Vai al contenuto

I mirtilli sono acidi? I mirtilli fanno male al reflusso acido

I mirtilli sono acidi? I mirtilli fanno male al reflusso acido

Sharing is caring!

Parlando di cibo sano, non si può non citare gli straordinari mirtilli. Sono bacche che crescono su piante da fiore perenni chiamate piante di mirtillo e appartengono al genere Vaccinium insieme a mirtilli, mirtilli rossi, huckleberry e mirtilli di Madera.

I mirtilli sono considerati un superfood e negli ultimi tempi stanno diventando sempre più popolari, considerando che il consumo di alimenti sani sta diventando di tendenza, il che è davvero ottimo per la salute pubblica.

Queste bacche sono ricche di vari tipi di antiossidanti, oltre che di molte vitamine e minerali essenziali estremamente benefici per la nostra salute generale.

Come per quasi tutti gli altri tipi di frutti di bosco, tra cui more di gelso, more di rovolamponi, mirtilli, ecc. si tende a pensare che siano perfetti per la salute.

Ma c'è un gruppo di persone che ha problemi digestivi causati da alimenti acidi. La loro domanda è: "I mirtilli sono acidi?". Purtroppo i mirtilli sono acidi, ma per sapere se potete consumarli o meno, vi consiglio di continuare a leggere.

Quindi, iniziamo.

I mirtilli sono acidi o alcalini?

Mirtilli sul tavolo

Il mirtillo è acido? Sì, i mirtilli sono un tipo di frutta considerato frutta acida. Il motivo principale risiede nel cosiddetto acido citrico, oltre che, in una certa misura, nell'acido arginico e nell'acido ascorbico.

Si tratta di composti organici che fanno parte di molti tipi di frutta, compresi i mirtilli. L'acido citrico è famoso soprattutto perché conferisce a limoni e lime il loro riconoscibile sapore aspro e acidulo. Si può sentire in qualche misura anche quando si mangiano i mirtilli, in quanto è presente sia nella carne che nelle piccole dimensioni. semi di mirtillo.

Oltre a conferire acidità alla frutta, l'acido citrico, insieme ad altri tipi di acidi, aumenta il livello di acidità della frutta stessa. Non mi addentrerò nella chimica, ma mi limiterò a dire che il valore del pH è inversamente proporzionale al livello di acidità.

Il valore del pH dei mirtilli viene misurato sulla scala del pH, che va da 0 a 14. Quindi, se il Valore del pH di un alimento è inferiore a 7, quell'alimento è acido. Se il suo valore è superiore a 7, l'alimento è alcalino. Se il valore è uguale a 7, l'alimento è neutro. L'acqua, ad esempio, è neutra.

Ho già detto che i mirtilli hanno un valore un po' più alto contenuto di acidi e che sono considerati frutta acida, quindi si può concludere che il Valore del pH dei mirtilli è inferiore a 7.

Di seguito mostrerò il valore esatto del pH dei mirtilli.

Qual è il livello di pH dei mirtilli?

raccolta a mano di mirtilli freschi

Inizierò con il livello di pH dei mirtilli. Il livello di pH dei mirtilli varia da 3,11 a 3,33. Come ho già spiegato, se il livello di pH di un alimento è inferiore a 7, significa che l'alimento è acido. Come si può vedere, il livello di pH dei mirtilli è inferiore al punto neutro, quindi è ovvio che anche i mirtilli sono acidi.

Tuttavia, ci sono alcune differenze tra alcuni tipi di bacche per quanto riguarda il livello di pH e, di conseguenza, di acidità. Diamo quindi un'occhiata.

- Il valore del pH dei mirtilli freschi varia da 3,12 a 3,33.

- I mirtilli surgelati sono leggermente più acidi, con un valore di pH che varia da 3,11 a 3,22.

- Anche i mirtilli cotti sono molto acidi e il loro valore di pH è compreso tra 3,1-3,4.

- Lo stesso vale per i mirtilli essiccati, il cui valore di pH varia da 3,11 a 3,44.

- Infine, ci sono i mirtilli selvatici che hanno il livello di acidità più basso, poiché il loro valore di pH varia da 4,0 a 5,0.

Quindi, se un alto livello di acidità vi causa problemi di salute ma vi piace consumare mirtilli, è meglio trovare mirtilli selvatici perché hanno il livello di acidità più basso.

I mirtilli aggravano il reflusso acido?

Mirtilli in un cestino nero

Poiché i mirtilli sono considerati frutti acidi, non vanno bene per le persone che già soffrono di reflusso acido e bruciore di stomaco, perché possono aggravare il reflusso acido. Reflusso acido è una malattia scientificamente nota come malattia da reflusso gastroesofageo o GERD.

Si verifica quando il cosiddetto muscolo sfinterico nella parte superiore dello stomaco e nella parte inferiore della pancia esofago non funziona bene, cioè quando si rilassa al momento sbagliato e in questo modo permette acidità di stomaco di entrare nel tubo che collega la gola allo stomaco.

Questo tubo è noto come esofago.

Gli acidi dello stomaco nell'esofago causano un'infiammazione che provoca la sensazione di bruciore al petto o pirosi, oltre a dolore al petto, difficoltà a deglutire e sensazione di nodo in gola.

Quindi, se si ha questo problema, è meglio non consumare alimenti con un alto livello di acidità, perché più acido causerà maggiori problemi all'apparato digerente a causa della maggiore acidità di stomaco produzione. È necessario ridurre il consumo di alimenti acidi.

Tuttavia, per quanto riguarda il reflusso acido e i mirtilli, se vi piace mangiare i mirtilli ma avete problemi di reflusso acido, potete comunque mangiarli. Tuttavia, vi consiglio di consumare piccole quantità di mirtilli al giorno, cioè non più di mezza tazza al giorno.

Mezza tazza corrisponde a circa 74 grammi di mirtilli.

Assicuratevi inoltre di consumare mirtilli selvatici, perché sono quelli che presentano il più basso tasso di livello di acido. Inoltre, si possono mescolare con alcuni alimenti a bassa acidità per ridurre il livello complessivo di acidità.

Alcuni a bassa acidità Gli alimenti includono vari cibi freschi e crudi verdure, soia, miso, tofu, tempeh, amaranto, quinoa, mandorle, latte di mandorla, ecc.

La marmellata di mirtilli fa male al reflusso acido?

Marmellata di mirtilli

Non si può dire che la marmellata di mirtilli sia davvero dannosa per il reflusso acido se la si consuma con moderazione, ma non è nemmeno del tutto positiva. Marmellata di mirtilli ha un aspetto simile Livello di pH come mirtilli crudi, vale a dire che è compreso tra 3,0 e 3,2.

Ma non è questo il vero problema della marmellata di mirtilli. Il vero problema è che i produttori, quando preparano la marmellata di mirtilli, tendono a mescolare una buona quantità di mirtilli con un'enorme quantità di zucchero, oltre ad altri additivi poco salutari.

Gli additivi tendono ad aumentare il livello di acidità e, anche se neutro, lo zucchero tende a rendere il pH più acido e lo zucchero non fa bene allo stomaco e all'apparato digerente in generale.

Inoltre, i coltivatori di mirtilli utilizzano anche pesticidi, che possono essere molto pericolosi per la salute.

Pertanto, la marmellata di mirtilli acquistata in negozio non è la scelta ideale se si soffre di reflusso acido o se si segue una dieta a basso contenuto di acidi.

Tuttavia, se siete amanti delle marmellate, potete comunque preparare una marmellata di mirtilli fatta in casa con una minore quantità di zucchero e senza additivi. In questo caso, potete aggiungerla liberamente alle vostre marmellate preferite. pancake alla banana senza glutineo qualsiasi altro tipo di dolce.

Il succo di mirtillo aggrava il reflusso acido?

Succo di mirtillo

Quindi, il succo di mirtillo fa male al reflusso acido?

Sì, succo di mirtillo può sicuramente peggiorare i sintomi di reflusso acido. Sebbene abbia un livello di acidità simile a quello dei mirtilli crudi, il succo di mirtillo non fa affatto bene al reflusso acido.

La prima ragione ovvia è l'elevato contenuto di zucchero nel succo di mirtillo, che tende a rendere più acido il livello del pH e fa produrre più acido allo stomaco, il che è piuttosto negativo se si soffre di reflusso acido.

Il secondo motivo è che il succo di mirtillo non contiene fibre, a differenza dei mirtilli crudi. La fibra è benefica per le persone che soffrono di reflusso gastrico perché assorbe gli acidi dello stomaco e riduce le conseguenze dell'assunzione di acido da parte dei mirtilli.

Tutto sommato, è molto meglio consumare bacche intere piuttosto che succo di mirtillo, perché i mirtilli interi crudi contengono meno zucchero e, a differenza dei succhi di mirtillo, sono pieni di fibre che possono ridurre le conseguenze degli acidi del frutto.

Quali sono i benefici del consumo di mirtilli?

mani piene di mirtilli

Nonostante il fatto che i mirtilli possano essere dannosi per l'apparato digerente se si hanno problemi di reflusso acido o GERD, ciò non significa che non se ne debbano consumare quantità moderate, perché possono apportare numerosi benefici alla salute.

Valore nutrizionale dei mirtilli

Queste sono le informazioni nutrizionali relative a 1 tazza di mirtilli.

- Calorie: 84

- Proteine: 2 grammi

- Grasso: Meno di 2 grammi

- Carboidrati: 21 grammi

- Fibra: 4 grammi

- Zucchero: 14 grammi di zucchero

I mirtilli sono anche molto ricchi di alcuni nutrienti essenziali, tra cui vitamine e minerali, oltre a vari antiossidanti.

- Vitamina A

- Vitamina C

- Vitamina K

- Manganese

- Antiossidanti

I mirtilli sono anche un'ottima fonte di magnesio, potassiozinco, ferro, calcio e fosforo, oltre a numerosi micronutrienti che sono molto importanti per la nostra salute generale.

I benefici dei mirtilli per la salute

Foto ravvicinata di mirtilli

Ci sono numerosi benefici per la salute che i mirtilli possono fornirvi e di seguito citerò i più importanti.

- Mantenere la pelle sana: Grazie alla vitamina C su cui si basa il collagene. Il collagene è la proteina chiave per la salute della pelle.

- Ossa sane: Il fosforo, il ferro, il magnesio, il calcio, il manganese, la vitamina K e lo zinco sono gli elementi chiave per la salute delle ossa e, poiché i mirtilli li contengono tutti, non c'è da stupirsi che siano benefici per le ossa.

- Controllo della pressione arteriosa: Magnesio, potassio e calcio sono minerali fondamentali per ridurre la pressione sanguigna. I mirtilli contengono tutti questi minerali.

- Sostiene la salute del cuore: I mirtilli hanno una grande quantità di fibre, oltre a vitamina C, vitamina B6, potassio, folato e fitonutrienti, tutti elementi che fanno bene al cuore. Inoltre, il livello di colesterolo dei mirtilli è pari a zero, il che è ottimo per la salute del cuore.

- Protegge dal cancro: I mirtilli sono ricchi di potenti antiossidanti in grado di combattere i radicali liberi. I radicali liberi possono portare a infiammazioni che possono causare il cancro.

- Migliore salute mentale: Anche gli antiossidanti sono ottimi per la salute mentale e per migliorare le funzioni cerebrali. Poiché i mirtilli ne sono ricchi, consumarli può essere un'ottima cosa se si vuole rendere più acuto anche il cervello.

- Gestione del diabete: Se avete il diabete di tipo 1 e volete ottenere bassi livelli di glucosio nel sangue, vi consiglio di consumare i mirtilli perché sono ricchi di fibre. I mirtilli sono ottimi anche per le persone affette da diabete di tipo 2, poiché è dimostrato che migliorano i livelli di zucchero, insulina e lipidi nel sangue.

- Perdita di peso: Innanzitutto, i mirtilli sono poveri di calorie e questo è il motivo principale per cui sono utili per la perdita di peso. Inoltre, studi recenti hanno scoperto che i mirtilli contengono alcuni composti che influenzano i geni che regolano la combustione e lo stoccaggio dei grassi. Inoltre, i mirtilli aiutano a regolare gli zuccheri nel sangue, un aspetto molto importante per la perdita di peso.

Vedi anche: I manghi sono frutti acidi? Qual è il livello di pH del mango?

Domande frequenti

raccolta a mano dei mirtilli

I mirtilli sono alcalini?

No, i mirtilli non sono alcalini. I mirtilli sono frutti acidi poiché il loro valore di pH è inferiore a 7. Ogni tipo di alimento il cui valore di pH è inferiore a 7 è considerato un alimento acido.

Il valore del pH dei mirtilli varia in genere da 3,11 a 3,33, ossia molto al di sotto del punto neutro della scala del pH.

I mirtilli fanno bene al reflusso acido?

No, i mirtilli non fanno bene al reflusso gastrico perché sono frutti acidi e i frutti acidi non sono consigliati a chi ha problemi di reflusso gastrico.

Tuttavia, è possibile consumare i mirtilli con moderazione se si soffre di reflusso gastrico, perché qualche mirtillo non danneggia lo stomaco.

Ma non esagerate!

Quale frutta è povera di acidi?

I meloni sono un tipo di frutta considerata a bassa acidità. Questi includono il melone, la melata e l'anguria e sono i frutti meno acidi.

Altri frutti a basso contenuto di acidità che potete consumare liberamente se soffrite di reflusso acido sono la papaya, l'avocado, le banane, le pesche, i fichi e le noci di cocco.

Quanto acido c'è nei mirtilli freschi?

I mirtilli freschi contengono circa 2% di acido, cioè il loro livello di pH varia tipicamente da 3,12 a 3,33, anche se i frutti di bosco hanno un valore di pH che varia da 4,0 a 5,0, quindi sono considerati frutti leggermente acidi.

Se avete problemi di reflusso gastrico, non è consigliabile consumare molti mirtilli. Tuttavia, è possibile consumarli con moderazione.

Quanti mirtilli servono per aggravare il reflusso acido?

Poiché molti esperti raccomandano una tazza di mirtilli al giorno a persone sane, vi consiglio di assumerne circa mezza tazza o poco più se avete problemi di reflusso acido.

Tuttavia, non tutti sono uguali e non tutti risentono di questo frutto allo stesso modo, quindi è meglio consultare il proprio medico per conoscere la quantità ideale di mirtilli che si può consumare.

Linea di fondo

Mirtilli in un cestino

È risaputo che i mirtilli sono frutti di bosco estremamente salutari, in quanto ricchi di sostanze nutritive benefiche e di antiossidanti di ogni tipo. Quindi, consumare 1 tazza di mirtilli può essere davvero utile per la salute generale.

Ma cosa succede se si hanno problemi di reflusso acido? Ci sono conseguenze del consumo di mirtilli per il reflusso acido? La domanda principale è: "I mirtilli sono acidi?". La risposta è positiva: i mirtilli sono acidi.

Ma, fortunatamente, se consumate i mirtilli selvatici freschi con moderazione, cioè mezza tazza al giorno, all'interno di una dieta sana ed equilibrata, non faranno alcun male al vostro stomaco e potrete sperimentare tutti i fantastici benefici che possono offrirvi.

I mirtilli sono acidi? I mirtilli fanno male al reflusso acido?