Vai al contenuto

Si può mangiare l'okra cruda e quali sono i pro e i contro?

Si può mangiare l'okra cruda e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Sharing is caring!

L'okra è un tipo di verdura che viene coltivata per i suoi baccelli verdi commestibili, comunemente utilizzati in cucina in varie cucine del mondo.

Questi semi sono riconosciuti come un ingrediente saporito e versatile per molti piatti, soprattutto zuppe e stufati, ma anche per molti altri. Un altro aspetto positivo è che sono anche piuttosto sani e nutrienti. 

I baccelli verdi del gombo vengono per lo più cucinati. Ma si può mangiare il gombo crudo? Anche se non è molto comune, è possibile mangiare il gombo crudo. 

Ma prima di farlo, leggete questo articolo per ottenere il meglio da questi semi. 

L'okra può essere consumata cruda?

gombo crudo in una ciotola

L'okra, una verdura versatile e nutriente, è comunemente apprezzata in vari piatti cotti, ma avete mai pensato di mangiarla cruda? 

La risposta è un sì convinto! Il gombo crudo può essere consumato e, sebbene non sia così diffuso come la sua controparte cotta, offre un gusto e una consistenza distinti che vale la pena esplorare.

La natura dell'okra cruda

Il gombo crudo ha un aspetto e una consistenza unici che lo distinguono dalla versione cotta. I suoi baccelli allungati e costoluti sono teneri da giovani e diventano più fibrosi con la maturazione. 

Quando si morde un baccello di gombo crudo, si nota una leggera croccantezza e un sottile sapore di terra. Alcuni descrivono il suo sapore come leggermente erbaceo o che ricorda i fagiolini freschi.

Nonostante il suo sapore attraente per alcuni, la caratteristica distintiva del gombo crudo è la sostanza mucillaginosa o viscida che rilascia quando viene tagliato o masticato. Per me, personalmente, questa sostanza è piuttosto sgradevole, quindi preferisco sempre l'okra nella sua forma cotta. 

Ma non tutti hanno le stesse preferenze, quindi è meglio provarlo da soli e decidere autonomamente. 

Preoccupazioni sul consumo di gombo crudo

Ci sono problemi di sicurezza nel mangiare il gombo crudo? Fortunatamente, la maggior parte dei tipi di gombo più comunemente consumati sono 100% sicuri da mangiare e talvolta anche più salutari. 

Tuttavia, ci sono alcuni aspetti negativi nel consumo di questo alimento verdura che inizia con O.

- Texture viscida: La mucillagine del gombo crudo potrebbe risultare sgradevole per alcuni, soprattutto per coloro che non amano la consistenza viscida dei cibi.

- Baccelli fibrosi: Quando i baccelli di gombo maturano, diventano più fibrosi, rendendoli più duri e meno piacevoli da mangiare crudi.

- Preferenza di sapore: Il gusto del gombo crudo potrebbe non essere gradito a tutti, e alcuni potrebbero preferire un sapore più delicato e attenuato che la cottura fa emergere.

Benefici e valore nutrizionale dell'okra cruda

Ci sono sicuramente I benefici del consumo di gombo crudi, e molti di essi sono direttamente collegati all'alimentazione e alla salute. Diamo quindi un'occhiata. 

- Ritenzione dei nutrienti: Il gombo crudo conserva una maggiore quantità di sostanze nutritive naturali, poiché non è esposto al calore elevato della cottura, preservando le vitamine, i minerali e gli enzimi.

- Fresco e croccante: Mangiare il gombo crudo permette di sperimentare la sua naturale croccantezza e freschezza, un'esperienza culinaria diversa.

- Veloce e conveniente: L'okra crudo non richiede alcuna preparazione per la cottura, il che lo rende un'opzione comoda e conveniente per chi è in viaggio.

Valore nutrizionale

- Ricco di vitamine: Il gombo crudo è una fantastica fonte di vitamine che svolgono un ruolo cruciale in varie funzioni corporee. Queste vitamine includono le vitamine A, C e K, nonché il complesso vitaminico B (B1, B2, B3, B6 e B9). 

- Minerali essenziali: I minerali potassio, magnesio e calcio sono presenti nel gombo. 

- Ad alto contenuto di fibre alimentari: Il gombo crudo è un'ottima fonte di fibre alimentari, essenziali per la salute dell'apparato digerente, la gestione del peso e il controllo degli zuccheri nel sangue. 

- A basso contenuto di calorie e grassi: Per chi è attento all'apporto calorico, il gombo crudo è una scelta fantastica. È povero di calorie e praticamente privo di grassi, il che lo rende un'aggiunta senza sensi di colpa a qualsiasi dieta.

- Proprietà antiossidanti: Il gombo crudo contiene antiossidanti come flavonoidi, polifenoli e betacarotene, che aiutano a neutralizzare i radicali liberi nell'organismo, proteggendo le cellule dal danno ossidativo e riducendo il rischio di malattie croniche.

Come preparare l'okra cruda?

una donna lava l'okra fresca sotto il rubinetto

Sebbene la consistenza leggermente viscida possa essere un problema per alcuni, una preparazione adeguata può aiutare a mitigare questo aspetto e a migliorare il gusto complessivo e il fascino del gombo crudo. Ecco quindi una guida per preparare il gombo crudo nel modo giusto. 

1. Scegliere gombo fresco e tenero: Cercate baccelli giovani, di dimensioni medio-piccole e teneri al tatto. Evitate i baccelli più grandi e maturi, perché tendono a essere più duri e fibrosi.

2. Lavare accuratamente: Prima di preparare il gombo crudo, lavare accuratamente i baccelli sotto acqua corrente fresca. Strofinate delicatamente la superficie per rimuovere eventuali residui di terra o di terra.

3. Rifilare le estremità: Con un coltello affilato, tagliare i gambi e le punte dei baccelli di gombo. Questo passaggio garantisce un aspetto pulito e ordinato.

4. Tagliare a fette o a pezzetti come desiderato: Potete affettare o tagliare i baccelli di gombo in base alle vostre preferenze e al piatto in cui intendete utilizzarli. 

Affettare i baccelli a rondelle sottili è una scelta popolare, in quanto espone una maggiore superficie e aiuta a ridurre la consistenza viscida.

5. Immergetevi in acqua e limone (facoltativo): Se volete ridurre al minimo la viscidezza del gombo crudo, considerate di immergere i baccelli affettati in acqua con una spruzzata di succo di limone per circa 30 minuti prima del consumo. 

L'acidità del limone aiuta a neutralizzare la mucillagine.

 Deliziose ricette a base di gombo crudo

Il gombo crudo potrebbe non essere così comunemente utilizzato come la sua controparte cotta, ma con un po' di creatività è possibile trasformarlo in piatti e spuntini deliziosi che mettono in evidenza la sua naturale croccantezza e il suo sapore fresco. 

Ecco alcune appetitose ricette di gombo crudo e idee di servizio per ispirare le vostre avventure culinarie:

1. Insalata di gombo e pomodori: Create un'insalata rinfrescante combinando l'okra cruda a fette con pomodori ciliegini, cipolle rosse tagliate a fettine sottili e foglie di basilico fresco. 

Irrorate l'insalata con una vinaigrette saporita a base di olio d'oliva, succo di limone, senape di Digione (un'ottima sostituto della senape in grani) e un tocco di miele. La combinazione di consistenze e sapori stuzzicherà le vostre papille gustative.

2. Salsa di gombo: Preparate una salsa unica e vivace unendo l'okra crudo tritato finemente, il mango tagliato a cubetti, i peperoni rossi, i jalapenos e il cilantro (evitate di coriandolo secco). 

Mescolate il succo di lime, un pizzico di cumino e un pizzico di sale per creare una deliziosa salsa dolce e piccante. Servite questa salsa colorata con le tortilla chips o come guarnizione per pesce o pollo alla griglia.

3. Dip di gombo e yogurt: Frullate l'okra cruda in un robot da cucina insieme a yogurt greco, aglio, scorza di limone e un pizzico di pepe di Caienna. Il risultato è una salsa cremosa e nutriente che si abbina perfettamente ai bastoncini di verdure o al pane pita.

4. Ceviche di gombo: Per un tocco tropicale, marinare le fette di gombo crudo nel succo di lime con ananas, cipolla rossa e avocado tagliati a dadini. 

L'acidità agrumata "cuoce" leggermente l'okra, pur mantenendone la croccantezza. Questo ceviche esotico è un antipasto sano e di grande effetto.

5. Chips di gombo: Tagliate il gombo crudo a rondelle sottili e fatelo saltare con olio d'oliva, sale e le spezie che preferite, come paprika o cayenna. 

Disporre le fette su una teglia da forno e cuocere a bassa temperatura finché non diventano croccanti, ottenendo così deliziose chips di gombo senza sensi di colpa.

Conclusione

Si può mangiare il gombo crudo? Non c'è nulla di male nel mangiare il gombo crudo, soprattutto dal punto di vista della sicurezza, e a volte è anche più salutare, poiché le alte temperature non distruggono i nutrienti essenziali. 

Tuttavia, alcune persone non trovano il gombo crudo molto attraente a causa del suo sapore forte e della sua magrezza. A parte questo, bisogna preparare il gombo crudo nel modo giusto e inserirlo in una ricetta che delizi le papille gustative. 

Tuttavia, tutto ciò è discusso in questo articolo, quindi se lo leggete attentamente, credo che non ci saranno problemi.