Vai al contenuto

Che sapore ha il merluzzo e come capire se è andato a male?

Che sapore ha il merluzzo e come sapere che è andato a male?

Sharing is caring!

Il pesce non è mai stato il mio piatto forte. Sono più una persona che ama la carne e mi piace tutto, dal pollo al maiale. 

Tuttavia, c'è un tipo di pesce che mi piace gustare di tanto in tanto. Sì, sto parlando del merluzzo e il motivo principale per cui a volte lo inserisco nel mio menu quotidiano è il suo gusto delicato e l'alto valore nutrizionale. Anche la consistenza è molto gradevole. 

Ma che sapore ha esattamente il merluzzo? In questo articolo potrete scoprire tutti i segreti del sapore del merluzzo, oltre ad altre curiosità in generale, e come assaporarne i grandi sapori. 

Immergiamoci in questa storia. 

Che sapore ha il merluzzo?

filetto di merluzzo

Il merluzzo è uno dei pesci più popolari. Proviene dalla famiglia Gadidae e appartiene al genere Gadus. Il merluzzo ha un corpo maculato di colore grigio-verde. 

Sebbene esistano molti tipi di merluzzo, due tipi principali sono il merluzzo dell'Atlantico e il merluzzo del Pacifico. 

Queste sono alcune delle informazioni generali sul merluzzo che vale la pena conoscere. Ora possiamo iniziare a parlare dell'aspetto principale, ovvero il profilo gustativo del merluzzo. 

Sapore 

Ho già detto nell'introduzione che il motivo principale per cui a volte mi piace mangiare il merluzzo è il suo sapore piuttosto delicato. 

Tuttavia, a parte la mitezza, il suo sapore dolce e delicato, con un sottile gusto di salamoia dovuto al suo habitat salino, è qualcosa che si prova quando si mangia il merluzzo. 

Si tratta di un'eccellente combinazione di sapori, ma le preferenze di ognuno sono diverse, quindi sta a voi decidere se provarla o meno. 

Infine, devo dire che il sapore del baccalà è generalmente meno deciso rispetto ad altri tipi di pesce, come ad esempio il gusto del salmone o tonno. È una buona scelta per coloro che non amano il pesce, ma che vogliono comunque provarlo. 

Tuttavia, questa mitezza può anche rendere il merluzzo suscettibile di essere sopraffatto da condimenti o salse forti, quindi tenetene conto. 

Struttura

Per quanto riguarda la consistenza del baccalà, posso dire liberamente che è sodo e carnoso, ma allo stesso tempo delicato e sfogliato. 

La compattezza e la carnosità sono dovute al basso contenuto di grassi, che è anche la causa del sapore molto delicato. 

La carne del merluzzo è composta da scaglie piccole e strette, che si mantengono bene insieme quando sono cotte, ma sono anche facili da separare con una forchetta (entrambi i tipi di carne sono stati utilizzati per la cottura). forchetta da insalata e forchetta da pranzo).

Pertanto, una volta cotto, il merluzzo ha una consistenza umida e tenera, leggermente gommosa. Tuttavia, la consistenza esatta dipende dal modo in cui viene preparato il pesce, che spiegherò più avanti nel testo in modo più dettagliato. 

Alla fine, devo anche sottolineare che la consistenza del merluzzo può essere influenzata anche da altri fattori, come l'età, la dieta e l'habitat. 

Ad esempio, il merluzzo più vecchio può avere una consistenza più dura e fibrosa rispetto a quello più giovane, e il merluzzo pescato in acque profonde e fredde può avere una consistenza più solida rispetto a quello pescato in acque più calde.

Aroma

Come il sapore, anche l'aroma del merluzzo è relativamente delicato e sottile, con un leggero profumo di salamoia o di oceano che deriva dall'habitat salato del pesce.

Personalmente, lo descriverei come fresco e pulito, con una sottile dolcezza. 

E posso anche dire liberamente che l'aroma è decisamente meno deciso di quello di altri pesci dall'odore più intenso, come ad esempio tonno crudo o salmone, ad esempio. 

L'aroma può essere influenzato anche da fattori quali la dieta, l'habitat e la freschezza del pesce.

Il merluzzo fresco ha un odore pulito e leggermente dolce, che a volte viene descritto come simile al cetriolo o al melone. 

Tuttavia, quando il pesce invecchia, il suo aroma può diventare più forte e pronunciato, con un odore leggermente di pesce che può risultare sgradevole per alcune persone.

Il merluzzo ha un sapore di pesce?

Quando parlo di merluzzo con persone che non amano il pesce, sento spesso questa domanda. E non c'è da sorprendersi, perché un forte sapore di pesce può essere davvero sgradevole, soprattutto per chi lo assaggia per la prima volta. 

Fortunatamente, ho delle buone notizie. 

Anche se non si può dire che sia del tutto esente da questa caratteristica, il merluzzo è considerato il "pesce meno pescoso". 

Ciò è dovuto principalmente al suo basso contenuto di grassi, poiché i pesci ricchi di grassi tendono ad avere un sapore più forte e caratteristico. Anche altri fattori come l'habitat, la dieta e la freschezza giocano un ruolo importante. 

Ovvero, Il merluzzo fresco, trattato e conservato in modo corretto, ha un sapore meno pungente e più delicato, rispetto al pesce conservato per un periodo di tempo più lungo o non manipolato correttamente.

Devo anche dire che, in base alla mia esperienza di degustazione, il merluzzo fresco ha un sapore più simile a quello del pollo che a quello del pesce. Ciò è probabilmente dovuto al maggior contenuto di proteine e, di conseguenza, a una carne più soda e carnosa. 

Che dire del popolare olio di fegato di merluzzo?

olio di fegato di merluzzo

Uno dei sottoprodotti più popolari del merluzzo è sicuramente l'olio estratto dal suo fegato, noto anche come olio di fegato di merluzzo. 

Grazie al suo elevato valore nutrizionale, è ampiamente utilizzato per scopi medici in tutto il mondo: l'olio di fegato di merluzzo è ricco di acidi grassi omega-3, vitamine A e D e altri nutrienti.

L'olio di fegato di merluzzo viene tipicamente estratto dal fegato del merluzzo dell'Atlantico (Gadus morhua) o del Pacifico (Gadus macrocephalus) attraverso un processo noto come steam rendering. 

Il fegato viene riscaldato ad alta temperatura, il che provoca la separazione dell'olio dagli altri tessuti e dalle sostanze solide presenti nel fegato. L'olio viene poi filtrato e raffinato per rimuovere le impurità e migliorarne la qualità.

Per quanto riguarda il sapore, l'olio di fegato di merluzzo, a differenza del merluzzo stesso, può avere un sapore più forte di pesce, soprattutto se il produttore non ha aggiunto aromi. 

Fortunatamente, molti produttori aggiungono aromi all'olio di fegato di merluzzo o lo mescolano con altri oli, come quello di limone o di arancia, per renderlo più appetibile. È disponibile anche in capsule, che possono mascherare il sapore e l'odore dell'olio.

Se volete sapere quali sono gli straordinari benefici dell'olio di fegato di merluzzo per la salute, guardate questo video. 

Profilo aromatico del merluzzo dell'Atlantico e del Pacifico

Esistono due tipi principali di merluzzo: Merluzzo dell'Atlantico e Merluzzo del Pacifico. Sebbene siano molto simili, soprattutto per quanto riguarda il sapore e la consistenza, ci sono alcune differenze che voglio farvi conoscere. 

In particolare, il merluzzo atlantico è un tipo di merluzzo molto delicato con un sapore dolce più dominante. Oltre alla leggera dolcezza, si avverte un sottile sapore di burro quando lo si mangia. 

La consistenza del merluzzo atlantico è piuttosto delicata e a scaglie. 

Il merluzzo del Pacifico, invece, ha un sapore leggermente più forte e carnoso rispetto al merluzzo dell'Atlantico. La sua polpa è più soda e densa, con una consistenza leggermente gommosa.

Sebbene abbia una sottile dolcezza, il merluzzo del Pacifico ha un sapore più sapido, con sfumature leggermente nocciolate o terrose. 

Come gustare i migliori sapori del merluzzo?

un delizioso piatto di merluzzo nel piatto

Uno dei grandi vantaggi del merluzzo è che può essere utilizzato in vari modi deliziosi. Dal popolare fish and chips alle saporite torte di pesce, il merluzzo può risolvere tutto. 

- Pesce e patatine: Uno dei modi più popolari di preparare il merluzzo è il classico piatto britannico fish and chips. Il merluzzo viene pastellato e fritto, quindi servito con patatine fritte (chips) e un contorno di salsa tartara. 

Quando si prepara il fish and chips con il merluzzo, il suo sapore è delicato e leggermente dolce. 

Il merluzzo stesso ha un gusto sottile e burroso che si sposa bene con la pastella croccante e salata utilizzata per preparare il fish and chips. La pastella conferisce una consistenza croccante che contrasta con la carne tenera e scagliosa del pesce, che molti trovano gradevole. 

Se volete gustare appieno questo classico del pesce, vi suggerisco di abbinarlo a qualche Patatine fritte Kennebec, salsa tartara e un contorno di insalata di cavolo per una combinazione classica e saporita.

- Merluzzo al forno o alla griglia: Uno dei miei modi preferiti di preparare e cucinare il merluzzo è quello di cuocerlo al forno o alla griglia con una varietà di condimenti e salse, come il limone e il burro, l'aglio e le erbe o una salsa di pomodoro piccante. 

Quando viene cotto al forno o alla griglia, il merluzzo conserva per lo più i suoi sapori naturali, con l'aggiunta di un gusto affumicato dovuto al processo di cottura e di vari altri sapori derivanti da spezie e condimenti. 

- Merluzzo in camicia o al vapore: Quando si cuoce il merluzzo in camicia o al vapore, questo conserva soprattutto i suoi aromi naturali, cioè un sapore delicato e sottile con un finale leggermente dolce, soprattutto se si utilizza il merluzzo atlantico. 

Quando si utilizza questo metodo, il merluzzo viene tipicamente cotto in un brodo a base di vino bianco, erbe o zenzero, che gli conferisce una sottile profondità di sapore.

La consistenza è tenera e umida, oltre che scagliosa e carnosa, perfetta per assorbire i sapori del liquido di cottura. 

- Merluzzo salato: In alcune cucine, come quella portoghese e quella caraibica, il baccalà è un ingrediente popolare. Il merluzzo viene conservato sotto sale, quindi messo a bagno e reidratato prima di essere utilizzato in piatti come stufati, frittelle e insalate.

Il baccalà, noto anche come bacalao, ha un sapore decisamente salato e saporito. Il pesce viene sottoposto a un processo di salatura che gli conferisce un sapore unico, diverso da quello del merluzzo fresco. 

Anche la consistenza del merluzzo salato è diversa da quella del merluzzo fresco, in quanto diventa più densa e compatta durante il processo di stagionatura.

- Torte di pesce: L'ultima raccomandazione per l'utilizzo del merluzzo è la preparazione di torte di pesce. 

Le torte di pesce sono un tipo di piatto salato a base di pesce e di vari altri ingredienti, nella maggior parte dei casi patate schiacciate, pangrattato e condimenti, per poi formare il composto in polpettine o palline e friggerle o cuocerle al forno.

I tortini di pesce a base di merluzzo hanno un sapore mite e delicato, con un finale leggermente dolce. Se cucinati correttamente, i tortini di pesce a base di merluzzo dovrebbero avere un esterno croccante e un interno umido e tenero, una combinazione davvero perfetta. 

Se state seguendo un qualche tipo di dieta a basso contenuto di carboidrati o keto, date un'occhiata a questo video che vi mostrerà come preparare rapidamente una semplice ricetta di merluzzo a basso contenuto di carboidrati. 

Che sapore ha il merluzzo cattivo?

Se è davvero importante conoscere il sapore e la consistenza del merluzzo fresco, lo è ancora di più sapere se si tratta di merluzzo avariato o rovinato. 

In particolare, il merluzzo avariato avrà un sapore e una consistenza notevolmente diversi da quelli del merluzzo fresco. Se il merluzzo è avariato, il primo segno che si nota è un odore forte e sgradevole, che può essere descritto come acido, putrido o rancido.

La polpa può anche avere una consistenza viscida o appiccicosa e apparire scolorita o opaca invece che soda e traslucida.

Ma che dire del sapore? Il merluzzo cattivo può avere un sapore aspro, metallico o amaro. Può anche avere una consistenza morbida o molliccia e mancare della compattezza e della carnosità del merluzzo fresco.

Questo è molto importante da sapere perché mangiare merluzzo avariato può portare a un'intossicazione alimentare o ad altri problemi di salute, quindi è importante scartare qualsiasi pesce che mostri segni di deterioramento.

Profilo aromatico del merluzzo rispetto ad altri pesci simili

filetto di merluzzo fresco

Infine, per fornire un quadro ancora più completo del profilo gustativo del merluzzo, ho deciso di confrontarlo con altri tipi di pesce simili. 

In particolare, ci sono alcuni tipi di pesce il cui sapore è simile a quello del merluzzo, quindi non è fuori luogo familiarizzare con le differenze e le somiglianze. 

Eglefino

Eglefino e merluzzo sono entrambi membri della stessa famiglia del merluzzo, quindi non sorprende che siano abbastanza simili in molti aspetti, tra cui il sapore e la consistenza. Tuttavia, ci sono alcune differenze principali che devono essere discusse. 

Entrambi i tipi di pesce hanno un sapore piuttosto delicato, ma l'eglefino è un po' più saporito. Oltre a questo, è anche più dolce, quindi più simile al merluzzo atlantico. 

Per quanto riguarda la consistenza, anche l'eglefino ha una consistenza soda, ma è un po' più solido del merluzzo. Tuttavia, una volta cotto, diventa più tenero rispetto al merluzzo. 

Questo è un dato molto importante da conoscere quando si decide quale tipo di pesce scegliere per il prossimo piatto. 

Pollock

Il pollock e il merluzzo sono entrambi pesci bianchi dall'aspetto simile e vengono spesso utilizzati in modo intercambiabile nelle ricette. Ma ci sono alcune differenze di cui bisogna essere consapevoli. 

Sebbene entrambi abbiano un sapore delicato, il pollock è un po' più delicato. Inoltre, ha un sapore meno dolce del merluzzo, soprattutto se confrontato con il merluzzo atlantico. 

La cosa importante da sapere quando si cucina uno di questi due tipi di pesce è che il pollock tende a perdere la sua forma molto più rapidamente quando viene cotto troppo. 

La carne di merluzzo, invece, è un po' più soda, ma ancora sfogliata e tenera se preparata correttamente. 

Ippoglosso

Anche in questo caso, l'ippoglosso è un altro pesce bianco e per questo motivo condivide molte somiglianze con il merluzzo. 

Tuttavia, l'ippoglosso, pur essendo abbastanza delicato, ha un sapore un po' più forte, leggermente dolce e burroso. 

Ha una consistenza densa e carnosa, ma meno sfogliata del merluzzo. Quindi, nella scelta tra questi due tipi di pesce, la consistenza compatta del merluzzo lo rende una buona scelta per i piatti che richiedono che il pesce mantenga la sua forma.

La consistenza densa e carnosa dell'halibut è più adatta a piatti che richiedono una consistenza più robusta, come l'halibut scottato in padella o arrosto. 

Tilapia

Se proprio non vi piace il sapore di pesce, anche se è molto vicino allo zero, la tilapia è sicuramente la scelta migliore. 

In particolare, il sapore della tilapia è ancora più delicato di quello del merluzzo, ma poiché è anche meno popolare, il merluzzo ha ottenuto la corona di "pesce meno pescoso". 

Avendo un contenuto di grassi inferiore, la tilapia ha anche una consistenza più solida e rimane piuttosto soda anche quando è cotta. 

Tuttavia, a differenza del merluzzo, la sua carne tende a sfaldarsi in scaglie più piccole una volta cotta, il che è molto importante da sapere per i vostri futuri tentativi di cucinare il pesce.