Vai al contenuto

58 meravigliosi frutti che iniziano per M che dovete conoscere

58 meravigliosi frutti che iniziano per M che dovete conoscere.

Sharing is caring!

Benvenuto, caro lettore! 

Lasciatemi indovinare perché siete atterrati qui. Siete interessati a vincere il gioco dell'indovinello. Oppure siete qui per conoscere alcune curiosità sui frutti che iniziano per M. 

Forse entrambi.

Indipendentemente dal motivo, questo elenco di frutti che iniziano per M non vi deluderà. Sapori unici, colori diversi e tante curiosità vi aspettano!

1. Il mandarino

Mandarino

Il mandarino è un agrume, spesso di colore simile al mandarino (il mio colore preferito). Non lasciatevi ingannare da questo frutto. Le arance mandarino non sono classificate come arance. 

LO SAPEVI? Il nome "mandarino" indicava originariamente un funzionario degli imperi Ming e Qing.

2. Melone

Mangiare un melone durante le giornate estive è una delle cose migliori dopo il pane a fette. I tipi di melone più comuni sono tre: melata, anguria e melone. Appartengono alla famiglia delle Cucurbitaceae.

3. Mangostano

Il mangostano è un frutto tropicale che cresce in Malesia, Indonesia, Sud-est asiatico e Filippine. Profilo gustativo del mangostano può essere descritto come dolce e piccante, molto apprezzato dagli amanti della frutta.

Inoltre, il frutto del mangostano è stato usato per secoli per curare vari disturbi, tra cui dolori addominali, febbre, diarrea e simili. 

4. Muskmelon

Il melone è un frutto estivo coltivato soprattutto in Asia. Ha una polpa dolce e succosa. Il melone è ricco di vitamine C e A. Che cosa significa? Aiuta a rafforzare le difese immunitarie e a mantenere l'intestino sano. 

5. Mango

Mango

Questo frutto tropicale è originario dell'Asia meridionale. Il mango può essere consumato crudo, ma a me piace anche aggiungerlo a torte, salse o dessert perché ha un sapore delizioso ed è molto nutriente. Fa anche rima! 

Quando si tratta di acidità del mangoIl suo livello è moderato, il che significa che può dare una certa piccantezza ai piatti.

LO SAPEVI? 1 tazza di mango fornisce quasi 67% della vitamina C giornaliera.

6. Soursop di montagna

Il soursop di montagna è originario dell'America centrale. Il sapore extra-acido è ciò che lo distingue dagli altri frutti (vorrei che qualcuno mi avesse avvertito di questo). Il suo sapore è descritto come una combinazione di limone, lime e ananas.

7. Frutto del gelso

Il gelso è un frutto leggermente dolce e succoso che cresce sugli alberi di gelso. Durante la maturazione hanno un colore che va dal rosa al rosso e di solito vengono consumate crude. Si utilizzano anche per la produzione di marmellata, vino e sciroppo.

Devo anche sottolineare che more di gelso e more di rovo sono tipi di frutta molto simili, quindi bisogna fare attenzione a non confonderli l'uno con l'altro.

8. Frutto di macadamia

Le noci di macadamia sono una pianta tropicale originaria dell'Australia. Sono un ingrediente popolare in molti alimenti, come il cioccolato e il gelato. Le noci di Macadamia sono utilizzate anche per produrre oli e burro per la cucina, i cosmetici e soprattutto i prodotti per la cura dei capelli.

9. Monstera deliciosa

La Monstera deliciosa è una pianta da fiore originaria dell'America centrale. La particolarità dei suoi frutti è che, quando si mangiano maturi, sono assolutamente deliziosi. 

D'altra parte, i frutti acerbi della Monstera deliciosa sono ricchi di acido ossalico, utilizzato per pulire la ruggine dai metalli e sbiancare il legno. Se si mangia la Monstera deliciosa quando è acerba, si possono verificare gravi irritazioni alla gola e alla pelle. Che schifo! 

10. Frutto dell'ananas

Frutto dell'ananas

Questo frutto cresce in gran parte del Nord America orientale. Cosa c'è di così affascinante nell'ananas? 

Ebbene, l'intera pianta, tranne il frutto giallo RIPE, è velenosa! In altre parole, bisogna mangiare solo i suoi frutti quando sono maturi e consumarli in piccole quantità. Inoltre, non mangiate i semi! 

LO SAPEVI? Il nome "mayapple" si riferisce al frutto dorato che appare sotto la sua foglia massiccia a fine maggio.

Vedi anche: 30 frutti che iniziano per R (+ fatti interessanti)

11. Finta fragola

Le finte fragole sono conosciute come false fragole perché sembrano fragole ma non hanno lo stesso sapore. Le fragole finte hanno un sapore delicato di anguria e vengono solitamente consumate fresche o trasformate in marmellate, sciroppi e torte.

12. Manoao

Scientificamente noto come Manoao Colensoi, il frutto del Manoao si trova in Nuova Zelanda. Questo frutto viene consumato soprattutto fresco o mescolato in frullati. Si noti che il suo sapore amaro potrebbe non essere gradito ad alcuni. 

13. Melinjo

Il melinjo è originario dell'Asia. Il suo nome scientifico è Canarium ovatume appartiene alla famiglia dei Canarium. Questo interessante frutto ha una forma rotonda e la sua buccia può variare di colore dal bianco al marrone. Il melinjo viene consumato soprattutto nelle zuppe e negli stufati, grazie al suo sapore aspro. 

14. Mela malese

Conosciuta anche come mela rosa, la mela malese è una delle più popolari nel sud-est asiatico. Le mele malesi crescono a grappolo e hanno un forte profumo. La buccia è rossa o gialla e la polpa è bianca o rosa.

15. Mirtillo nero

Marionberry

Il Marionberry è un incrocio tra una mora Chehalem e un'olallieberry, sviluppato dall'Oregon State University nel 1945. Le more di Marion crescono a grappolo e hanno una buccia di colore viola scuro e un sapore aspro.

LO SAPEVI? Le more di Marion prendono il nome dalla contea di Marion, in Oregon, dove sono state sviluppate.

16. Pepe di montagna

Il pepe di montagna è un tipo di pepe che cresce ai tropici. Le sue foglie vengono raccolte ed essiccate come erba, mentre le bacche di pepe vengono consumate come frutto.  

È noto anche come "pepe di Malabar" e "pepe lungo indiano". Il frutto del pepe di montagna è verde quando è acerbo, ma diventa rosso quando matura.

17. Moscardino

Il frutto del moscardino è un tipo di uva che cresce nel sud-est degli Stati Uniti. Può essere consumata fresca o essiccata. 

La pianta del muscadino ha un aspetto caratteristico, con foglie lucide, lunghe viti e piccoli acini di colore viola scuro.

18. Frutto di Mangaba

Conosciuto anche come "Mangostano" o "Kwai-lan". È originaria del sud-est asiatico e del subcontinente indiano. 

Il frutto del mangaba ha un sapore dolce. Per questo motivo, viene spesso utilizzato nei dessert. Il suo sapore è un incrocio tra il frutto della passione, il litchi e il lime spagnolo. Gustoso!

19. Frutto di Marang

Il frutto di Marang è un tipo di frutta che cresce ai tropici. Si trova nel sud-est asiatico, in particolare in Malesia. L'albero di Marang produce frutti rotondi delle dimensioni di una mela, con buccia verde chiaro e polpa bianca all'interno. 

20. Madrono

Frutta Madrono

Il madrono è un frutto viola scuro originario della costa pacifica del Nord America e del Messico. Il frutto del madrono ha una lunga storia di utilizzo nella medicina tradizionale, ma solo di recente gli scienziati hanno iniziato a studiarne più approfonditamente i benefici per la salute.

Esistono diversi tipi di frutti di madrono, ma il più comune è la bacca di madrono occidentale. Queste bacche vengono solitamente consumate crude e si trovano in molti negozi di alimentari. Il frutto ha un sapore dolce e acidulo e viene spesso consumato crudo.

LO SAPEVI? Il Madrono è noto anche come "aronia" e appartiene alla stessa famiglia dei mirtilli rossi e blu.

21. Frutto della mela Mammee

Il frutto della mela Mammee è coltivato in Africa e in Asia. È un frutto di forma rotonda con buccia marrone e polpa rossa. La mela mammee può essere consumata fresca o utilizzata in cucina. Può anche essere essiccata, conservata o fermentata per produrre vino.

Vedi anche: 32 frutti che iniziano per G (dall'acino all'uva!)

22. Melone pera

La pera melone è un frutto ibrido originario del Sud America. Come suggerisce il nome, la pera melone è un incrocio tra pera e melone. 

L'aspetto migliore della pera melone è che ha molti usi in cucina. Si possono preparare succhi, marmellate, insalate e dessert.

23. Mora de Castilla

La mora di Castiglia è una specie di mora che cresce in America Latina. La Mora de Castilla ha un sapore dolce e può essere consumata sia cruda che cotta.

24. Frutta Maprang

Il frutto del maprang è un tipo di frutta che si trova nelle Filippine. È noto anche come "sapodilla" o "chiku". I frutti del maprang sono simili al mango. Hanno un sapore agrodolce e possono essere consumati crudi o cotti.

25. Frutto del sapote di Mamey

Frutto del sapote di Mamey

Il frutto del sapote mamey è originario dell'America centrale e del Messico. Gli alberi di Mamey sapote sono sempreverdi, il che significa che possono crescere tutto l'anno.

I frutti hanno un sapore dolce, una polpa bianca e un aspetto squisito. L'albero produce frutti durante l'estate, che possono essere raccolti tutto l'anno se lasciati sulla pianta fino alla maturazione.

LO SAPEVI? Il frutto Mamey sapote è conosciuto come "la madre di tutti i frutti".

26. Maqui

Il frutto del maqui è un frutto piccolo, rotondo e di colore viola scuro che cresce sull'albero del maqui cileno. È originario del Cile e dell'Argentina.

I frutti vengono solitamente consumati crudi o utilizzati per preparare marmellate e conserve. Dal frutto si può ricavare anche il succo di Maqui.

27. Tamarindo di Manila

Il frutto del tamarindo di Manila è noto anche come "dattero indiano", "prugna indiana", "dokan" o "sampaloc". La polpa del frutto è spesso usata come salsa o condimento per insaporire vari piatti, mentre i baccelli dei suoi semi sono usati in alcune regioni per scopi medicinali. 

28. Mamoncillo

Il mamoncillo è un tipo di frutto tropicale appartenente alla famiglia delle Sapindaceae. È conosciuto anche come ciliegia delle Indie occidentali, ciliegia messicana e ciliegia della Giamaica. 

Il Mamoncillo è una bacca piccola, rotonda e di colore viola, dal sapore dolce. Questa bacca è stata utilizzata per secoli per preparare marmellate, gelatine e altri dolci.

LO SAPEVI? Il frutto del mamoncillo è noto anche come "bacca del cervello" perché contiene alti livelli di antiossidanti che fanno bene al cervello.

29. Marang

Il marang è un frutto originario del Borneo, di Palawan e delle isole Mindanao. Il frutto è una ricca fonte di antiossidanti e ha un sapore unico che combina dolcezza e asprezza. I frutti possono essere consumati freschi o utilizzati in cucina per dolci o salse.

30. Morinda

Frutto di Morinda

La Morinda è un frutto piccolo, rotondo e verde, originario del sud-est asiatico. È noto anche come gelso indiano. Il frutto della Morinda ha un sapore aspro e può essere consumato crudo o cotto.

Altri frutti che iniziano per M

Non avete ancora trovato quello che stavate cercando? Non preoccupatevi, ecco altri frutti che iniziano per M: 

1. Frutto della palma Moriche

2. Momordica

3. Marsh Pompelmo rosa

4. Lime messicano

5. Limone Meyer

6. Banana maqueno

7. Banana Masak Hijau

8. Uva Merlot

9. Mela Margil

10. Marisol clementina

11. Minneola tangelo

12. Pesca Madison

13. Pesca May Pride

14. Mela Mammee

15. Mangaba

16. Mespilus

17. Marula

18. Maypop

19. Bacche di Midyim

20. Maracuya

Pronti a indovinare?

Spero che abbiate indovinato il gioco (o che stiate per farlo) e che abbiate imparato molte cose interessanti sui frutti che iniziano per M. 

Consumare i frutti che iniziano per M è un ottimo modo per assumere la dose giornaliera di vitamine e minerali. I miei preferiti di questa lista sono il maqui, il madrono e il manoao. Quali sono i vostri? 🤔

Consulta il mio elenco di 30 frutti che iniziano per m