Vai al contenuto

Si possono mangiare i semi del frutto della passione? + I benefici per la salute

Si possono mangiare i semi del frutto della passione? + I benefici per la salute

Sharing is caring!

Il frutto della passione è un classico frutto esotico dall'aspetto attraente e dal gusto e dall'aroma entusiasmanti e sorprendenti. Questo incredibile frutto proviene dalla vite del frutto della passione, chiamata Passiflora, che ha bellissimi fiori da cui cresce il frutto della passione.

La specie più comune è chiamata passiflora edulis, ma a volte può essere indicata come granadilla.

Il frutto della passione si presenta in due colori principali quando è maturo. Può essere giallo oro o viola, ma il più delle volte è viola.

La varietà viola è originaria del Sud America, cioè del Paraguay, del Brasile e di alcune zone dell'Argentina. Per quanto riguarda la struttura del frutto stesso, questo frutto contiene una scorza dura all'esterno.

All'interno si trova una polpa morbida con molti semi. In generale, la stragrande maggioranza dei frutti contiene semi non commestibili, quindi molti pensano che sia così anche per i semi del frutto della passione. Ma è vero che si possono mangiare i semi del frutto della passione?

Fortunatamente, è possibile mangiare i semi del frutto della passione e, in realtà, in molti casi è auspicabile per i vari benefici che questi semi apportano.

In questo articolo vi fornirò alcune importanti informazioni sui semi del frutto della passione, sul frutto della passione in generale e sui numerosi benefici del consumo di questo incredibile frutto.

Quindi, rimanete sintonizzati.

Si possono mangiare i semi del frutto della passione?

Frutto della passione su piatto

Si possono mangiare i semi del frutto della passione? Sì, si può mangiare semi di frutto della passione. Sebbene molti pensino che i semi del frutto della passione non siano commestibili, alcuni si spingono addirittura a dire che questi semi sono velenosi. In realtà, però, è esattamente il contrario.

I semi del frutto della passione possono essere consumati proprio come la polpa del frutto della passione ed è addirittura auspicabile consumarli per i numerosi benefici che apportano. Fanno davvero bene, ma allora perché la gente dubita di loro?

Il motivo risiede in altri frutti, ovvero nei semi di altri frutti. Questi semi contengono la cosiddetta amigdalina.

Amigdalina è un composto chimico presente in molte piante, soprattutto nei semi. Mangiando amigdalina si rilascia cianuro nel corpo. Il cianuro porta all'avvelenamento da cianuro.

Come si vede, la paura di essere avvelenati dai semi di alcuni frutti non è affatto irragionevole. Ma il fatto è che questi particolari semi, cioè i semi della passiflora, non possiedono questo composto chimico che può causare avvelenamento.

I semi di questo frutto, che nasce dalla bellissima passiflora, si possono mangiare tranquillamente e di seguito scoprirete come consumarli correttamente e perché fanno bene.

Si possono ingerire i semi del frutto della passione interi?

Foto ravvicinata di un frutto della passione aperto

Quando si conosce la risposta alla domanda se si possono mangiare i semi del frutto della passione, sorgono altre domande e una delle più frequenti è: "Si possono ingerire i semi del frutto della passione interi o bisogna masticarli?".

In primo luogo, è assolutamente corretto ingerire i semi del frutto della passione interi.

Se si decide di consumare il frutto della passione fresco, è necessario scegliere quello maturo. Poi bisogna tagliarlo a metà con un coltello affilato e si può mangiare la polpa insieme ai semi.

Se poi non si gradisce l'acidità che questi semi indubbiamente contengono, è meglio ingerirli interi.

Non dovete preoccuparvi di digerirli perché il vostro sistema digestivo digerisce la polpa dolce e fa passare i semi.

Può capitare che alcune persone provino sensibilità sulla lingua e sui denti quando masticano questi semi. In questo caso, quindi, è meglio ingerirli interi.

Tuttavia, credo che masticarli sia un'idea molto migliore se non si soffre di nessuno dei problemi sopra citati. Il vostro sistema digestivo può facilmente digerire questi semi e rilasciare anche alcuni nutrienti nascosti.

Quindi, se avete denti sani e non avete problemi di acidità o altri tipi di sensibilità in bocca, vi consiglio caldamente di masticare questi incredibili semi e di sbloccare tutti i loro poteri nascosti.

Che sapore hanno i semi del frutto della passione?

Frutto della passione in ciotola

Se alla fine decidete di consumare i semi del frutto della passione masticandoli, è bene che sappiate che questi semi hanno lo stesso sapore delle altre parti commestibili di questo frutto straordinario.

A partire dai semi, che sono duri come la roccia, sono croccanti e hanno un sapore molto aspro. Alcune persone non sopportano questa asprezza e per questo motivo rinunciano a consumare i semi.

Mangiare i semi insieme alla polpa dolce può essere la soluzione. Ma, onestamente, in molti tipi di frutto della passione l'asprezza è ancora molto forte. Ecco perché alcuni potrebbero aggiungere dolcificanti quando si mangiano polpa e semi.

Non è una cattiva idea, soprattutto se si dispone di dolcificanti sani e naturali. In questo modo avrete una dolcezza extra, ma allo stesso tempo manterrete un po' di sapore agrumato e tropicale che è molto rinfrescante.

Nel complesso, è meglio consumare i semi che sono croccanti, insieme alla polpa gelatinosa che è molto rinfrescante, e si otterrà una bella combinazione di piccante e dolce.

In realtà è più piccante che dolce, ma se vi piace più dolce, potete aggiungere liberamente qualche dolcificante e avrete risolto il vostro problema.

Come mangiare il frutto della passione?

Foto ravvicinata del frutto della passione

Innanzitutto bisogna scegliere il frutto della passione giusto. Significa che questo frutta che inizia con p deve essere maturo. Il frutto della passione è maturo quando è pesante e di colore viola o giallo, e quando la sua buccia è liscia o rugosa.

La pelle rugosa è sinonimo di frutta matura. Quando si sa che il frutto della passione è maturo, è essenziale lavarlo bene per eliminare eventuali batteri nocivi. Dopodiché, potete tagliarlo a metà e godervi la sua polpa rinfrescante e deliziosa.

Molti mangiano sia la polpa che i semi, ma alcuni tendono a non mangiare i semi. Li rimuovono premendo la polpa attraverso un colino e poi utilizzano il succo del frutto della passione in vari modi.

Uno dei tanti modi interessanti per utilizzarlo è quello di aggiungerlo al vostro budino all'uovo boba come infuso fruttato.

Altri tendono a preparare una deliziosa marmellata di frutti della passione facendo bollire i gusci esterni e ricavando la purea dalla polpa interna. Si può anche preparare il nettare di frutto della passione con il frutto della passione intero, compresa la scorza. Tra l'altro, è un grande sostituto del succo d'ananas.

È sufficiente affettarlo e poi farlo bollire in acqua finché il frutto non diventa morbido.

Il composto viene poi frullato, filtrato e zuccherato. Esistono anche altri modi per utilizzare il frutto della passione. Si possono preparare nettare di frutto della passione, frullati di frutto della passione, gelati e si può aggiungere il succo di frutto della passione allo yogurt e ad altri succhi di frutta.

Quindi, come potete vedere, ci sono molti modi per utilizzare questo frutto delizioso e salutare, sia con i semi che senza.

Quali sono i benefici per la salute del consumo di frutto della passione?

Frutto della passione su sfondo rosso

I benefici del frutto della passione per la salute sono numerosi e sono uno dei motivi principali per cui questo frutto tropicale sta diventando sempre più popolare negli Stati Uniti.

Qual è il valore nutrizionale del frutto della passione?

Innanzitutto, il frutto della passione è una buona fonte di molti potenti antiossidanti, estremamente benefici per la salute generale.

Oltre agli antiossidanti, il frutto della passione contiene anche un'elevata quantità di vitamina A e vitamina C. Oltre ai nutrienti citati, ve ne sono molti altri che non sono rappresentati in quantità così elevate, ma che meritano comunque di essere menzionati.

Ecco il profilo nutrizionale di un frutto della passione medio.

- 300 UI di vitamina A

- 5,4 mg di vitamina C

- 63 mg di potassio

- 5 mg di magnesio

- 2 mg di calcio

- 0,3 mg di ferro

- 1,9 g di fibra

- Minori quantità di niacina, fosforo e vitamina B-6.

Il frutto della passione è anche una buona fonte di proteine. Di seguito sono riportate ulteriori informazioni sui benefici del frutto della passione per la salute.

Quali sono i benefici per la salute offerti da questi nutrienti?

Come ho già detto, ci sono numerosi benefici per la salute che l'incredibile profilo nutrizionale del frutto della passione può fornire. In questa sede, sottolineerò i benefici più importanti per la salute.

- Poiché il frutto della passione è ricco di antiossidanti che combattono i radicali liberi, può migliorare il flusso sanguigno al cervello e al sistema nervoso e può anche combattere l'infiammazione nel corpo, proteggendo da alcune malattie come il diabete, il morbo di Alzheimer e le malattie cardiache.

- La polpa contiene un'elevata quantità di fibre alimentari in grado di regolare l'apparato digerente, mantenere l'intestino sano grazie alla presenza di molte fibre e ridurre il colesterolo.

L'USDA (Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti) raccomanda l'assunzione di 34 g di fibre alimentari per gli uomini di età compresa tra 19 e 30 anni e di 28 g per le donne di età compresa tra 19 e 30 anni.

- Poiché il frutto della passione ha un indice glicemico molto basso, è ottimo per le persone che soffrono di diabete perché non provoca un rapido aumento della glicemia.

Altri importanti benefici per la salute di questo straordinario frutto tropicale sono il miglioramento della sensibilità all'insulina, del sistema immunitario, della salute del cuore, della pressione sanguigna, dell'ansia, ecc.

Risposta finale

donna che mangia i semi del frutto della passione

Sottolineo ancora una volta che la risposta alla domanda se si possono mangiare i semi del frutto della passione è assolutamente positiva. È addirittura auspicabile farlo per i numerosi benefici nutrizionali che questi semi, insieme alla polpa, possono apportare.

Anche se vi raccomando sempre di mangiare i semi della passiflora, ci sono persone che non sopportano l'asprezza di questi semi o che hanno qualche tipo di sensibilità in bocca quando li consumano. In questo caso, potete facilmente eliminarli premendo la polpa attraverso un colino e consumando il succo del frutto della passione solo dalla polpa. Ma, ancora una volta, se potete, includete i semi per godere appieno di tutti i benefici di questa pianta.