Vai al contenuto

Come conservare i biscotti sbriciolati e mantenerne la freschezza?

Come conservare i biscotti sbriciolati e mantenerne la freschezza?

Sharing is caring!

Non c'è bisogno di spiegare molto sulla parola "biscotto". Sentendo questa parola si creano automaticamente pensieri dolci e croccanti a cui pochi di noi sanno resistere. 

Ma se volete sapere qualcosa di ancora più buono dei normali biscotti, dovete sentire la parola "biscotti Crumbl". 

Una catena di panetterie in franchising nota come Crumbl produce prodotti appena sfornati con i migliori ingredienti. I loro biscotti sono conosciuti e amati in tutto il Paese. 

Ma dal momento che sono stati appena sfornati e gustati così, nessuno vuole che quella freschezza vada via così facilmente. Si pone quindi il problema della conservazione dei biscotti Crumbl. 

Si tratta di un processo piuttosto semplice, ma è comunque necessario conoscere alcune informazioni prima di fare qualcosa con i vostri dolci. 

Qual è il modo migliore per conservare i biscotti Crumbl?

Biscotto da sbriciolare

Tutti i biscotti Crumbl sono appena sfornati e questa è una caratteristica che hanno tutti. Pertanto, è possibile utilizzarli per molte cose, tra cui Spuntini per esempio, se siete innamorati della cultura italiana. Tuttavia, Crumble non produce solo una varietà di biscotti. 

Le combinazioni di ingredienti utilizzate in questi biscotti sono infinite e alcune richiedono un metodo di conservazione, mentre altre ne richiedono uno diverso. 

In generale, è possibile conservare questi biscotti a temperatura ambiente, in frigorifero o in freezer. 

In base alla mia esperienza, la temperatura ambiente è la migliore, ma dipende anche dal tipo e dal tempo di conservazione. 

Quindi, ad esempio, se avete dei biscotti non glassati, la cosa migliore è conservarli a temperatura ambiente. Tuttavia, il problema sta nel fatto che non potrete tenerli all'aperto per troppo tempo. 

Qui entra in gioco il frigorifero. Il frigorifero è particolarmente indicato per i biscotti con la glassa, che può deteriorarsi facilmente a temperatura ambiente.ma può essere utile anche per i biscotti non glassati, se si vuole prolungare la loro durata di conservazione. 

Anche la permanenza in frigorifero, tuttavia, può essere problematica. Alcuni biscotti (soprattutto quelli a base di olio, come i biscotti di zucchero) diventano rapidamente duri in frigorifero. 

Alcuni altri biscotti, come i biscotti d'avena e le gocce di cioccolato, possono diventare stantii e friabili. In questo modo, risparmierete la glassa, ma sacrificherete in parte la consistenza del biscotto. 

Infine, se non avete intenzione di consumare i vostri biscotti Crumbl molto presto, potete conservarli nel congelatore. Tuttavia, indipendentemente dal tipo di biscotto, il suo sapore e la sua consistenza non saranno più gli stessi. 

A TEMPERATURA ambiente: biscotti non glassati (ma non rimarranno buoni a lungo).

NEL FRIDGE: Biscotti con glassa (ma possono diventare rapidamente duri).

NEL CONGELATORE: tutti i tipi di biscotti per periodi più lunghi (ma il loro sapore e la loro consistenza si deteriorano dopo un certo tempo).

Guida completa alla conservazione dei biscotti Crumbl

Come si può notare, la maggior parte dei metodi di conservazione presenta alcuni inconvenienti. Fortunatamente, se seguite queste precise linee guida per la conservazione, potete ridurre al minimo questi effetti negativi. 

1. A temperatura ambiente

Biscotto da sbriciolare a tavola

La prima cosa da sapere quando si conservano i biscotti Crumbl a temperatura ambiente è che non basta metterli sul piano di lavoro come si vuole. 

È invece consigliabile riporli in un contenitore ermetico o in un sacchetto a chiusura lampo. 

È meglio conservare i biscotti non glassati a temperatura ambiente e potete disporli nel contenitore come preferite. Se invece conservate i biscotti glassati, dovrete disporli con cura in un unico strato per non rovinare la copertura. 

Infine, conservare sempre il contenitore in un luogo fresco e asciutto, lontano dalla luce solare diretta o da fonti di calore (come microonde, forno o frigorifero). Evitare inoltre le zone umide o bagnate. 

2. Nel frigorifero

Ho già detto che i biscotti glassati si conservano al meglio in frigorifero. Questo vale soprattutto se non si prevede di utilizzarli per qualche giorno e se si vive in un clima più caldo, cioè se fuori fa molto caldo. 

Come per la conservazione a temperatura ambiente, è essenziale riporli in un contenitore ermetico e sigillarlo correttamente. 

Tuttavia, si dovrebbe evitare di conservarle in un sacchetto con chiusura a zip perché di solito c'è poco spazio nel frigorifero e si possono facilmente rompere.

Se non consumate questi biscotti per qualche giorno, potete anche avvolgerli nella pellicola di plastica o nella pellicola trasparente per renderli più ermetici.  

Infine, quando il contenitore è pronto, mettetelo sullo scaffale superiore del frigorifero (in fondo, perché è il più freddo in quella parte). 

3. Nel congelatore

Se non si prevede di consumare i biscotti Crumbl entro il mese successivo, è meglio congelarli. 

Tuttavia, dovete sapere che si tratta di un processo che richiede molto tempo e che i vostri biscotti si deterioreranno nel sapore e nella consistenza. Inoltre, non state congelando il pollo cotto, quindi potete aspettarvi che dopo sia perfetto. 

Se non avete problemi, seguite questi passaggi per ridurre al minimo gli effetti negativi:

1. Pre-congelare i biscotti: Soprattutto se si tratta di biscotti glassati o guarniti, devono essere pre-congelati.  

Per farlo correttamente, avvolgere ogni biscotto con pellicola trasparente, disporli in un unico strato su una teglia foderata e lasciarli congelare per circa 1-2 ore. 

2. Trasferirli nel contenitore: Dopo queste 1-2 ore, mettere i biscotti in un contenitore grande. Non è necessario disporli in un unico strato perché la glassa congelata non si frantuma sotto il peso degli altri biscotti. 

4. Avvolgere il contenitore: Per proteggere ulteriormente i biscotti dalle bruciature da congelamento, è necessario avvolgere il contenitore con uno strato di carta d'alluminio. 

5. Etichettare e congelare: Etichettare il contenitore con la data esatta di conservazione e riporlo in una zona sicura del congelatore. 

Come scongelare i biscotti Crumbl congelati?

Biscotto con gelato

Se si sceglie il metodo di congelamento, è necessario scongelarli prima di gustarli. Per farlo nel modo giusto, seguite questi passaggi: 

1. Togliere dal congelatore: Estrarre dal freezer il numero desiderato di biscotti Crumbl incartati singolarmente. Assicuratevi di tenerli nella loro confezione mentre si scongelano per evitare che l'umidità venga assorbita dai biscotti.

2. Scongelamento a temperatura ambiente: Il modo migliore per scongelare i biscotti Crumbl è lasciarli a temperatura ambiente. Mettere i biscotti incartati su un piatto o su una superficie pulita e lasciarli scongelare per circa 10-15 minuti.

- Alternativa: È anche possibile scongelare i biscotti in frigorifero, ma per una notte intera. Questo metodo di scongelamento è migliore per i biscotti glassati perché si riduce il rischio di separazione della glassa. 

3. Disimballare e gustare: Dopo che i biscotti si sono scongelati, scartateli con cura dall'involucro di plastica o dalla carta da forno. Ora potete gustare i vostri deliziosi biscotti Crumbl!

Suggerimenti per mantenere freschi i biscotti Crumbl

Sebbene siano stati discussi gli aspetti più importanti della conservazione dei biscotti Crumbl, ci sono altri suggerimenti e trucchi che vale la pena conoscere per mantenere la freschezza dei vostri biscotti Crumbl. 

- Quando si conservano i biscotti Crumbl, è meglio avvolgere ogni singolo biscotto in carta oleata per preservarne la durata. 

- È dimostrato che l'aggiunta di qualche fetta di pane al contenitore di conservazione aiuta ad assorbire l'umidità e a mantenere i biscotti morbidi. 

- Quando li conservate in frigorifero, teneteli lontani da carne cruda o cotta, verdure o frutta aromatiche o condimenti aperti, perché assorbono facilmente questi odori. 

- Evitare di conservare i biscotti Crumbl nel loro contenitore originale o nella scatola Crumbl, perché non sono progettati per mantenerli freschi in modo adeguato.

- È meglio utilizzare un contenitore di vetro con un coperchio ermetico per conservare i biscotti, perché sarà possibile ispezionarli facilmente e l'aria non penetrerà. 

Quanto durano esattamente i biscotti Crumbl?

Biscotto in barattolo

L'esatta durata di conservazione dei biscotti Crumbl dipende principalmente dal tipo e dal metodo di conservazione. 

Quindi, se si conservano i biscotti Crumbl non verniciati a temperatura ambiente, si conservano fino a 5 giorni. Tuttavia, il mio consiglio è di consumarli entro 3 giorni per ottenere la migliore qualità. 

La storia è diversa con i biscotti glassati, perché è molto probabile che la glassa si separi più facilmente a temperatura ambiente, soprattutto se la temperatura è superiore a 70°F. Quindi non si dovrebbe lasciarli fuori per più di 1-2 giorni. 

Questo vale anche per i biscotti con ripieno, tra cui marmellata, crema di formaggio, burro di arachidi, o burro per biscotti saporito

Per quanto riguarda la conservazione, i biscotti Crumbl si mantengono buoni fino a 7 giorni se conservati correttamente. Anche in questo caso, alcuni biscotti, come quelli a base di olio o di farina d'avena e quelli gommosi con gocce di cioccolato, dovrebbero essere consumati il più rapidamente possibile. 

Consiglio di consumarli entro 3 giorni, perché in frigorifero possono facilmente diventare duri, secchi o friabili. 

Infine, indipendentemente dal tipo di biscotti, questi si conservano bene nel congelatore fino a 3 mesi. Tuttavia, se si vuole preservare al massimo la qualità, è consigliabile consumarle entro un mese. 

Come far rivivere i biscotti Crumbl?

Infine, se avete dei biscotti Crumbl stantii, c'è un modo per farli rivivere. Questo vale soprattutto se si tratta di biscotti semplici e non verniciati. 

Quando si tratta di biscotti glassati, il processo è possibile ma molto più difficile. In altre parole, bisogna smontarli, riscaldarli e rimontarli. 

Come si può già intuire, si tratta di un processo molto lungo e disordinato, ma se avete tempo e pazienza, non c'è nulla che vi impedisca di farlo. 

Quindi, indipendentemente dal tipo, dovrete cuocere nuovamente i vostri biscotti Crumble. Per farlo correttamente, disponetele su una teglia da forno foderata. Preriscaldare il forno a 360ºF e cuocerli per circa 15 minuti. 

Dopo questo procedimento, i biscotti riacquisteranno il loro sapore e saranno di nuovo croccanti. Naturalmente, prima di iniziare a gustarli, assicuratevi di farli raffreddare a temperatura ambiente. 

Quali tipi di biscotti Crumbl devono essere raffreddati?

Crumbl consiglia di conservare e raffreddare alcuni tipi di biscotti. In particolare, produce biscotti "freddi" e "caldi". 

I biscotti raffreddati devono essere messi subito in frigorifero, ma i biscotti caldi possono essere conservati sia a temperatura ambiente che in frigorifero.

Tuttavia, ci sono alcuni tipi di biscotti Crumbl che devono essere raffreddati prima di essere gustati. 

Questo è il caso di quei biscotti che contengono ripieni di pasta biscotto, ganache, caramello o crema di formaggio, perché li manterrà extra morbidi e deliziosi. 

Non è necessario farlo necessariamente, ma Lasciarli raffreddare per almeno 15 minuti in frigorifero aiuterà il ripieno e la glassa a rimanere umidi e morbidi. 

Croccanti, friabili e sempre freschi Conservare i biscotti Crumbl 101