non è disponibile da Starbucks?

Tè nero da Starbucks

Perché questa incredibile e popolare bevanda al latte non è disponibile da Starbucks? Come ho già detto, Starbucks non è una casa da tè, ma una caffetteria. 

Alcuni di voi potrebbero pensare che non sia un buon motivo, perché cosa possono perdere introducendo una bevanda semplice che sta guadagnando così tanta popolarità negli ultimi anni, non solo negli Stati Uniti, ma in tutto il mondo? 

Purtroppo non è così semplice. In particolare, attrezzature specializzate e formazione dei lavoratori sono essenziali quando si tratta di preparare il tè boba originale. Tutto questo costa e i dipendenti di Starbucks hanno concluso che probabilmente è altamente rischioso.

Inoltre, il tè boba richiede perle di tapioca, e conservarle non è un compito semplice per una caffetteria rispetto ad alcune catene che si concentrano maggiormente su tè e tè al latte. 

Probabilmente pensano che lo spazio di stoccaggio potrebbe essere utilizzato meglio per conservare ingredienti di uso più comune. 

Inoltre, i dirigenti di Starbucks probabilmente pensano che il mercato del tè boba sia sovrasaturo, il che significa che non saranno in grado di penetrare i loro clienti così facilmente quando ci sono già così tanti marchi di tè boba ben consolidati. 

Dopo tutto, si tratta di una caffetteria, quindi ritengono che l'aggiunta di un nome così importante al loro menu possa minacciare il marchio delle loro popolari bevande al caffè. 

Inoltre, ecco alcuni interessanti speculazioni sul perché Starbucks non ha il tè boba.

Ma esistono alternative valide?

Tè freddo Starbucks

Cosa succede se si arriva da Starbucks e si desidera il tè boba, ma non c'è nessun tè boba nelle vicinanze? Esistono delle alternative? Fortunatamente sì, e sono qui per condividere con voi alcune delle mie preferite. 

- Latte Chai alla vaniglia ghiacciato: Le varianti di ice chai tea latte sono tra i prodotti più venduti da Starbucks. Si tratta di una combinazione perfetta di sapori speziati e dolcezza distinta, che offre anche una consistenza cremosa e liscia, simile a quella del tè boba. 

Se a questo si aggiunge l'aroma di vaniglia, si ottiene un profilo gustativo davvero unico e soddisfacente. 

- Tè al latte al lampone: Il tè al latte al lampone è un altro classico che offre una deliziosa combinazione di sapori fruttati e cremosi. 

Si tratta di una combinazione unica di sapori dolci e leggermente piccanti, con una punta di asprezza data dai lamponi. 

A parte questo, ha anche una bella consistenza cremosa, data da un qualche tipo di latte, oltre al tè verde che è responsabile di sfumature leggermente terrose o floreali. 

- Birra fredda Starbucks: È prodotto con chicchi appena macinati che vengono messi in infusione in acqua fredda per 12 ore, ottenendo una tazza di caffè morbida e saporita. 

Il cold brew di Starbucks è perfetto in estate, quando si ha bisogno di qualcosa che ci rinfreschi.

- Tè nero freddo: Si tratta di una bevanda a base di caffè che contiene sciroppo di noci mou e zucchero di canna. 

Se siete più amanti dei sapori decisi e robusti, questo potrebbe essere l'ideale per voi. 

Dove si può acquistare una vera bevanda Boba?

tè matcha latte boba

Se siete veramente appassionati di tè boba e non sopportate di bere "boba finto", ci sono diverse catene famose specializzate nell'offerta di questa bevanda. Ecco alcuni esempi popolari: 

- Tè Kung Fu: È una nota catena di bubble tea con una presenza significativa negli Stati Uniti. Offre un'ampia gamma di gusti e condimenti ed è possibile personalizzare le bevande in base alle proprie preferenze. 

- ShareTea: Questa catena di tè è originaria di Taiwan, ma ha recentemente ampliato la sua presenza negli Stati Uniti. È nota per il suo tè di alta qualità e per l'ampio menu di gusti di tè boba. 

- Gong Cha: Gong Cha è un'altra popolare catena di bubble tea con diverse sedi in tutti gli Stati Uniti. Offre una varietà di gusti di bubble tea, tra cui opzioni classiche e speciali. 

- Ragazzi del Boba: Boba Guys è una catena californiana che ha guadagnato popolarità per il suo impegno a utilizzare ingredienti di alta qualità e sapori innovativi. Si è espansa in più sedi in California e a New York.

- Ding Tea: Oltre che per gli ingredienti freschi e di alta qualità, Ding Tea è noto anche per l'ampia varietà di tè al latte, tè alla frutta e bevande speciali che offre.  

Inoltre, prestano grande attenzione alle perle di tapioca, ovvero si sforzano di renderle morbide, masticabili e saporite. 

Come preparare il proprio Boba?

Tè alle bolle cremoso di colore marrone chiaro con latte e tapioca nera in un barattolo di vetro su sfondo grigio

Tè Boba fatto in casa

Se nessuna di queste è la vostra "tazza di tè", potete sempre raccogliere alcuni ingredienti, recarvi nella vostra cucina e preparare il vostro capolavoro di tè. È un processo abbastanza semplice e si possono sempre modificare alcuni sapori in base alle proprie preferenze.

Ingredients

  • Bustine di tè o foglie di tè sfuse (tè nero o tè verde)
  • Acqua
  • Perle di tapioca
  • Dolcificante (zucchero, miele o sciroppo)
  • Latte o alternative non casearie (facoltativo)
  • Cubetti di ghiaccio

Instructions

1. Cuocere le perle di tapioca: Fate bollire l'acqua in una pentola; 6 tazze d'acqua per ogni 1 tazza di perle di tapioca è un rapporto perfetto. 

Aggiungere le perle di tapioca all'acqua bollente e mescolare delicatamente. Lasciarle cuocere per circa 10-15 minuti o finché non raggiungono il livello di masticabilità desiderato. 

Una volta cotte, togliete la pentola dal fuoco e lasciate riposare le perle nell'acqua calda per qualche minuto. 

Dopodiché, scolare le perle di tapioca cotte e sciacquarle con acqua fredda per eliminare l'amido in eccesso.

2. Preparare il tè: Preparare una tazza di tè forte utilizzando bustine di tè o foglie di tè sfuse secondo le istruzioni della confezione. Due tipi di tè tradizionali utilizzati nelle bevande boba sono il tè nero e il tè verde. 

Se siete più amanti del dolce, potete anche aggiungere qualche tipo di dolcificante (zucchero, miele o sciroppo) al tè caldo e mescolare finché non si scioglie.

3. Raffreddare e aggiungere il latte: Prima di tutto, lasciate raffreddare il tè a temperatura ambiente e poi mettetelo in frigorifero finché non si raffredda. 

A questo punto si può aggiungere anche il latte o un'alternativa senza latticini, se si preferisce. 

4. Mescolare tutti gli ingredienti: Prendete un bicchiere o una tazza e aggiungete sul fondo un cucchiaio di perle di tapioca cotte.

Versare ora il tè freddo (con o senza latte) sulle perle, lasciando un po' di spazio per il ghiaccio.

Aggiungere cubetti di ghiaccio per rendere il tè boba freddo e rinfrescante.

5. Servire e gustare: Inserire una cannuccia grande nel bicchiere, assicurandosi che raggiunga le perle di tapioca sul fondo.

Mescolare rapidamente il tè boba prima di sorseggiarlo per combinare i sapori.

Godetevi il vostro capolavoro del tè.

Notes

- Quando si sceglie un tè, non ci si limita solo al tè verde o nero. Si può anche scegliere il marchio Teavana, utilizzato da Starbucks, che offre moltissimi gusti, da quello al mango a quello agrumato all'ananas. 

- Una volta mescolati gli ingredienti, si può anche utilizzare uno shaker per cocktail o un utensile per mescolare delicatamente gli ingredienti. 

- Se siete amanti del caffè, potete anche prendere in considerazione l'idea di utilizzare un latte a base di caffè con perle di caffè.

    Vai alla ricetta