Vai al contenuto

Come riscaldare il pesce in 6 modi diversi + 5 suggerimenti

Come riscaldare il pesce in 6 modi diversi + 5 consigli

Sharing is caring!

Ho capito una cosa. Quando si riscalda il pesce, è così facile ripetere sempre gli stessi "errori di riscaldo". Perché?

Poiché il pesce tende a seccarsi facilmente, è necessario apportare alcune modifiche quando lo si riscalda. Non preoccupatevi, non vi farò illusioni.

Vi mostrerò come ottenere sempre i migliori risultati utilizzando diversi metodi di riscaldamento. Immergiamoci e scopriamo come riscaldare il pesce per ottenere il massimo del sapore e della croccantezza! 

NOTA: Secondo il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), il pesce (o qualsiasi altro avanzo) deve essere riscaldato a una temperatura interna di 165°F prima di essere servito. 

1. Piano cottura o padella

foto di Pesce fritto in padella

Alcuni non sopportano l'odore di pesce quando lo riscaldano, ma per me non è mai stato un problema. Se siete d'accordo, allora il metodo di riscaldamento sul fornello o in padella è quello che fa per voi. 

Inoltre, il metodo di riscaldamento sul fornello è un'ottima opzione se avete poco tempo o non volete usare il forno o il microonde. Ecco come riscaldare il pesce sul fornello in modo da preservarne la croccantezza e il sapore delizioso:

- Fase 1: Togliere il pesce dal frigorifero e lasciarlo a temperatura ambiente per 10-15 minuti. In questo modo il pesce si riscalderà in modo più uniforme durante la cottura.

- Passo 2: Scaldare una padella a fuoco basso. Aggiungete un cucchiaio di olio e fatelo scaldare.

- Fase 3: Aggiungete il pesce alla padella e fatelo cuocere per 2-3 minuti per lato (o finché non si sarà riscaldato). Se volete insaporire ulteriormente la padella, aggiungete aglio, erbe o spezie.

Suggerimento #1: Evitare di girare troppo il pesce per evitare che si sfaldi. 

Suggerimento #2: Riscaldare il pesce lentamente e a bassa temperatura per evitare che si secchi o si cuocia troppo. 

2. Forno

pesce su carta pergamena in forno

Il buon vecchio forno! Non si può mai sbagliare a riscaldare i cibi usando il forno, perché è uno dei modi migliori e più veloci per farlo. Io preferisco Riscaldare le braciole di maiale anche in forno, perché questo aiuta a mantenere l'umidità.

FASI:

- Fase 1: Preriscaldare il forno a 350°F.

- Passo 2: Togliere il pesce dal frigorifero e lasciarlo riposare a temperatura ambiente per 10-15 minuti. 

- Fase 3: Disporre il pesce in una pirofila e coprirlo con un foglio di alluminio. 

- Passo 4: Mettere il piatto in forno e cuocere per 10-15 minuti. Girare il pesce ogni 5 minuti. 

Suggerimento: Cospargere il pesce con un po' di limone per insaporirlo ulteriormente. 

3. Friggitrice ad aria

polpettine di pesce nella friggitrice ad aria

Preferisco Riscaldare i frutti di mare bolliti o pesce nella friggitrice ad aria quando non posso o non voglio usare il forno o i fornelli. Inoltre, la friggitrice ad aria è un'alternativa più salutare rispetto ad altri metodi, perché permette di ottenere una consistenza croccante senza utilizzare l'olio. 

La cosa migliore è che il processo di riscaldamento del pesce nella friggitrice ad aria è semplice e non richiede molto tempo:

FASI:

- Fase 1: Togliere il pesce dal frigorifero e lasciarlo riposare a temperatura ambiente per 10-15 minuti. 

- Fase 2: Rivestire leggermente il pesce con spray da cucina o olio. In questo modo si eviterà che si attacchino al cestello della friggitrice ad aria.

- Fase 3: Disporre i pesci nel cestello della friggitrice ad aria in un unico strato, assicurandosi che non si sovrappongano. Se si devono riscaldare più pesci, potrebbe essere necessario procedere in più fasi.

- Passo 4: Riscaldare il pesce in una friggitrice ad aria a 320°F per circa 4 minuti (NOTA: non preriscaldare la friggitrice ad aria). 

- Passo 5: Aumentare il calore a 360° e continuare a riscaldare per altri 2 minuti.

4. Forno tostapane

pesce su un foglio di alluminio posto nel forno tostapane

Riscaldare il pesce in un tostapane significa ottenere un riscaldamento uniforme e graduale, che è esattamente ciò di cui il pesce ha bisogno. Ecco come fare:

FASI:

- Fase 1: Togliere il pesce dal frigorifero e lasciarlo riposare a temperatura ambiente per 10-15 minuti. 

- Fase 2: Preriscaldare il forno tra 275°F e 350°F.

- Fase 3: Coprite il pesce con un foglio di alluminio e mettetelo nel forno tostapane. 

- Fase 3: Controllare ogni pochi minuti se è riscaldato. Promemoria rapido: Il pesce (o qualsiasi altro avanzo) deve essere riscaldato a una temperatura interna di 165°F prima di essere servito. 

5. Padella

filetto di pesce in padella con limone ed erbe aromatiche

Extra croccantezza + extra sapore = riscaldare in padella. Inutile dire che questo è uno dei miei pesci preferiti. metodi di riscaldamento e sono sicuro che lo sarà anche per voi. 

FASI:

- Fase 1: Togliere il pesce dal frigorifero e lasciarlo riposare a temperatura ambiente per 10-15 minuti. 

- Fase 2: Scaldare la padella a fuoco medio-basso. Aggiungere l'olio nella padella e farlo scaldare.

- Fase 3: Friggere il pesce per circa 1 o 2 minuti per lato.

- Passo 4: Al termine, mettere il pesce su un telo da cucina per assorbire l'olio in eccesso.

6. Microonde

Sì, è possibile utilizzare il microonde per riscaldare il pesce, ma è bene ricordare che il microonde non è il modo migliore per riscaldare il pesce. Perché?

È un'ottima opzione se si ha poco tempo o non si vuole usare il forno, ma è un'ottima scelta. Tenere presente che il riscaldamento al microonde potrebbe non garantire la stessa consistenza croccante. come altri metodi di riscaldamento. Inoltre, c'è il rischio di far seccare il pesce. 

Tuttavia, se scegliete il metodo del microonde, assicuratevi di selezionare l'impostazione molto bassa e di utilizzare un coperchio adatto al microonde. Ecco come riscaldare il pesce nel microonde:

FASI:

- Fase 1: Posizionare il pesce su un piatto di carta adatto al microonde o un contenitore, e coprire il piatto con un coperchio adatto al microonde o con un tovagliolo di carta umido. Questo aiuterà a trattenere l'umidità e a evitare che il pesce o qualsiasi altro alimento si secchi, come indicato da l'USDA.

- Fase 2: Impostare il microonde su una potenza di 30% - 40%. Cucinando il pesce a un livello di potenza più basso, si eviterà di riscaldarlo in modo uniforme e di cuocerlo troppo.

- Fase 3: Cuocere il pesce al microonde per 1-2 minuti, quindi controllare la temperatura interna con un termometro da carne. Promemoria: Il pesce riscaldato deve raggiungere una temperatura interna di 165°F prima di essere servito. Se il pesce non è completamente riscaldato, continuare a cuocerlo al microonde a intervalli di 30 secondi fino a raggiungere la temperatura desiderata.

- Passo 4: Una volta che il pesce è completamente riscaldato, toglierlo dal microonde e lasciarlo riposare per qualche minuto prima di servirlo. 

Come riscaldare il pesce fritto, impanato o in pastella nel forno

bastoncini di pesce impanati su un piatto

Per riscaldare il pesce fritto, impanato o pastellato si possono utilizzare tutti i metodi sopra descritti, ma secondo la mia esperienza personale il forno è l'opzione migliore. 

FASI:

- Fase 1: Togliere il pesce dal frigorifero e lasciarlo riposare a temperatura ambiente per 10-15 minuti. 

- Fase 2: Preriscaldare il forno a 350°F. 

- Fase 3: Disporre il pesce fritto su una teglia rivestita di carta d'alluminio o di carta pergamena. Irrorare il pesce con un po' d'olio. 

- Passo 4: Riscaldare il pesce per 10-15 minuti. Giratelo ogni 5 minuti. Assicurarsi che la temperatura interna del pesce abbia raggiunto i 165°F. 

5 consigli da ricordare quando si riscalda il pesce

1. Lasciare il pesce a temperatura ambiente per qualche minuto prima di preriscaldarlo. Inoltre, lasciatelo scongelare sul bancone se è stato conservato in freezer.

2. Irrorate sempre il pesce con un po' d'olio per preservarne l'umidità. Io preferisco usare l'olio d'oliva.

3. Il tempo di riscaldamento dipende molto dallo spessore del pesce. Per questo motivo è importante controllare il pesce ogni 10 minuti durante il processo di riscaldamento.

4. Il pesce fritto, impanato o pastellato ha bisogno di più tempo per essere riscaldato.

5. Condire il pesce con spezie o cospargerlo con succo di limone o salsa di soia per ravvivarne il sapore. 
Suggerimento: Non preoccupatevi, riscaldare il pesce non è una scienza missilistica. Se si seguono tutti i passaggi e i consigli indicati, non c'è nulla di cui preoccuparsi. Buon appetito! 😊

Come riscaldare il pesce in 6 modi diversi + 5 suggerimenti