Vai al contenuto

Lo Sriracha va a male? La durata di conservazione della salsa più piccante

Lo Sriracha va a male? La durata di conservazione della salsa più piccante

Sharing is caring!

Non è necessario essere un fan dei cibi piccanti e speziati per amare una salsa piccante come lo Sriracha. La combinazione di sapori dolci e piccanti con un notevole livello di calore può esaltare il meglio di quasi tutti i piatti. 

Sono un'appassionata di cucina messicana, lo uso spesso e ne ho sempre qualche bottiglia in cucina. 

Nella maggior parte dei casi, queste bottiglie sono vuote dopo pochi giorni, ma a volte ne rimangono una o due. 

La questione del deterioramento si pone allora perché ogni singola bottiglia di questa incredibile salsa è preziosa.  

Allora, lo Sriracha va a male? La sriracha può andare a male, ma fortunatamente non è facile che accada. 

Se continuate a leggere, scoprirete di cosa sto parlando. 

Sriracha e deterioramento

salsa sriracha in una ciotola

Lo sriracha può rovinarsi, ma il bello è che, tra tutti i tipi di salse, è la più conservabile. Quindi, se comprate una confezione di sriracha e non la usate per molto tempo, dovete davvero fare brutte mosse perché si rovini. 

Il motivo principale è da ricercare negli ingredienti della salsa. I due ingredienti principali sono l'aceto e il peperoncino. L'aceto è noto come ingrediente naturale per la conservazione degli alimenti e contribuisce a mantenere i cibi in scatola e in barattolo sicuri per molto tempo. 

D'altra parte, i peperoncini sono anche molto conservabili grazie alla presenza di un composto naturale noto come capsaicina, che conferisce un sapore piccante riconoscibile. 

Altri ingredienti che contribuiscono a questo risultato sono il sale e lo zucchero, oltre ad alcuni additivi molto importanti per la durata di conservazione della salsa sriracha. 

E poi c'è il livello di pH, che nello sriracha è relativamente basso e contribuisce a inibire la crescita di batteri e microrganismi che possono causare il deterioramento. (1)

Tuttavia, anche altri fattori come l'imballaggio, la potenziale contaminazione e le condizioni di conservazione giocano un ruolo importante e possono potenzialmente contribuire al deterioramento se non si maneggiano e conservano correttamente. 

Quindi, prima di illustrarvi le migliori pratiche di conservazione, vi illustrerò brevemente alcuni potenziali segnali di deterioramento di cui dovete essere consapevoli. 

Inoltre, date un'occhiata a come si produce lo sriracha. 

Sriracha

Come capire se lo Sriracha è cattivo?

Poiché lo Sriracha contiene ingredienti che sono ottimi per conservare gli alimenti, non andrà a male nel modo tradizionale, cioè in un modo che vi farà ammalare a causa di batteri nocivi, ma ci sono alcuni segni di deterioramento da cercare. 

1. Aspetto della muffa: È molto raro che la muffa si sviluppi nello Sriracha, ma può succedere, quindi è importante fare attenzione. Se si notano piccole macchie grigie, verdastre o nere nella sriracha, è meglio gettarla. 

 2. Modifiche alla struttura: Prestare attenzione a qualsiasi cambiamento nella consistenza della salsa sriracha. La salsa rovinata può assumere una consistenza densa, viscida o grumosa. 

Anche la separazione tra liquidi e solidi o la presenza di muffe in superficie è un segno di deterioramento. La salsa sriracha fresca deve avere una consistenza liscia e uniforme.

3. Cattivo odore: La salsa Sriracha ha un aroma pungente e piccante dovuto alla presenza di peperoncini e aglio. Se la salsa sviluppa un odore sgradevole, come un odore acido, di marcio o di fermentato, è un forte indizio di deterioramento. 

La presenza di odori sgradevoli o cattivi suggerisce la crescita di microrganismi che causano il deterioramento.

4. Produzione di gas: In alcuni casi, la salsa sriracha rovinata può produrre gas a causa della fermentazione degli zuccheri presenti nella salsa. 

Se si notano segni di gonfiore o formazione di gas nel contenitore, o una sensazione di "frizzantezza" quando si apre la bottiglia, significa che la salsa ha subito una fermentazione e non è più sicura da consumare.

5. Gusto insolito: Se non notate nessuno di questi segni, molto probabilmente il vostro sriracha è ancora buono per il consumo. Tuttavia, se volete essere sicuri al 100%, non è una cattiva idea assaggiarne un po'. 

Una buona sriracha ha un gusto distinto, piccante e acidulo. Se si notano cambiamenti significativi nel gusto, come un sapore aspro o amaro, ciò potrebbe indicare un deterioramento.

Un'altra nota. Lo Sriracha cambia colore nel tempo, ma un colore diverso non è indice di deterioramento. Si tratta semplicemente del processo naturale con cui i peperoncini diventano più scuri e anche un po' più piccanti.  

Quanto dura davvero?

salsa sriracha in un cucchiaio

L'unica cosa certa è che lo Sriracha ha una durata di conservazione molto lunga, ovviamente se maneggiato e conservato correttamente. 

Una volta acquistata una bottiglia di sriracha, questa rimarrà buona in dispensa per alcuni anni. Tuttavia, molte persone tendono a preoccuparsi della "data di scadenza" sull'etichetta. 

In realtà, la "data di scadenza" indica il momento in cui il prodotto conserva la sua migliore qualità. Quindi, anche se rimane in dispensa 2-3 anni dopo quella data, sarà ancora sicuro da mangiare. 

Tuttavia, una volta aperta la bottiglia, è meglio consumarla entro 5-7 mesi se si intende lasciarla in dispensa. Ciò non significa che si ammalerà dopo questo periodo di tempo, ma è probabile che la qualità si deteriori rapidamente. 

Fortunatamente, c'è anche una soluzione se si vuole prolungare questo lasso di tempo. Potete mettere una bottiglia di sriracha aperta in frigorifero e si manterrà buona fino a un anno. 

Come conservarlo correttamente?

Lo Sriracha non si rovinano velocemente come la salsama è certamente importante sapere come conservarlo correttamente.  

Quindi, se avete a che fare con una bottiglia di sriracha non ancora aperta, è meglio conservarla in un luogo fresco e asciutto, lontano dalla luce diretta del sole e da fonti di calore. 

Le fluttuazioni di temperatura possono degradare la qualità della salsa, quindi è essenziale evitare di conservarla in aree soggette a temperature estreme, come vicino a un forno o a un fornello. 

Infine, assicuratevi che il tappo o il coperchio della bottiglia di sriracha sia ben chiuso per evitare l'ingresso di aria e umidità, che potrebbero accelerare il deterioramento.

Una volta aperta la bottiglia, potete seguire anche queste istruzioni, ma dovete sapere che la qualità della salsa si deteriorerà più rapidamente. Il mio consiglio è di conservarlo in frigorifero. 

È sufficiente mettere la bottiglia in frigorifero e assicurarsi che sia ben chiusa. Ma è ancora meglio trasferirla in un contenitore ermetico più piccolo se rimane molto spazio nella bottiglia. 

In altre parole, se dopo l'apertura della bottiglia c'è una quantità significativa di spazio vuoto, c'è anche una quantità significativa di ossigeno. E l'ossigeno può degradare la qualità della salsa. 

Infine, assicuratevi che il contenitore sia ben chiuso per evitare l'ingresso di umidità ed etichettatelo con la data di apertura. Questo vi aiuterà a tenere traccia della durata di conservazione ed evitare di consumare salsa scaduta. 

Si può congelare per conservarlo più a lungo?

Anche se tecnicamente si può mettere la sriracha in freezer, non lo consiglio. 

Il motivo è che non ci saranno cambiamenti significativi nella sua durata di conservazione e la qualità potrebbe facilmente degradarsi nel congelatore. 

L'acqua contenuta nella salsa può cristallizzarsi, dando luogo a una consistenza acquosa o granulosa quando viene scongelata. Dopo lo scongelamento, la salsa può diventare più sottile e perdere la sua consistenza originale.

C'è anche una perdita di sapore, cioè il processo di congelamento può far sì che i sapori diventino meno vivaci, risultando in un gusto più blando rispetto a quello di una salsa fresca.

Infine, si possono causare anche dei danni. Il congelamento della salsa Sriracha nella sua bottiglia originale può comportare il rischio di crepe o rotture del contenitore a causa dell'espansione del liquido durante il congelamento, soprattutto se la bottiglia è di vetro. 

Sulla base di tutte queste informazioni, il congelamento non è sicuramente un'opzione adatta. 

Conclusione

Lo sriracha va a male? Certo che sì, ma se la si maneggia e conserva nel modo giusto, può mantenere la sua qualità per anni grazie agli ingredienti conservanti e a quelli che si conservano a lungo. 

Ama gli ambienti freschi e asciutti e non ama il calore elevato e l'umidità, quindi è necessario tenerlo presente quando si regolano le condizioni di conservazione. 

Fonti: 

1. Biblioteca nazionale di medicina (2020), Risposta dei microrganismi al pH acido, consultato il 2 giugno 2023