Vai al contenuto

Si può congelare la zuppa di patate? Sì! Imparate a farlo bene!

Si può congelare la zuppa di patate? Sì! Imparate a farlo bene!

Sharing is caring!

È di nuovo tempo di preparare i pasti. Oltre a qualche altro piatto che avete preparato e congelato, decidete di avere a portata di mano una zuppa di patate quando tornate dal lavoro. Quindi ci si chiede se si può congelare la zuppa di patate e quanto bene si congela la zuppa di patate.

Sono qui per dire sì, è possibile, ma ci sono alcune cose da considerare prima di intraprendere il viaggio in cucina! In questo articolo vi spiegherò come avere a portata di mano una deliziosa zuppa di patate quando siete stanchi e non avete voglia di cucinare.

Continuate a leggere per scoprire che è possibile congelare la zuppa di patate.

Si può davvero congelare la zuppa di patate?

zuppa di patate con formaggio

La risposta breve a questa domanda è sì, ma non sorprendetevi se vi dico che esiste anche una risposta più lunga. Sebbene sia possibile congelare la zuppa di patate, ci sono alcune caratteristiche di questa zuppa che determinano il modo in cui è possibile congelare la zuppa di patate.

Come ogni zuppa può avere diversi tipi di ingredienti, anche la zuppa di patate non è da meno. Questi ingredienti sono un fattore importante da tenere in considerazione per capire quanto bene si congela la zuppa di patate.

Alcuni degli ingredienti più comuni inclusi in questo piatto appetitoso possono essere: carne, verdure o altri ortaggi tagliati a dadini, patate a pezzetti, tagliatelle e brodo di pollo. Il sapore sarà determinato dal tipo di erbe e spezie che si sceglie di aggiungere.

Se si desidera un'opzione vegetariana, la zuppa di patate è un'ottima zuppa di verdure. Basta omettere la carne e il brodo di pollo. Se avete a portata di mano delle patate dolci, queste faranno la loro magia per i vostri amici vegetariani, ma anche le patate normali vanno bene.

Altri fattori da considerare sono la consistenza della zuppa e se si tratta di una zuppa di patate con o senza latticini.

In base a ciò, la zuppa di patate può essere densa, liscia, a base di latte o non a base di latte. Ogni tipo è diverso per decidere se è possibile congelare la zuppa di patate e come farlo.

Zuppa di patate spessa

La ricetta di una zuppa di patate densa prevede pezzi di patate insieme ad altre verdure e carni che hanno mantenuto la loro forma durante la cottura sul fuoco. Le verdure e le carni (se non si è optato per una zuppa di verdure) sono state tritate grossolanamente e poi gettate nel composto della zuppa per la cottura.

Con una zuppa a pezzi, i pezzi visibili di patate e altri ingredienti saranno presenti per permettervi di dare un morso mentre vi godete la bontà di questa zuppa.

È possibile congelare una zuppa a pezzetti, ma c'è qualcosa a cui pensare prima di farlo.. I pezzi di patate completamente cotti di solito non si congelano bene, quindi è meglio conservare le patate a metà cottura.. In questo modo la zuppa di patate non avrà una consistenza molliccia quando la si scongela e la si riscalda.

Un altro consiglio per evitare che la zuppa risulti una poltiglia è quello di non tagliare le patate troppo finemente. Devono avere una superficie maggiore per essere cotte.

Se avete delle patate al forno avanzate, per utilizzarle, potete aggiungerle alla zuppa quando è pronta per essere riscaldata. Ciò aumenterà lo spessore e la consistenza di questa zuppa a pezzi.

Zuppa di patate liscia

zuppa di patate surgelata

Se preferite la vostra zuppa di patate liscia piuttosto che a pezzi, continuate a leggere.

Questo tipo di zuppa di patate può essere preparato con ingredienti simili e si può congelare molto bene. La differenza tra questa zuppa e la zuppa densa e a pezzi precedentemente menzionata sta nel fatto che le verdure e/o la carne in questa zuppa non mantengono la loro forma originale a pezzetti.

Basta mettere tutto nella pentola di coccio e lasciare cuocere fino a cottura ultimata. Questo metodo di preparazione crea una consistenza liscia e più morbida rispetto a quella di una zuppa di patate densa.

Se si notano grumi nella zuppa dopo averla tolta dalla pentola di coccio, usare un frullatore a mano o uno schiacciapatate per uniformare la consistenza.

Per velocizzare l'operazione, si può aggiungere al composto della zuppa il purè o le patate precedentemente cotte, insieme al brodo di pollo e alle verdure cotte.

Aggiungendo la purea di patate, la zuppa diventerà più omogenea e il processo di congelamento sarà più agevole.

Zuppa di patate senza latticini contro zuppa di patate senza latticini. Zuppa di patate senza latticini

Il motivo per cui molti amano le zuppe di panna è il loro gusto confortante e la loro consistenza saporita. L'ingrediente principale delle zuppe cremose sono i latticini. Anche le verdure si sposano bene con i latticini in una ricetta di zuppa di patate. La zuppa di broccoli e formaggio ne è la prova.

Considerando che molte persone sono intolleranti al lattosio, esistono molte ricette di zuppa di patate senza latticini. Se volete che il vostro palato goda di una consistenza cremosa e morbida, potete aggiungere alla zuppa della panna pesante o della panna acida durante la cottura.

Se invece il vostro intestino non sopporta i latticini, optate per un'aggiunta non casearia, come il latte vegetale. Il latte di mandorla è un perfetto sostituto degli ingredienti caseari. Ora che possiamo differenziare questi due tipi di zuppa di patate, voglio darvi un paio di consigli su come congelarle.

È noto che i latticini non si congelano bene, quindi cercate di aggiungere i latticini solo dopo aver scongelato la zuppa di patate.

È sufficiente aggiungere il latticino o l'opzione senza latticini alla zuppa che si sta già riscaldando sul fornello. Cuocete per 5 minuti e voilà! Avete pronta una deliziosa zuppa di patate cremosa, a base di latte o non a base di latte.

Come congelare la zuppa di patate?

zuppa di patate

Ora che ho risposto alla vostra domanda e sapete che potete congelarla, vediamo come congelare la zuppa di patate. Fate attenzione a quanto segue:

- Prima che la zuppa avanzata possa essere congelata, è necessario lasciarla raffreddare. Gli alimenti cotti possono rimanere a temperatura ambiente non superiore a 90 gradi Fahrenheit per fino a due orema per essere sicuri che sia ancora buona, è sufficiente lasciarla raffreddare per un'ora dopo averla tolta dal fornello.

- A questo punto, versate la zuppa di patate in un contenitore sicuro per il congelatore o in un sacchetto a chiusura lampo e chiudetelo saldamente per evitare le bruciature da congelatore.

- L'etichettatura è utile in questo caso. Segnate la data in cui avete congelato la vostra zuppa cremosa di patate, in modo da essere sicuri che sia sicura per il consumo quando la tirate fuori per scongelarla e riscaldarla.

Errori comuni quando si congela la zuppa di patate

Ora che sapete come congelare la zuppa di patate, è bene conoscere alcuni degli errori più comuni da evitare. Quindi, continuate a leggere!

- Il primo errore che si commette è quello di aggiungere i latticini quando si cucina una zuppa di patate da congelare. I latticini sono facilmente solubili, quindi tendono a separarsi quando vengono congelati. Quando la si riscalda, la zuppa può sembrare grumosa. Eliminate i latticini prima di congelarla e aggiungeteli solo quando la riscaldate.

- Il secondo errore consiste nel cuocere troppo le verdure e le carni nella zuppa di patate.soprattutto le patate. Una cottura eccessiva delle verdure e delle carni renderà la zuppa una poltiglia dopo averla scongelata e riscaldata. Se non amate le pietanze mollicce, prestate attenzione a questo aspetto.

- Il terzo errore più comune è non lasciare raffreddare la zuppa calda prima di congelarla. Il calore della zuppa abbassa la temperatura complessiva del congelatore, mettendo a rischio gli altri prodotti da congelare. Se la zuppa viene congelata nel modo sbagliato, i batteri possono svilupparsi nella zuppa.

Domande frequenti

vista dall'alto di una zuppa di patate

Quanto può durare la zuppa di patate surgelata?

Se conservata correttamente in un contenitore adatto al congelamento o in un sacchetto per il congelamento, la zuppa di patate congelata può durare fino a quattro mesi. Se lo si tiene in freezer più a lungo, non si rovina, ma si rischia che una volta scongelato perda la sua consistenza e il suo sapore originale, come affermato da l'USDA.

Sappiamo tutti che il congelamento degli alimenti è uno dei modi migliori per proteggerli dal deterioramento. Questo è uno dei motivi per cui è il mio modo preferito di conservare gli alimenti freschi e i piatti cucinati che preparo in anticipo la domenica.

Come scongelare la zuppa di patate?

È possibile scongelare la zuppa di patate congelata in modo abbastanza semplice. Seguite questi passaggi per farlo nel modo giusto:

- toglierlo dal freezer e metterlo in un sacchetto con chiusura a zip per evitare perdite

- poi mettetelo in frigorifero a scongelare per tutta la notte

- è possibile anche immergerlo in una grande ciotola riempita di acqua fredda per scongelarlo più velocemente (fare lo stesso per scongelarlo zuppa di pollo surgelata). 

Dopo aver scongelato la zuppa di patate, è il momento di riscaldarla. È possibile lasciarla in un piatto a temperatura ambiente dopo averla riscaldata per due ore al massimo. Entro questo tempo, assicuratevi di metterla in frigorifero.

Per finire con

Se da un lato la zuppa di patate vi farà venire l'appetito, dall'altro è importante che sappiate che state facendo il pieno di salute e di bontà. Assicuratevi sempre che la vostra zuppa di patate surgelata sia scongelata e riscaldata nel modo giusto. In questo modo, sarete felici di sapere che state gustando un pasto saporito e sano.

Spero che questo articolo vi abbia dato informazioni utili quando vi siete chiesti se si può congelare la zuppa di patate e vi abbia fornito i passaggi per farlo in modo sicuro.