Vai al contenuto

Il prosciutto è crudo? Se no, come si fa?  

Il prosciutto è crudo? Se no, come si fa?

Sharing is caring!

Benvenuti! Come amante del prosciutto, capisco perfettamente quando le persone si pongono queste domande: Il prosciutto è crudo? Come si produce il prosciutto? È sicuro mangiarlo crudo?

Credetemi, non esistono domande stupide e anche Google lo sa. Non preoccupatevi, non vi farò perdere molto tempo con queste frasi introduttive. Nei prossimi paragrafi sarò diretto quanto la mia personalità lo consente. 

Qualche parola sul prosciutto

In questa sezione, mi limiterò a riassumere brevemente i fatti più importanti sul prosciutto:

- Realizzato in: Il prosciutto è prodotto con zampe posteriori di maiale di alta qualità.

- Due tipi di prosciutto: Prosciutto cotto e prosciutto crudo. 

- Gusto: Il prosciutto è delicato, saporito, leggermente dolce e salato. 

- Colore: Il prosciutto ha un colore da rosa a rosso-brunastro.

- Servire: Le fette sottili di prosciutto crudo si accompagnano al formaggio, al vino o a piatti di pasta e pizza. Si abbina bene anche a diversi tipi di frutta e verdura. Il prosciutto può essere servito come antipasto, in un panino o come piatto principale. 

- Sostituti del prosciutto: Tra i migliori sostituti del prosciutto vi sono la pancetta, il culatello e il capicola

- Origine del nome: Prosciutto è una parola italiana che significa "prosciutto". 

- Origine: Il prosciutto è stato inventato in Italia in epoca pre-romana, quando gli abitanti dei villaggi iniziarono a essiccare le cosce di maiale per prolungarne la durata di conservazione. Uno dei tipi di prosciutto più famosi è il Prosciutto di Parma. Devo ammettere che La storia del Prosciutto di Parma è piuttosto intrigante.

Sfatare il mito: il prosciutto è crudo? 

Esistono due tipi di prosciutto (cotto e stagionato). Ovviamente, nessuno di questi due tipi è crudo, anche se molti pensano che il prosciutto crudo sia crudo solo perché sembra esserlo. 

Prosciutto cotto (prosciutto cotto) viene cotto lentamente e poi condito con erbe e spezie. 

Prosciutto crudo (prosciutto crudo) è stagionato a secco (di seguito spiegherò il processo di stagionatura a secco). 

Come si produce il prosciutto crudo? 

Dalla salatura alla stagionatura finale, ecco tutte le fasi di lavorazione del prosciutto crudo: 

Fase 1: Salatura

I prosciutti tradizionali vengono salati con il sale marino, che conferisce un sapore meno salato rispetto all'uso di altri tipi di sale. Dopo la salatura, la coscia del maiale viene messa in frigorifero per circa una settimana. Il secondo strato di sale viene aggiunto e lasciato sulla coscia del maiale per 15-18 giorni. 

Fase 2: Riposo

Segue il periodo di riposo, in cui la coscia del maiale viene appesa per 2 o 3 mesi in celle refrigerate, dove viene controllata anche l'umidità. 

Fase 3: Lavaggio

Dopo 2 o 3 mesi di sospensione, la zampa del maiale viene lavata con acqua calda. Viene anche spazzolata in modo da eliminare le sostanze inquinanti e il sale in eccesso. Successivamente, la coscia di maiale viene appesa in locali di asciugatura per un paio di giorni. 

Fase 4: Prima polimerizzazione

In questa fase, la coscia del maiale viene appesa in un locale arieggiato e dotato di ampie finestre. Queste finestre vengono aperte quando la temperatura e l'umidità esterna corrispondono alle condizioni desiderate per l'asciugatura della coscia di maiale. Questa prima fase di stagionatura dura circa 3 mesi.

Fase 5: Aggiunta di strati di lardo

La miscela di strutto, pepe e sale viene aggiunta alla coscia di maiale per ammorbidirla ed evitare che si asciughi troppo rapidamente. L'essiccazione deve essere graduale. 

Fase 6: Polimerizzazione finale

Infine, la coscia del maiale viene trasferita in locali meno arieggiati e con poca luce, dove viene appesa fino alla completa stagionatura. L'intero processo di stagionatura del prosciutto (a partire dalla salatura iniziale) può durare da 13 mesi a 3 anni.

È sicuro mangiare il prosciutto crudo?

Se si mangia il prosciutto crudo, in realtà non si tratta di prosciutto crudo. Le zampe posteriori dei maiali vengono ricoperte di sale per riposare un paio di settimane. 

Cosa fa il sale alla carne? Estrae l'umidità e il sangue, impedendo ai batteri di penetrare nella carne. 

Si può cucinare il prosciutto? 

Prosciutto croccante

Ricetta del prosciutto croccante

Yield: 8
Prep Time: 3 minutes
Cook Time: 12 minutes
Total Time: 15 minutes

Sì, è possibile, ma non è necessario, perché abbiamo già stabilito che il prosciutto non è di per sé crudo, ma è stagionato. Se volete renderlo croccante come la pancetta, potete cuocerlo in forno o mettere le fette di prosciutto in padella. Vedere la ricetta qui sotto:

Ingredients

  • ½ cucchiaio di olio (da usare per la cottura sul fuoco)
  • 8 fette di prosciutto crudo (stagionato)

Instructions

    Fase 1: Preriscaldare il forno a 400°F. Disporre le fette di prosciutto crudo su una teglia da forno (usare carta da forno). Infornare per 10-12 minuti, finché non diventano croccanti e dorate.

    Sul fuoco:

    Fase 1: Versare l'olio in una padella antiaderente e scaldarlo a fuoco medio. Quindi adagiarvi le fette di prosciutto crudo. Dopo qualche minuto, giratele e fatele cuocere fino a quando entrambi i lati avranno assunto una colorazione bruna.

Notes

Il prosciutto diventerà più croccante quando si raffredderà.

Nel dubbio, metteteci sopra il prosciutto!

Uno dei motivi principali per cui il prosciutto crudo è uno dei miei preferiti alimenti che iniziano con P è che si può mangiare con quasi tutto. Dai fichi alle pere, dalla pizza ai piselli e alle carote, il prosciutto esalta il meglio di ogni cibo e lascia le papille gustative sorprese ogni volta. 

Quindi, nel dubbio, metteteci sopra il prosciutto e lasciate che faccia la sua magia! 

    Vai alla ricetta