Vai al contenuto

Come capire se una cipolla è andata a male + 6 consigli per la conservazione

Come capire se una cipolla è cattiva + 6 consigli per la conservazione

Sharing is caring!

Ogni volta che compro più cipolle di quelle che mi servono, la prima cosa che mi viene in mente è: "Diavolo sì, queste cipolle dureranno per sempre!". Nel 50% dei casi, si è scoperto che mi sbagliavo perché le cipolle si sono rovinate e non ho più potuto usarle.

Prima di accettare il fatto che sono viziati, di solito mi metto a pensare troppo: "No, queste cipolle sono ancora buone. È solo che il loro colore è leggermente cambiato". Ma quando sento l'odore della cipolla, svengo letteralmente per il suo odore putrido, che indica che è 100% rovinata. 

Il naso, lettore. Il naso non mente mai. 

Quante volte vi è successo? Scommetto una di troppo. ALLARME CLICHE: da oggi questa situazione appartiene al passato.

Esamineremo i principali segni di marciume delle cipolle e condividerò con voi alcuni segreti su come conservarle correttamente per evitare che si rovinino.

Pronti? 

7 segni che una cipolla è andata a male

La vostra cipolla è andata a male o ve lo state solo immaginando? A volte non è facile capire quando le cipolle sono andate a male. Ecco perché abbiamo dei segnali che possono dirvi se una cipolla è andata a male: 

1. L'odore

cipolle in un cesto su un tavolo

L'odore di una cipolla è un buon indicatore per capire se è ancora fresca o meno. Se la cipolla ha un odore forte e acuto che fa venire voglia di piangere, allora è ancora fresca. 

Se la cipolla ha un odore acre o simile all'ammoniaca, probabilmente è andata.

Suggerimento: Non dimenticate di fare la prova dell'olfatto prima di consumare una cipolla che non siete sicuri sia rovinata o meno. 

2. Macchie scure

Le macchie scure sulla cipolla sono un chiaro segno di cattiva qualità. Le macchie scure sono causate dalla reazione naturale della cipolla ai batteri. 

Se si nota una macchia scura sulla cipolla, è meglio scartarla e prenderne una nuova. Se non avete più cipolle o volete ridurre al minimo gli sprechi, potete anche tagliare la parte scura e utilizzare il resto della cipolla. 

NOTA: Se si combina una cipolla con un elemento alcalino, può diventare blu. A cipolla blu non è un indicatore di deterioramento.

3. Punti morbidi

I punti morbidi delle cipolle in generale sono una delle prime segni di deterioramento. Quindi, se notate qualche macchie morbide seguite da una consistenza viscida su una cipolla, allora si può essere certi che sta iniziando a decomporsi. 

4. Eccesso di umidità

Se notate che la vostra cipolla è troppo umida per essere tagliata o affettata, probabilmente è il momento di buttarla via. I batteri nocivi possono crescere su una cipolla troppo umida, rendendola così pericolosa per il consumo. 

5. Germogliazione

cipolle ammuffite con germogli

Un altro segnale che indica che le cipolle potrebbero non essere abbastanza fresche è se iniziano a germogliare o far crescere alla base radici ammuffite. Questo fa sì che emettano un odore sgradevole e che abbiano un sapore sgradevole. Fidatevi di me, non vorrete usare una cipolla del genere come lato per i panini

6. Stampo

Verificate la presenza di muffa bianca, verde o nera sul bulbo o intorno ad esso. Controllate anche se ci sono muffe sulle foglie appassite sopra il bulbo. Se si nota la presenza di muffa in questi punti, significa che la cipolla è andata a male e deve essere scartata immediatamente.

7. Strappi o fori nella pelle

Osservate la buccia della cipolla. Se ci sono strappi o buchi nella buccia, seguiti dai segni di deterioramento di cui sopra, è probabile che la cipolla non sia più buona. 

Suggerimento: Non affidatevi a un solo senso per determinare se una cipolla è rovinata o meno. Usate le mani, gli occhi e il naso perché non mentono mai. 

Quanto durano le cipolle?

Questo dipende dal fatto che la cipolla sia cotta, sbucciata o non sbucciata e dal luogo in cui viene conservata. Le cipolle possono essere conservate a temperatura ambiente, in frigorifero o in freezer. Vediamo la durata di conservazione di ciascun metodo di conservazione, come indicato nella tabella seguente:

Quanto durano le cipolle

NOTA: L'USDA raccomanda quanto segue: "Entro 2 ore dalla cottura degli alimenti o dopo averli tolti da un apparecchio che li mantiene caldi, gli avanzi devono essere refrigerati. Gettare via tutti gli alimenti deperibili che sono stati lasciati a temperatura ambiente per più di 2 ore".

6 consigli per la conservazione delle cipolle per evitare che si rovinino

Potete controllare i segni di deterioramento di una cipolla, ma sapete cosa è ancora meglio? Imparare tutti i consigli e i trucchi per la conservazione delle cipolle, perché questo vi aiuterà a prevenire il deterioramento. Se volete prolungare la durata di conservazione delle vostre cipolle, procedete come segue: 

1. Tenete le cipolle al riparo dalla luce: L'esposizione alla luce può accelerare il deterioramento della cipolla, quindi tenetela al riparo dalla luce.

2. Il frigorifero è la migliore opzione di conservazione: Conservare le cipolle in frigorifero o in un luogo fresco e buio ne preserva la freschezza a lungo. Utilizzate il reparto verdure del frigorifero per prolungare la durata di conservazione.

3. Tuttavia, non bisogna conservarli troppo a lungo in frigorifero: Le cipolle possono sviluppare una consistenza molle e macchie di umidità se conservate in frigorifero per più di qualche settimana. 

4. Anche l'armadio frigorifero è un'opzione: Utilizzate armadi o magazzini frigoriferi per conservare le cipolle a temperatura fresca in un sacchetto richiudibile o in un sacchetto a rete per la conservazione degli alimenti.

5. Tenere le cipolle lontane dalle patate: Questo vale sia per cipolle dolci, cipolle giallee altri tipi di cipolle. Perché? Perché tenere la cipolla accanto alle patate fa sì che le patate producano germogli e la cipolla cruda si rovina più velocemente.

6. Utilizzare un contenitore ermetico: Naturalmente, è meglio conservare le cipolle in frigorifero in un contenitore ermetico, per evitare che l'odore di cipolla fuoriesca e prolungare la durata di conservazione. È possibile utilizzare anche sacchetti di plastica per le cipolle sbucciate.

Per ogni evenienza: Ci si può ammalare mangiando una cipolla avariata?

foto di cipolla tagliata su tagliere di legno

Ok, supponiamo che abbiate mangiato una cipolla avariata perché non riuscivate a capire se fosse cattiva o meno. Oppure perché non volevate scartare una cipolla avariata anche se sapevate che era avariata. 

Cosa ci si può aspettare che accada?

Non si muore di sicuro. Ma potreste avere nausea e problemi di stomaco. Inoltre, un sapore sgradevole in bocca durerà per alcune ore. 

Inoltre, una cipolla scadente altera anche il gusto e l'odore del piatto. In altre parole, il cibo avrà un cattivo sapore e un cattivo odore.

Suggerimento: Se mangiate una cipolla andata a male, prendetevi una pausa dal baciare qualcuno perché le cipolle andate a male possono causare l'alito cattivo. 

Ecco, amico mio!

Ricordate che se le vostre cipolle hanno un aspetto e un odore insolito, è probabile che siano rovinate e non dovreste rischiare di consumarle. Acquistare cipolle in quantità moderate è uno dei miei obiettivi di vita per quest'anno e finora mi sono comportato bene. 

E voi? Comprate più cipolle del necessario solo per vederle marcire sotto i vostri occhi? Avete intenzione di incorporare uno di questi consigli per la conservazione delle cipolle nella vostra vita quotidiana? 

Suggerimento: Ne sono certo.

Come capire se una cipolla è andata a male + 6 consigli per la conservazione