Vai al contenuto

35 frutti che iniziano per C: l'elenco completo dalla natura

35 frutti che iniziano per C: l'elenco definitivo della natura.

Sharing is caring!

Sarete sorpresi nel vedere quanti tipi di frutta hanno un nome con la prima lettera c. Esistono molti tipi di cui avrete sentito parlare, ma ce ne sono anche altri meno conosciuti che imparerete a conoscere in questo articolo.

In questo articolo ho elencato anche alcune caratteristiche di base di ogni frutto che inizia per c e alcune cose interessanti, in modo che l'elenco non sia una mera enumerazione, così non vi annoierete di certo.

Quindi, procediamo!

35 sorprendenti frutti che iniziano per C

Ecco l'elenco dei frutti il cui nome inizia con la lettera c e alcune curiosità su ciascuno di essi:

1. Il cacao

Cacao

Sì, cacao è un frutto. Forse alcuni di voi saranno sorpresi di vedere l'ingrediente principale del nostro cioccolato preferito in questo elenco, ma eccolo qui.

È un frutto che cresce sul cosiddetto albero Theobroma cacao e contiene circa 20-60 semi di cacao. Quelli cacao I fagioli sono circondati da una polpa bianca e dolce, molto appiccicosa.

Questi chicchi sono la parte principale del frutto e vengono utilizzati per la produzione di tutti i tipi di prodotti a base di cioccolato.

La polvere di cacao è una delle più diffuse e rappresenta un ottimo alternativa al cacao in polvere se non ne avete a portata di mano. 

2. Caimito

Caimito, scientificamente noto come Chrysophyllum cainito, è un frutto originario delle Indie occidentali e dell'America centrale, appartenente alla famiglia delle Sapotaceae.

Non viene coltivata su larga scala e il suo albero è molto più apprezzato del frutto. La buccia del frutto può essere di colore viola scuro, rosso-viola o viola chiaro ed è liscia, coriacea e lucida.

L'interno del frutto viola è viola scuro, mentre nei frutti verdi è bianco.

3. Frutta Canistel

Un altro dell'elenco dei frutti che iniziano per c. Questo frutto, noto anche come frutto dell'uovo, proviene da Sud America e viene coltivata in Messico, El Salvador e India. Per quanto riguarda il nome scientifico, è conosciuta come Poteria campechiana.

Questo frutto ha una pelle gialla e una polpa arancione. Ha un sapore dolce e può essere consumato crudo o trasformato in frullati o creme.

4. Frutto del Calabash

Calabash è un grosso frutto sferico che cresce sul calabash albero in Africa, Centro e Sud America, le Indie Occidentali e la Florida meridionale.

All'interno del frutto si trovano una polpa biancastra e semi di colore marrone scuro. Il guscio duro viene utilizzato per realizzare ciotole, tazze e altri contenitori.

5. Calamansi

Calamansi

Il Calamansi è un agrume molto popolare nelle Filippine. È un piccolo frutto, rotondo, verde e aspro. Combina perfettamente i sapori agrodolci ed è un'ottima scelta per molti piatti.

È anche un'ottima scelta per i piatti a base di frutta e come guarnizione di molti piatti, soprattutto quelli della cucina filippina.

VEDI ANCHE: 32 frutti che iniziano per G (dall'acino all'uva!)

6. Calamondini

Il calamondino o Citrofortunella mitis è un piccolo agrume originario del sud-est asiatico. Si tratta di un ibrido tra un kumquat e mandarino arancio. Il colore della buccia può variare dal verde all'arancione quando è matura ed è dolce, morbida e tenera.

Hanno un sapore aspro e molto intenso e il loro succo è adatto per la preparazione di bevande, per la carne e il pesce e per aromatizzare i dolci.

7. Bacche di Camu Camu

La bacca di camu camu è una bacca acida che si trova prevalentemente nelle paludi della foresta amazzonica. Di solito non viene consumata cruda o utilizzata per cucinare. Viene piuttosto essiccata e poi trasformata in polvere.

Questa polvere viene solitamente utilizzata come ingrediente principale di molti integratori. Il motivo è che bacche di camu camu possiede molte sostanze nutritive come vitamina C e molti antiossidanti.

8. Melone canarino

Meloni canarini sono frutto giallo brillante che hanno una crosta dura, spessa e resistente con piccole macchie marroni. Sono classificati come Cucumis melo e appartengono alla famiglia delle Cucurbitaceae.

Possono avere una polpa bianca, ma anche un colore avorio. La stessa polpa è piena di semi ovali di colore marrone. Il sapore è delicato, dolce e piccante. Per quanto riguarda i valori nutrizionali, sono un'ottima fonte di fibre e di vitamina C.

9. Cantalupo

Il cantalupo è un frutto fresco e dolce, appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee come i meloni, le angurie e i cetrioli. È pieno d'acqua, quindi è un'ottima opzione rinfrescante nelle calde giornate estive.

Per questo motivo, congelamento del melone è il metodo migliore se si vuole preservare la sua qualità più a lungo.

Il cantalupo è famoso anche per i suoi benefici per la salute, poiché è ricco di vitamine, minerali e antiossidanti.

10. Uva spina del Capo

Uva spina del Capo

L'uva spina del Capo è chiamata anche bacche dorate o bacche di terra. Il loro sapore è aspro e acidulo, più simile a quello delle olive che a quello dei frutti di bosco. Sono ideali per condimenti e insalate.

Sono anche ricchi dal punto di vista nutrizionale perché possiedono un alto livello di vitamina A, molto benefica per gli occhi.

11. Frutto della ciliegia di Capulin

La ciliegia capulina, scientificamente nota come Prunus salicifolia, appartiene alla famiglia delle Rosaceae. È un frutto dolce e aspro, di piccole dimensioni e di forma rotonda.

Ha una buccia liscia con polpa di colore dal rosso al giallo oro, dalla consistenza soda, croccante e succulenta. Quando si parla di valore nutrizionale, ciliegie di capulino sono una grande fonte di vitamine A e C, e possono anche fornire fibre e alcuni minerali come zinco e ferro.

12. Frutto di carruba

Carruba cresce sull'albero del carrubo che è originario della Mediterraneo. Le carrube provengono dai baccelli dello stesso albero. La polpa dolce viene rimossa quando i baccelli sono maturi. Successivamente, viene tostata e macinata in polvere fine.

Questa polvere viene spesso utilizzata come sostituto del cioccolato nelle ricette di cucina. Questa polvere è scura, ricca e ha un sapore di nocciola. È una scelta eccellente per i biscotti al cioccolato.

13. Cempedak

Si tratta di un frutto specifico molto popolare in Malesia, Indonesia e Papua Nuova Guinea. Il suo nome scientifico è Artocarpus integer e appartiene alla famiglia delle Moraceae, insieme al jackfruit e al breadfruit.

È un frutto strano, appuntito e dal sapore intenso. All'interno di questo insolito frutto c'è una polpa arancione o gialla che può essere utilizzata per torte o gelati.

14. Mela di anacardo

La mela di anacardio è un frutto che cresce sull'albero di anacardio e il suo nome scientifico è Anacardium occidentals. Si tratta piuttosto di uno pseudo-frutto, come altri, tra cui fragole, mele, pere e ananas.

Il suo sapore è simile a quello di alcune mele: dolce con un tocco di aspro. La mela di anacardo viene utilizzata soprattutto nelle bevande e nelle creme di frutta, come gelatine e marmellate.

15. Ciliegia di Cedar Bay

Ciliegio di Cedar Bay

Il prossimo nella mia lista di frutti che iniziano per c è il ciliegio di cedro, conosciuto anche con il nome scientifico di Eugenia carossoides. È originario dell'Australia ed è conosciuto come "bushfood" o "bush tucker".

La buccia è liscia e lucida, di colore rosso-arancio brillante. Ha una polpa morbida e succosa, con un sapore di sapore dolce con note di uva e frutti di bosco.

16. Uva spina di Ceylon

L'uva spina di Ceylon, nota anche come Kitambilla o, scientificamente, Dovyalis hebecarpa, è originaria dell'India meridionale e dello Sri Lanka.

Viene utilizzata soprattutto nella produzione di gelatine e marmellate. Ha una buccia compatta, arancione quando è acerba e viola intenso quando è matura. La polpa, invece, è di un bel rosso violaceo. Il sapore è aspro, simile a quello del mirtillo rosso o acido. albicocca.

17. Frutto di Chayote

Questo frutto è un tipo di zucca estiva. Il frutto del chayote è simile alla pera per forma e dimensioni e ha una buccia verde brillante.

Non è un alimento da consumare crudo, ma è più adatto alla cottura. Ha un sapore delicato e una consistenza croccante.

Il frutto del chayote è ricco di sostanze nutritive, quindi ha alcuni benefici per la salute che è importante menzionare. Può migliorare la salute del cuore, il controllo degli zuccheri nel sangue, la funzione epatica, la perdita di peso e molto altro ancora.

18. Carichuelo

Il numero 18 dell'elenco dei frutti che iniziano per c è il frutto di Charichuelo, scientificamente noto come Garcinia Madruno. È originario dell'America centrale e meridionale.

Si tratta di un frutto commestibile, dolce, che assomiglia a piccoli limoni dolci con le sue pelle gialla e ha persino un sapore di limone o di zucchero filato al limone. Può essere consumato crudo o utilizzato come ingrediente di succhi o gelati.

19. Frutto della ciliegia

Un altro dei frutti che iniziano per c è il noto frutto della ciliegia. Cresce su un albero appartenente al genere Prunus della famiglia delle Rosacee.

Ci sono ciliegie dolci e ciliegie acide, che si consumano per lo più fresche o possono essere utilizzate come ingrediente di liquori, succhi, torte e molti altri rimedi.

Sono molto salutari perché possiedono una grande quantità di vitamina A, calcio e fosforo. Contengono anche una certa quantità di potassio.

20. Frutto di aronia

Bacche di aronia

L'aronia è un frutto popolare in Russia e in altre parti dell'Europa orientale. Per quanto riguarda gli Stati Uniti, queste bacche sono considerate frutti nordamericani. Si trovano principalmente nelle regioni più fredde.

Queste bacche sono note anche con il nome di "bacche di Aronia". Possono essere consumate crude, ma anche utilizzate in torte, succhi e tè. I loro benefici per la salute sono troppo numerosi per essere contati, grazie al loro altissimo valore nutrizionale. Sono pieni di antiossidanti.

21. Frutto del ciliegio

Le ciliegie, scientificamente note come Prunus virginiana, appartengono alla famiglia delle drupacee insieme alle prugne e alle ciliegie. È originaria del Nord America.

Queste bacche sono piccole e rotonde, con un colore esterno che va dal rosso brillante al rosso intenso. Sono perfette per la preparazione di pelle di frutta, vino fatto in casa e gelatine.

22. Clementina

Le clementine sono piccole arance facili da sbucciare e molto dolci da mangiare. Sono un tipo di mandarino arancio e sono un ibrido di mandarino e arancio dolce.

Le clementine sono rotonde, piccole e tipicamente senza semi. Hanno un sapore dolce come il miele e una buccia sottile che li rende perfetti per una piccola merenda dolce.

23. Mirtillo nero

I mirtilli neri sono uno dei frutti più rari della lista e si trovano per lo più in natura. Si trovano in tutta la Scandinavia e sono chiamate anche "oro artico". Appartengono alla famiglia delle Rosaceae, come le mele, le pere, le mandorle, le more, le ciliegie e le rose ornamentali.

Si tratta di piccoli frutti commestibili simili a lamponi. Mirtilli rossi sono aspre e piccanti quando sono mature, grazie all'alto livello di vitamina C. Le marmellate di mirtilli sono molto apprezzate per il loro aroma speziato.

24. Fico a grappolo Frutto

Classificati botanicamente come Ficus racemosa, i frutti del fico a grappolo appartengono alla famiglia delle Maracee. Questo frutto è originario di Sud-est asiatico e l'Australia.

Sono frutti medio-piccoli di forma rotonda, ovale o piriforme. La buccia è semi-liscia e delicata e il suo colore è rosso scuro quando è matura. La polpa, che può essere bianca e gialla, è morbida, tenera e appiccicosa. I semi al suo interno contribuiscono alla sua consistenza croccante.

Il sapore è molto dolce e sottilmente piccante.

25. Noce di cocco

Noce di cocco

Sicuramente tutti avrete sentito parlare della noce di cocco. Si tratta di un alimento tropicale molto popolare che cresce sulla palma da cocco, appartenente alla famiglia delle palme, le Arecaceae. È originario dell'Indo-Malaya.

Ha un guscio duro e marrone con una polpa bianca ricca di grassi. Può essere essiccato o consumato fresco, ma più comunemente viene trasformato in latte o olio di cocco.

Gusto del latte di cocco è davvero incredibile e può essere utilizzato in ogni tipo di piatto.

Ha molti benefici per la salute, poiché è altamente nutriente e ricco di antiossidanti.

26. Frutta Coco Plum

Il Coco plum è conosciuto con il nome scientifico di Chrysobalanus icaco. Si trova soprattutto sulle spiagge marine delle zone tropicali dell'Africa.

Questi frutti possono essere rossi, bianchi o blu. Hanno un sapore dolce ed è molto probabile che vengano trasformate in marmellate e gelatine. Possono essere consumati anche crudi.

27. Frutto del Conkerberry

Questo frutto, scientificamente noto come Carrisa spinarum, appartiene alla famiglia delle Apocynaceae. È originario dell'Australia centrale.

Sembra verde scuro di colore che, nell'arco di un periodo di tempo, passa dal rosso al nero. La polpa è piacevolmente dolce, ma può provocare sete se consumata in quantità elevate.

Le bacche di conker sono tuttavia utilizzate soprattutto come ingrediente per la preparazione di gelatine e marmellate.

VEDI ANCHE: 30 frutti che iniziano per R (+ fatti interessanti)

28. Ciliegia di Corniolo

Questo frutto cresce sul ciliegio corniolo, botanicamente noto come Cornus mas, e appartiene alla famiglia delle Cornaceae. Le radici del ciliegio corniolo si trovano nell'Europa meridionale.

È un frutto monocotiledone che assomiglia a una ciliegia allungata di colore rosso vivo, ma non è imparentato con essa. È un frutto commestibile quando è maturo e matura completamente solo quando cade. A quel punto, si presenta di colore rosso rubino scuro o di un giallo brillante.

Questo frutto ha un sapore acido che ricorda una miscela di amarena e mirtillo rosso.

29. Mela di granchio

Queste mele fanno parte della famiglia delle rosacee. Si trovano in tutti gli Stati Uniti e in Canada. Mele di granchio sono mele piccole e decorative, simili a quelle comuni, ma di dimensioni inferiori.

Possiedono uno spiccato sapore acidulo. Sono più piccole e più saporite delle mele comuni e possono essere consumate crude. Ma sono più indicate per gelatine, sidro, chutney e conserve.

30. Mirtillo rosso

Mirtillo rosso

I mirtilli rossi sono originari del Nord America e vengono coltivati negli Stati Uniti, in Cile e in Canada. Sono considerati un superfood per il loro valore nutrizionale.

Mirtilli rossi sono pieni di antiossidanti e possono essere ottimi per la prevenzione del cancro. Possono anche migliorare il sistema immunitario e ridurre la pressione sanguigna.

Si consumano spesso in salse, frullati, succhi di frutta e possono essere aggiunti a stufati, dessert e ripieni.

31. Corbezzolo

Le more di Corvo sono le uniche parti commestibili dell'albero di Corvo, il cui nome generico è Empetrum, che significa letteralmente "che cresce sulle rocce". Sono conosciute anche con i nomi di "mora" e "mora dei corvi".

Queste bacche possono essere consumate crude, ma sono anche utilizzate per la preparazione di marmellate, gelatine, torte e vino. Possono essere utilizzate anche per il tè. Hanno un alto valore nutritivo, in quanto presentano un elevato contenuto di vitamina C e vitamina K.

Nelle culture settentrionali vengono utilizzati per affumicare il pesce.

32. Ribes

Il ribes è una piccola bacca che cresce sugli arbusti. Sono molto simili all'uva spina e possono essere freschi, neri, rossi, rosa o bianchi.

Possono essere consumate fresche perché hanno un sapore dolce e brillantemente acidulo. Ma possono essere utilizzate anche come ingrediente di deliziose crostate, focaccine, marmellate, conserve e salse.

33. Cupuacu

Il cupuacu è conosciuto anche con il nome di "cupuassu" ed è imparentato con l'albero del cacao. È originario della foresta amazzonica ed è il frutto nazionale del Brasile.

Cupuacu è ovale e ha una polpa carnosa bianca e marrone. Il suo sapore mi ricorda il cioccolato con note di melone e ananas. Questo frutto è molto salutare e ricco di antiossidanti, favorisce la salute della pelle e mantiene i capelli morbidi e sani.

34. Mela pasticcera

Il frutto della crema di mele, noto anche come cherimoya, cresce sull'albero della crema di mele, un genere di 160 specie appartenenti alla famiglia delle Annonaceae e originarie dei tropici del Nuovo Mondo.

È un frutto commestibile dal sapore dolce e dalla consistenza cremosa e arricciata. Viene utilizzato soprattutto per macedonie, sorbetti di frutta e farciture di torte, oppure può essere trasformato in chutney o un contorno per curry e barbecue.

Le mele caramellate sono anche molto salutari grazie alla grande quantità di antiossidanti che contengono. Possono essere utili per l'umore, gli occhi e le difese immunitarie.

35. Cydonia Oblonga

Cydonia Oblonga

L'ultimo di questo elenco di frutti che iniziano per c è la Cydonia oblonga. È il nome scientifico della mela cotogna. La mela cotogna cresce su un piccolo albero o arbusto appartenente alla famiglia delle Rosaceae.

È originaria della Turchia, dell'Iran, forse della Grecia e della penisola di Crimea. Mela cotogna è di colore verde-giallo e ha la forma di una pera. È preferibile cuocerlo: diventa morbido e sviluppa un sapore dolce e piccante. Diventa anche rosa, dando un colore attraente a conserve e gelatine.

Conoscere i frutti della lettera C

Siete arrivati alla fine di questo lungo ma, spero, utile elenco di frutti che iniziano per c. Ho fatto del mio meglio per includere tutti i tipi di frutta cruciali che hanno il nome con la prima lettera c e tutte le loro caratteristiche importanti e, naturalmente, alcune curiosità su ciascuno di essi.

Quindi, grazie per la vostra attenzione, e conoscete i vostri frutti della lettera C!