Vai al contenuto

I peperoni sono frutti? La sorprendente verità che dovete sapere

I peperoni sono frutti? La sorprendente verità che dovete sapere

Sharing is caring!

La maggior parte delle persone pensa di sapere tutto sugli alimenti che consuma quasi ogni giorno. Uno di questi alimenti che la maggior parte di noi consuma regolarmente, o molto spesso, sono i peperoni. 

Si possono trovare tantissime varietà di peperoni e tutte sono in grado di arricchire perfettamente il vostro piatto preferito. 

Ma vi siete mai chiesti cosa sono esattamente i peperoni? I peperoni sono frutta? I peperoni sono verdure? Ebbene, si può liberamente affermare che sono entrambe le cose. 

Anche se all'inizio sembra facile, la classificazione di frutta e verdura può talvolta essere un compito difficile. 

Ho scritto questo articolo per aiutarvi a capire meglio cosa sono esattamente i peperoni e cosa rende certi alimenti frutta o verdura. 

Cosa sono esattamente i peperoni?

peperoni rossi e gialli

Per sapere se i peperoni sono frutti e capire perché possono essere chiamati sia frutta che verdura allo stesso tempo, è importante innanzitutto capire cosa sono i peperoni e come vengono classificati. 

Se siete appassionati di biologia, botanica o qualsiasi altro campo strettamente correlato, conoscete sicuramente la famiglia delle Solanacee, note anche come belladonna. 

Per chi non lo sapesse, è la famiglia da cui provengono i peperoni, insieme a molte altre piante, tra cui pomodori, patate e melanzane. (1)

Il genere esatto di cui fanno parte i peperoni è chiamato genere Capsicum e questo genere comprende più di 30 specie diverse di peperoni. 

Quelli che oggi la maggior parte delle persone chiama "peperoni" e che utilizza nelle sue applicazioni culinarie quotidiane, appartengono a una delle cinque specie addomesticate. 

Le specie da cui provengono i peperoni saporiti e piccanti sono Capsicum Annuum, Capsicum Chinense, Capsicum Baccatum, Capsicum Frutescens e Capsicum Pubescens. (2)

Pur essendo geneticamente diverse, tutte condividono alcune caratteristiche botaniche in termini di anatomia della pianta, sistema riproduttivo e abitudini di crescita. 

Le piante di pepe sono piante cespugliose che raggiungono un'altezza di 1-2 metri e sono tipicamente piante annuali che crescono comunemente come coltura in climi caldi e soleggiati.

Queste piante hanno una base legnosa, foglie lisce e cerose e fiori bianchi o viola. I fiori hanno strutture riproduttive sia maschili che femminili. 

L'ovario del fiore sviluppa peperoni e bacche, e i semi al loro interno sono il mezzo di riproduzione della pianta. 

Queste sono tutte le informazioni importanti sui peperoni in termini botanici che dovreste conoscere. Vediamo ora cosa sono esattamente i frutti da un punto di vista scientifico. 

Qual è la definizione di frutta?

In generale, la frutta può essere definita come un tipo di alimento tipicamente dolce, carnoso e contenente semi. 

In termini scientifici, la definizione di frutto si basa sulla struttura dell'ovario e sul modo in cui si sviluppa. Quando un fiore viene fecondato, l'ovario del fiore cresce e si sviluppa in un frutto. 

La parete dell'ovario si ispessisce e matura e i semi al suo interno maturano. Quando il frutto matura, contiene tipicamente semi circondati da un tessuto carnoso ricco di sostanze nutritive e zuccheri. 

In generale, i frutti sono un tipo di organo specializzato che si sviluppa dai fiori delle angiosperme, o piante da fiore. Servono a proteggere e disperdere i semi prodotti da queste piante. 

Ora che conoscete tutte le informazioni importanti sui peperoni e la loro classificazione, nonché la definizione scientifica di frutta, vediamo se i peperoni sono davvero frutti. 

I peperoni sono frutti?

peperoni rossi in una ciotola di legno

Se si leggono con attenzione le due parti precedenti, si può facilmente dedurre quale sia la risposta a questa domanda. 

Sì, da un punto di vista scientifico, i peperoni sono frutti. 

La caratteristica principale di un frutto è che si sviluppa dall'ovario di un fiore e che contiene semi. 

Come si può notare, le bacche di pepe sono prodotte dall'ovario, cioè l'ovario del fiore si gonfia e diventa il frutto del pepe.

Questo frutta che inizia con p contiene anche semi, motivo per cui è considerato un frutto e non un ortaggio, almeno per quanto riguarda l'approccio scientifico.

I peperoni sono frutti?

Come avete potuto vedere nella parte in cui ho spiegato cosa sono esattamente i peperoni, quelli che oggi la maggior parte delle persone chiama "peperoni" fanno tutti parte del genere vegetale Capsicum. 

L'impollinazione incrociata in natura, così come gli sforzi intenzionali per creare ibridi, hanno portato a un'incredibile gamma di oltre 3000 varietà di Capsicum conosciute, con nuove varietà che continuano a emergere. 

Tra tutte queste specie, il genere Capsicum è ora ampiamente accettato come composto da 26 specie selvatiche e solo 5 specie domestiche. 

Tra queste specie domestiche c'è il cosiddetto Capsicum annuum, il più comune e ampiamente coltivato. 

Oltre a cayenna, jalapeno e New Mexican, anche i peperoni sono membri di questa specie di Capsicum. 

Quindi, logicamente, se i peperoni sono classificati come frutti in termini botanici e i peperoni appartengono a una delle loro specie, anche i peperoni stessi sono frutti. 

Come le altre varietà, anche i peperoni provengono da una pianta da fiore e contengono semi, il che significa che rientrano nella definizione botanica di frutto.

Vedi anche: I peperoni devono essere conservati in frigorifero? (Consigli per la manipolazione)

Perché i peperoni vengono chiamati ortaggi?

peperoni in casseruola

Mentre la definizione botanica di frutta è abbastanza chiara, non è altrettanto semplice quando si tratta di definire le verdure. 

L'unica regola che definisce le verdure è che devono essere commestibili, o almeno una delle loro parti deve esserlo.

Poiché non esiste una definizione chiara di verdura in ambito scientifico, essa viene definita per lo più dal punto di vista culinario. 

In particolare, mentre la frutta ha generalmente un sapore dolce o aspro, la verdura è tipicamente più saporita e meno dolce e viene spesso consumata con le proteine, oppure incorporata in zuppe, stufati o soffritti. 

Se ci pensiamo bene, possiamo concludere che i peperoni sono ortaggi dal punto di vista culinario perché hanno anche queste caratteristiche. 

Non sono molto dolci, hanno un sapore lieve e terroso e vengono utilizzati principalmente in piatti salati, tra cui zuppe, stufati e soffritti. 

Quindi sì, i peperoni sono verdure per la maggior parte di noi, soprattutto per gli amanti della cucina e per coloro che trascorrono la maggior parte del tempo in cucina. 

Perché questa classificazione è importante?

Ebbene, a parte la pura conoscenza, ci sono altri motivi più o meno importanti per sapere se i peperoni sono frutta o verdura. 

In primo luogo, dal punto di vista culinario, sapere che i peperoni sono frutti può aiutarci a capire meglio il loro ruolo nel mondo culinario e come possono essere utilizzati in diversi tipi di piatti. 

Inoltre, poiché i peperoni sono tecnicamente dei frutti, contengono un valore nutrizionale simile a quello di altri tipi di frutta, cioè sono ricchi di vitamine, minerali e antiossidanti.

Ad esempio, è importante sapere se si vuole seguire un tipo di dieta sana che richiede questi nutrienti, ma che limita l'assunzione di zucchero. Ad esempio, la maggior parte della frutta tradizionale ha un alto contenuto di zuccheri, mentre la maggior parte dei peperoni ne contiene una quantità ridotta. 

Infine, per chi si occupa di agricoltura e orticoltura, sapere che i peperoni sono frutti è essenziale. 

Non entrerò nei dettagli perché non sono un'esperta del settore, ma per quanto ne so, questo fatto è importante per la biologia riproduttiva, la selezione di nuove varietà, la raccolta e la conservazione, nonché la gestione di parassiti e malattie. 

Quindi sì, il fatto che i peperoni siano tecnicamente dei frutti può essere molto importante per alcune persone. 

Pepe nero: Frutto, verdura o spezia?

Alla fine ho deciso di trattare questo argomento perché molte persone non capiscono bene cosa sia il pepe nero. Nel suo nome c'è la parola "pepe", quindi molti pensano che i peperoni e il pepe nero siano in qualche modo collegati. 

In realtà si tratta di due cose diverse: il pepe nero è una versione essiccata dei grani di pepe che si presenta sotto forma di pepe nero incrinato, macinato e bacche di pepe nero intere.  

Fa parte della pianta Piper nigrum, che appartiene alla famiglia delle Piperacee.  

I peperoni, invece, fanno parte del genere Capsicum, che appartiene alla famiglia delle piante da taglio. 

L'unica cosa che questi due elementi hanno in comune è il fatto di essere entrambi frutti in termini botanici. 

I grani di pepe sono i frutti essiccati della pianta Piper nigrum. Più precisamente, si tratta di drupe, un tipo di frutto che presenta uno strato esterno carnoso che circonda un seme duro al centro. 

Tuttavia, il pepe nero non viene utilizzato come frutto in cucina, ma piuttosto come spezia o condimento. 

Quindi, in termini botanici, il pepe nero è un frutto, ma in cucina è considerato una spezia.

Conclusione

Allora, i peperoni sono frutta o verdura? Non sbaglierete se darete una di queste due risposte.

In termini botanici, i peperoni sono frutti perché le bacche di peperone sono prodotte dall'ovario e contengono semi, che sono le caratteristiche principali dei frutti. 

Dal punto di vista culinario, i peperoni sono considerati ortaggi perché sono meno dolci e vengono utilizzati soprattutto in piatti salati.

Fonti: 

1. L'elenco delle piante, Famiglia delle solanacee, consultato il 31 marzo 2023
2. Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, TassonomiaDettaglio, accessi 31 marzo 2023