Vai al contenuto

4 segni chiave che indicano quando il cachi è maturo

4 segni chiave che indicano quando il cachi è maturo.

Sharing is caring!

Non so voi, ma a me piace molto vedere un mucchio di frutti colorati nelle giornate piovose e fredde di fine autunno, quando tutti gli alberi sono secchi. 

I cachi mi riportano sempre alla mente i ricordi dell'infanzia: vicino a casa mia c'era un albero di cachi ed ero sempre entusiasta quando, tra settembre e ottobre, produceva frutti lucenti. 

Anche se molte persone non sono fan di questo frutto straordinario, e alcune non sanno nemmeno cosa sia, io ho continuato ad apprezzarlo fino ad oggi. 

Tuttavia, ci sono molti che vorrebbero provarla, ma non sanno come mangiarla, né quando è bene mangiarla. 

Per questo motivo, voglio condividere con voi le mie conoscenze sui cachi e su quando i cachi sono maturi, perché è la cosa più importante da sapere. 

4 segni cruciali di maturità dei cachi

cachi maturi in una ciotola di vimini

Quando penso ai cachi, la prima cosa che mi viene in mente è il loro colore arancione brillante e la loro caratteristica morbidezza. Tuttavia, ci sono molti aspetti da tenere in considerazione quando si tratta della maturazione di questo frutto. frutta che inizia con P

A parte questo, non tutti i cachi sono uguali. Alcune varietà sono più scure di altre e alcune sono commestibili quando sono sode, mentre altre non lo sono. C'è molto di cui parlare, quindi è meglio iniziare.  

In questa parte, mi limiterò a rivelare 4 fattori che sono fondamentali per riconoscere i cachi maturi. 

1. Colore: Uno dei segni più evidenti della maturazione dei cachi è il cambiamento di colore. A seconda della varietà, i cachi maturi possono variare dall'arancione vivace al rosso intenso. 

2. Texture e consistenza: Una cosa è certa: se il cachi è duro come una roccia, sicuramente non è maturo. I cachi maturi dovrebbero avere una consistenza soda ma leggermente cedevole. Dovrebbero risultare turgidi e avere una leggera elasticità quando vengono spremuti delicatamente. 

3. Gusto: Il gusto è fondamentale, ma il problema è che bisogna tagliare il caco a metà per assaggiarlo. Tuttavia, i cachi maturi dovrebbero avere un sapore prevalentemente dolce e leggermente piccante. 

Se il frutto lascia in bocca un retrogusto secco o amaro, molto probabilmente è poco maturo. 

4. Aroma: Analogamente al gusto, l'aroma dei cachi dovrebbe essere dolce e simile al miele. Se non hanno alcun aroma, è molto probabile che non siano maturati completamente. 

Se volete, potete anche dare un'occhiata a questo video che vi mostrerà come mangiare un cachi e come capire se è maturo. 

Le diverse varietà di cachi e la loro maturazione

Come per la maggior parte degli alimenti, non è sempre così semplice perché ci sono sempre diverse varietà con caratteristiche uniche. Lo stesso vale per i cachi, in quanto se ne possono trovare molti tipi diversi. 

Tuttavia, ho trattato quelli più frequentemente consumati negli Stati Uniti. Si tratta di Fuyu, Hachiya e cachi americani, tutti leggermente diversi per quanto riguarda il processo di maturazione. 

Fuyu

Il Fuyu è la varietà di cachi più popolare e si trova più spesso in tutti i negozi di alimentari. 

Il segreto della loro popolarità è il fatto che si tratta di una varietà non astringente, il che significa che, anche quando sono sode, non hanno quel forte sapore aspro che tutti tendiamo a evitare. 

Questo è il fattore chiave per determinare il livello di maturazione del caco Fuyu, il che significa che non deve essere troppo morbido per essere maturo e pronto da mangiare.

Questo non significa che si possano mangiare quando sono duri come una roccia, ma che una consistenza soda con una leggera resa quando si premono delicatamente va bene. 

Per quanto riguarda il colore, un cachi Fuyu maturo ha tipicamente un colore arancione vibrante. La buccia di un caco Fuyu maturo può avere un aspetto lucido e dovrebbe essere priva di sfumature verdi.

Il bello del Fuyu è che si può mangiare anche se è un po' più morbido. Sarà un po' più dolce e alcuni potrebbero trovare meno attraente la sua consistenza gelatinosa, ma sarà comunque commestibile. 

Il Fuyu acerbo tende a essere molto duro, un po' come la roccia, e di solito ha un colore verdastro o arancione pallido. Se lo notate, dovete lasciarlo maturare un po' di più per poterlo gustare. 

Hachiya

Se vedete un caco a forma di ghianda, allungato e con la parte inferiore appuntita, sappiate che siete di fronte alla varietà Hachiya. 

A differenza del Fuyu, si tratta di una varietà astringente e questa è in realtà la più grande differenza tra loro quando si tratta di determinare il livello di maturazione. 

In particolare, l'Hachiya ha un sapore molto astringente quando lo si morde se è ancora solido. L'astringenza deriva da tannini che sono sovrarappresentati in questa varietà di cachi. 

Lo dico per esperienza personale: state alla larga dalla ditta Hachiya perché vivrete una delle peggiori esperienze di degustazione della vostra vita. 

Il cachi Hachiya deve ammorbidirsi completamente per poter provare quei meravigliosi sapori dolci e mielosi. 

Deve anche essere di colore rosso intenso o rosso arancio. Se è verde o giallo pallido, probabilmente state preparando le vostre papille gustative a una spiacevole sorpresa.  

Persimmon americano

Anche se porta il nome di "americano", questa varietà di cachi non è così popolare come le due precedentemente descritte, soprattutto rispetto al Fuyu. 

Ciò è dovuto principalmente al fatto che le loro dimensioni sono molto più piccole. Inoltre, proprio come gli Hachiya, devono essere molto morbidi per essere appetibili. 

In effetti, sono molto simili alle Hachiya, a parte il fatto che sono molto più piccole e che non maturano dall'albero. È quindi necessario attendere che siano morbide prima di raccoglierle. 

Inoltre, quando sono maturi, hanno un colore che va dall'arancione intenso al rosso-arancio. Tuttavia, il colore da solo potrebbe non essere l'indicatore più affidabile di maturità per i cachi americani, poiché alcune varietà possono mantenere il loro colore verde anche quando sono completamente mature.

Fortunatamente non sono così comuni. 

Quando sono maturi, i cachi americani devono cedere a una leggera pressione e risultare morbidi al tatto, come un pomodoro maturo. Tuttavia, non premete troppo per evitare di ammaccare o danneggiare i frutti. 

L'aroma dovrebbe essere dolce, simile a quello dell'Hachiya, e il gusto dovrebbe essere leggermente simile alla data o che ricordano un albicoccama con più tannini. 

Processo di maturazione, raccolta e conservazione corretta dei cachi

una donna raccoglie un caco maturo

Per quanto si conosca bene il processo di maturazione dei cachi, bisogna comunque sapere come maneggiarli in modo corretto, altrimenti si rischia di ritrovarsi con cachi immangiabili. 

Raccogliere correttamente i cachi

I cachi vengono raccolti in genere tra settembre e ottobre. Questo perché maturano in questo periodo dell'anno. 

Nella maggior parte dei casi non maturano completamente, ma il processo di maturazione continua anche dopo la raccolta. Non è consigliabile raccoglierli prima di questo momento, perché se non maturano completamente, non saranno più in grado di maturare. 

Questo è particolarmente importante nel caso dei cachi Hachiya e dei cachi americani, che non vengono consumati fino a completa maturazione. 

Un altro consiglio: quando si raccolgono i cachi, evitare di tirare con forza i frutti, perché si rischia di danneggiare il peduncolo o il frutto stesso.

Si consiglia di cullare delicatamente il frutto nella mano durante la raccolta per evitare di ammaccare o bucare la buccia. 

Se dovete trasportare i cachi su lunghe distanze, metteteli in contenitori imbottiti o avvolgeteli singolarmente in carta morbida per ammortizzarli e prevenire le ammaccature.

Anche una corretta conservazione è molto importante

Nella maggior parte dei casi, è possibile conservare i cachi a temperatura ambiente, soprattutto se non sono ancora completamente maturi. Questo vale soprattutto per i cachi americani e gli Hachiya. 

A seconda dello stadio di maturazione e del tipo di cachi, la maturazione completa può richiedere da pochi giorni a oltre una settimana. 

Se non potete aspettare troppo a lungo, c'è un modo per accelerare il processo. I cachi, infatti, producono gas etilene, responsabile del processo di maturazione. 

Se si intrappola il gas all'interno dei cachi, il suo effetto sarà più rapido. Quindi, potete mettere i cachi in un sacchetto di carta marrone, chiuderlo ermeticamente e lasciare che il gas faccia il suo corso. 

Se siete davvero impazienti, potete mettere nel sacchetto anche qualche banana matura e il processo sarà ancora più veloce. Infatti, le banane producono anche gas etilene, quindi più gas etilene significa meno tempo per la maturazione. 

Se invece i cachi stanno per diventare troppo maturi, ma non volete consumarli subito, potete metterli in frigorifero. In questo modo avranno a disposizione 1-3 giorni in più. 

Il congelamento è l'ultimo modo per conservare i cachi. Tuttavia, non si può semplicemente mettere il cachi intero nel congelatore e aspettarsi che il risultato sia buono. 

È preferibile sbucciare e rimuovere i semi o il torsolo prima di congelare. Riducete in purea i cachi e conservateli in contenitori ermetici o in sacchetti per il congelamento. 

La purea di cachi si conserva in freezer fino a un anno. 

Come capire se il cachi è troppo maturo?

la donna tiene in mano un cachi

Abbiamo parlato dei segni da osservare per capire se il caco è maturo, ma sapere se è troppo maturo è forse ancora più importante perché i cachi troppo maturi possono essere piuttosto sgradevoli o addirittura pericolosi per la salute. 

Ecco alcuni segnali da tenere in considerazione: 

- Colore: Se si tratta di un caco troppo maturo, può presentare un colore opaco o scuro. Potrebbe apparire eccessivamente arancione scuro, marroncino o addirittura nero in alcuni casi. 

Se il colore non è uniforme o è a chiazze, è molto probabile che il frutto abbia iniziato a deteriorarsi, quindi è meglio scartarlo. 

- Toccare e sentire: Se si preme un caco troppo maturo, anche delicatamente, il dito entrerà in profondità nel frutto. Questo perché, quando sono troppo maturi, i cachi tendono a essere eccessivamente morbidi e persino mollicci. 

La polpa di un caco troppo maturo può diventare pastosa, granulosa o acquosa. Invece della consistenza cremosa o simile a una crema, il frutto può disintegrarsi facilmente e mancare di struttura.

- Gusto: Quando è troppo maturo, il cachi perde il suo profilo gustativo riconoscibile. Il sapore è eccessivamente dolce e presenta anche sfumature fermentate. 

La dolcezza potrebbe diventare stucchevole o sbilanciata, mancando i sapori complessi e sfumati di un caco ben maturo.

- Aroma: Quando un cachi è troppo maturo, emette un odore acido o fermentato. Quindi, se si avverte un odore sgradevole o sgradevole, potrebbe indicare che il frutto è diventato troppo maturo e ha iniziato a rovinarsi. 

Conoscere la maturazione dei cachi

Quando sono maturi i cachi? 

Anche se molto dipende dalla varietà esatta di cachi, ci sono alcuni fattori da considerare quando si cerca di riconoscere i cachi maturi. 

In generale, il colore dei cachi maturi va dall'arancione vibrante al rosso intenso. Un caco maturo non è duro come una roccia, ma la morbidezza esatta dipende dal tipo di cachi. 

Ha un sapore dolce e leggermente piccante, e anche l'aroma è dolce e simile al miele.