Vai al contenuto

Quanto tempo può stare fuori l'hummus? Una guida per gustarlo in sicurezza

Quanto tempo può stare fuori l'hummus? Una guida per gustarlo in sicurezza

Sharing is caring!

L'hummus è un tipo di alimento che viene consumato da molte persone in varie occasioni. Per questo motivo, spesso viene lasciato fuori per qualche tempo. Tuttavia, l'hummus è un alimento deperibile che non può essere lasciato fuori per troppo tempo. 

Ma, esattamente, per quanto tempo l'hummus può rimanere a riposo? Questo dipende da alcuni fattori importanti: il tipo esatto di hummus, se è stato aperto o meno e, naturalmente, le condizioni di conservazione. 

Quindi, se volete saperne di più su come questi fattori influenzano il vostro hummus, è meglio scorrere verso il basso. 

Se non avete tempo di entrare nei dettagli, ecco la tabella che risponde direttamente alla vostra domanda. 

TIPO DI HUMMUSNON APERTOAPERTO
Fatto in casa2 ore2 ore
Acquistato in negozio (in frigorifero)1 ora2 ore
Acquistati in negozio (conservabili in scaffale)1 mese2 ore

Quanto tempo può stare a riposo l'hummus preparato in casa?

Come detto nella parte introduttiva, il primo fattore che influenza la conservabilità dell'hummus a temperatura ambiente è il tipo di hummus. 

Inizierò con l'hummus fatto in casa perché è il più delicato. 

La gente tende a credere che l'hummus possa durare a lungo e che non sia molto deperibile perché il suo ingrediente principale è tahini, che è un alimento abbastanza conservabile. 

Tuttavia, ci sono altri ingredienti che non sono così conservabili, come i ceci. 

Inoltre, preparando l'hummus in casa, non si aggiungono additivi o conservanti che possono farlo durare più a lungo. 

Inoltre, nella maggior parte dei casi, viene trasferito direttamente nella ciotola di servizio dove sarà esposto all'aria e ad altri fattori esterni. 

Quindi, secondo la FDA, qualsiasi tipo di alimento preparato in questo modo, compreso l'hummus fatto in casa, non dovrebbe essere lasciato a temperatura ambiente per più di 2 ore. 

Il motivo principale è che la temperatura ambiente si abbassa nella cosiddetta "fascia di temperatura". zona di pericolo per la temperatura (da 40 a 140 gradi F) e si stima che i batteri nocivi inizino a crescere rapidamente dopo due ore quando il cibo rimane fuori a questa temperatura. 

Inoltre, se vi trovate in piena estate, quando le temperature tendono a superare i 90 gradi, non è consigliabile lasciare l'hummus a temperatura ambiente per più di un'ora. 

Quanto dura l'hummus comprato in negozio a temperatura ambiente?

hummus in un piatto bianco sul tavolo

Poi c'è un altro tipo di hummus, quello comprato in negozio. Tuttavia, esistono due sottotipi di hummus acquistato in negozio e i loro tempi di conservazione sono molto diversi. Vediamo quindi quanto tempo può durare l'hummus acquistato in negozio, iniziando da quello refrigerato. 

Hummus dalla sezione del frigorifero

A differenza dell'hummus fatto in casa, quello prodotto in uno stabilimento alimentare contiene alcuni conservanti che lo fanno durare più a lungo. 

Quindi, secondo l'FDA, l'hummus acquistato in negozio nel reparto frigo può essere lasciato fuori per un massimo di 4 ore se la temperatura non supera i 90 gradi. In questo caso, non dovrebbe essere lasciato all'aperto per più di 2 ore. 

Una volta aperto il contenitore con l'hummus, non è consigliabile tenerlo a temperatura ambiente. per più di 2 ore e, se la temperatura è superiore a 90 gradi, per più di 1 ora, come per l'hummus fatto in casa. 

Hummus conservabile

L'hummus conservabile è una storia diversa. Ha alcuni ingredienti speciali che ne prolungano la durata di conservazione e viene lavorato in modo diverso dall'hummus refrigerato. 

In pratica, dopo aver mescolato tutti gli ingredienti (tahini, ceci, olio d'oliva, aglio, succo di limone e spezie), il composto viene trasferito in un contenitore ermetico e riscaldato ad alte temperature per uccidere eventuali batteri o altri microrganismi che potrebbero causare il deterioramento.

Inoltre, si aggiunge acido citrico o benzoato di sodio. 

Tutto ciò è sufficiente a far sì che questo tipo di hummus si conservi in dispensa fino a un mese, a volte anche di più, ma dipende dal produttore. 

Tuttavia, una volta aperto, non è consigliabile lasciarlo per più di 2 ore e bisogna sempre attenersi a questa regola.

E l'hummus scaduto?

Quando si parla di "data di scadenza" o "data di scadenza" che si trova sull'etichetta dell'hummus acquistato in negozio, in termini di lasciarlo fuori, può essere rilevante in alcune situazioni e non in altre. 

In particolare, se si acquista un tipo di hummus refrigerato, non importa ciò che è indicato sull'etichetta perché non è possibile conservarlo a temperatura ambiente per più di 2-4 ore. 

Con l'hummus conservabile è diverso, perché può durare più a lungo a temperatura ambiente. 

Poiché la "data di scadenza" è in realtà la "data di scadenza" (indica per quanto tempo l'hummus manterrà la sua qualità migliore), l'hummus conservabile può durare fino a un mese nella dispensa dopo tale data. 

Naturalmente, se lo si conserva correttamente. E ora vedremo come fare. 

Consigli per conservare in modo sicuro l'hummus

hummus in una ciotola di legno marrone

Questi consigli riguardano principalmente l'hummus conservabile, perché è l'unico che può durare più a lungo a temperatura ambiente. Tuttavia, alcuni di questi consigli possono essere applicati ad altri tipi di hummus in determinate situazioni. Quindi, diamo un'occhiata. 

- Cercate sempre di conservare l'hummus in un luogo in cui sia in qualche modo freddo. L'hummus ama le temperature più basse a causa degli ingredienti deperibili che possono produrre facilmente batteri nocivi. 

- Cercate anche luoghi bui dove non ci sia la luce diretta del sole, che potrebbe riscaldare rapidamente l'hummus e renderlo più vulnerabile al deterioramento. 

- Evitate di lasciarlo vicino a fonti di calore elevato, ad esempio vicino al forno, per lo stesso motivo di riscaldamento rapido che può accelerare il deterioramento. 

- Se l'hummus viene servito in un'occasione importante per una folla più numerosa, è meglio servirlo in piccole porzioni per non rischiare di rovinare una grande quantità. 

- Inoltre, non è fuori luogo mettere l'hummus in un contenitore ermetico per proteggerlo dall'aria. Se non avete un contenitore ermetico, potete anche coprirlo con pellicola trasparente. 

Assicuratevi che sia in un luogo freddo; l'ideale sarebbe mettere il contenitore in una grande ciotola coperta di cubetti di ghiaccio per evitare che si rovini. 

- Infine, utilizzate sempre utensili puliti per prelevare l'hummus invece di immergervi direttamente il cibo. Inoltre, tenete un solo utensile nel contenitore e usatelo solo per evitare la contaminazione incrociata. 

L'hummus deve essere conservato in frigorifero?

La risposta a questa domanda dipende principalmente dal tipo di hummus. L'hummus fatto in casa e quello refrigerato deve essere conservato in frigorifero. 

L'hummus fatto in casa ha praticamente bisogno di una refrigerazione immediata. Per quanto riguarda l'hummus acquistato in frigorifero, può rimanere a temperatura ambiente un po' più a lungo se non viene aperto, ma una volta aperto è meglio conservarlo immediatamente. 

Infine, per quanto riguarda l'hummus conservabile, non ha bisogno di refrigerazione se non viene aperto. 

Tuttavia, una volta aperto, valgono le stesse regole, cioè deve essere refrigerato entro 2 ore. 

Per conservare correttamente l'hummus in frigorifero, è necessario riporlo in un contenitore ermetico e conservarlo nel punto più freddo del frigorifero, ossia, idealmente, nel ripiano inferiore o in fondo al frigorifero, lontano dalla porta, dove la temperatura è instabile. 

Se conservato correttamente, l'hummus fatto in casa può durare fino a una settimana in frigorifero. L'hummus acquistato in negozio può durare fino a 2 settimane in frigorifero e 4-6 giorni oltre la data di scadenza. 

Come capire se l'hummus è cattivo?

la donna sta mangiando hummus

Se avete seguito queste regole nel modo giusto, non dovreste avere problemi. Tuttavia, se non siete ancora sicuri che il vostro hummus sia buono al 100% per il consumo, ecco alcuni segnali di hummus rovinato che dovete conoscere. 

- Aspetto:  L'hummus fresco è tipicamente di colore marrone chiaro. Quando inizia a rovinarsi, tende a diventare più scuro. Inoltre, sulla superficie dell'hummus possono comparire macchie scure o muffe, che sono chiari segni di deterioramento. 

- Struttura: Se notate che la consistenza del vostro hummus è vischiosa, granulosa o grumosa, gettatelo nella spazzatura perché è cattivo. 

- Odore: In genere, l'hummus fresco non ha alcun odore se non vengono aggiunti alcuni ingredienti (ad esempio condimenti o succo di limone per preservarne la freschezza). 

Tuttavia, se è rovinato, avrà un odore acre e distinto, piuttosto sgradevole. 

- Gusto: Se non siete sicuri di questi segnali precedenti, potete sempre prendere un po' di hummus e assaggiarlo voi stessi. Se presenta la tipica combinazione di sapori di nocciola, terra e leggermente piccante, potete continuare a mangiarlo liberamente. 

Ma se il sapore è aspro o ha un sapore sgradevole, bisogna smettere immediatamente di consumarlo perché è avariato. 

Verdetto finale

In definitiva, la risposta esatta alla domanda "Quanto tempo può stare fuori l'hummus?" dipende principalmente dal tipo di hummus, dal fatto che sia stato aperto o meno e dalle condizioni di conservazione. 

L'hummus fatto in casa può riposare fino a 2 ore.

L'hummus acquistato in frigorifero può rimanere a temperatura ambiente fino a 4 ore.

L'hummus conservabile, se non aperto, può essere conservato in dispensa fino a un mese.

Quanto tempo può stare fuori l'hummus? Una guida per gustarlo in sicurezza