Vai al contenuto

11 Sostituti dell'orzo: Esplora e trova il tuo abbinamento perfetto

11 sostituti dell'orzo: Esplora e trova il tuo abbinamento perfetto

Sharing is caring!

Esistono molti tipi di pasta e ognuno può scegliere quello che più gli si addice. Uno dei tipi di pasta più diffusi è la pasta a forma di riso, chiamata orzo. 

L'orzo si prepara con la farina di semola, che si ottiene dal grano duro. La farina di semola ha un contenuto proteico più elevato e questo la rende più adatta ad alcune persone. 

Tuttavia, non è privo di glutine, quindi il suo utilizzo è piuttosto limitato perché molte persone oggi sono intolleranti al glutine. 

Quindi, se siete tra coloro che non hanno la pasta orzo a portata di mano o se volete semplicemente provare qualcosa di nuovo, ecco 11 ottimi sostituti dell'orzo da prendere in considerazione. 

Diamo un'occhiata. 

L'elenco dei 7 migliori sostituti dell'orzo

Inizierò con le migliori alternative di pasta orzo in generale. Tuttavia, se siete alla ricerca di opzioni esclusivamente senza glutine, queste sono elencate nella seconda parte dell'articolo. Vediamo ora cosa offrono questi sostituti. 

1. Acini De Pepe

Acini De Pepe

Come la pasta di orzo, anche gli acini de pepe sono prodotti con farina di semola. Il nome "acini de pepe" in realtà significa "grani di pepe" in italiano, il che descrive la forma piccola e rotonda della pasta. 

È sicuramente una delle migliori alternative alla pasta di orzo e imparerete presto perché. 

Pro: 

- Struttura: Innanzitutto, questi due tipi di pasta hanno una consistenza simile, quasi uguale a quella dell'orzo. Quando si cuoce l'orzo, la sua consistenza diventa tenera; lo stesso vale per gli acini di pepe. 

- Disponibilità: La pasta acini de pepe si trova in quasi tutti i negozi di alimentari. Quindi, se non avete o non riuscite a trovare l'orzo, andate al vostro negozio di alimentari e comprate invece la pasta acini de pepe. 

- Tempo di cottura: Infine, i tempi di cottura di questi due tipi di pasta sono pressoché identici, quindi potete utilizzare gli acini di pepe come sostituti senza dover modificare il tempo di cottura della ricetta. 

Contro: 

- Dimensioni: Sebbene siano simili per forma e dimensioni, gli acini di pepe sono leggermente più piccoli della pasta di orzo, il che li rende un po' diversi in termini di aspetto. Inoltre, questo fattore può influenzare la quantità da utilizzare nel piatto.

- Sapore: Gli acini di pepe hanno un sapore leggermente diverso, che può influenzare il sapore finale del piatto. 

- Assorbimento di liquidi: La pasta Acini de Pepe tende ad assorbire meno liquido, per cui dovrete regolare la quantità di liquido utilizzata nel piatto.

Come utilizzare Acini De Pepe:

Gli acini di pepe possono essere utilizzati in diverse ricette in cui è richiesta la pasta orzo.

Tenete presente che gli acini di pepe sono un po' più piccoli rispetto all'orzo, quindi probabilmente dovrete usarne un po' di più nella ricetta. 

Come nel caso della pasta orzo, dovrete cuocerla in acqua bollente per circa 10 minuti, se le istruzioni della confezione non richiedono altro, e dovrete scolarla e sciacquarla prima di utilizzarla nella vostra ricetta. 

Gli acini di pepe possono essere utilizzati in zuppe, stufati, insalate e sformati.

2. Pasta Ditalini

Pasta Ditalini

Conosciuti anche come "tubettini", i ditalini sono uno dei tipi di pasta più popolari nella cucina italiana. 

Questo tipo di alimenti che iniziano per d è anch'essa di piccole dimensioni (per cui è considerata "pastina" o "pasta piccola"), ma ha una forma diversa, cioè a tubo. 

Pro: 

- Dimensioni: La pasta Ditalini e l'orzo hanno dimensioni simili. Ciò significa che non è necessario modificarne la quantità quando la si utilizza come sostituto dell'orzo nel proprio piatto. 

- Disponibilità: La pasta Ditalini è una pasta molto disponibile e si trova in molti negozi di alimentari e supermercati negli Stati Uniti. Se, per qualche motivo, non riuscite a trovarla da nessuna parte, potete sempre ordinarla online. 

- Conveniente: Oltre ad essere facilmente reperibile, la pasta ditalini è anche molto conveniente e meno costosa della pasta orzo. Un etto di pasta ditalini (confezione da 1) costa di solito intorno a $9.8.

Contro: 

- Forma: Sebbene siano entrambi di piccole dimensioni, questi due tipi di pasta hanno forme diverse che possono determinare un diverso aspetto complessivo del piatto. In particolare, mentre l'orzo ha una forma a riso, i ditalini hanno una forma a tubo. 

- Struttura: I Ditalini e la pasta orzo hanno anche una consistenza leggermente diversa. In particolare, la pasta ditalini è più corta e più spessa e le sue creste possono creare una sensazione diversa in bocca quando si consuma un piatto di pasta. 

- Tempo di cottura: I tempi di cottura di questi due tipi di pasta non sono molto diversi, ma i ditalini devono essere cotti un po' più a lungo. In particolare, se volete che sia tenera e adatta al consumo, dovrete cuocerla per 10-15 minuti. 

Come utilizzare la pasta Ditalini: 

I Ditalini possono essere utilizzati in diverse ricette al posto dell'orzo. 

Tuttavia, bisogna considerare che la pasta ditalini è leggermente più spessa, quindi potrebbe non andare bene nelle ricette in cui la consistenza dell'orzo è importante. 

Come per l'orzo, dovrete prima cuocerlo (solo un po' più a lungo, cioè circa 10-15 minuti), scolarlo e sciacquarlo sotto l'acqua fredda per interrompere il processo di cottura. 

Si può utilizzare in vari tipi di piatti come zuppe, stufati, insalate e casseruole. 

È possibile utilizzare liberamente un rapporto 1:1 quando si sostituisce. 

3. Stelline

Stelline

Probabilmente ricorderete i pezzi di pasta a forma di stella della vostra zuppa preferita durante l'infanzia. Sì, le stelline sono pasta a forma di stella e sono molto popolari come ingrediente principale delle zuppe. 

Può anche essere un sostituto dell'orzo, poiché è fatto con farina di semola. Tuttavia, può includere anche altri ingredienti come spinaci e uova per aggiungere sapore e nutrimento. 

Pro: 

- Dimensioni: Se cercate dei pezzi di pasta piccoli, simili alle dimensioni della pasta orzo, le stelline sono la scelta migliore perché hanno anch'esse una forma di pasta piccola. 

- Sapore: Poiché sia le stelline che gli orzo sono prodotti con farina di semola di grano duro e acqua, hanno quasi lo stesso sapore. 

Tenete presente che la pasta stelline può talvolta includere anche altri ingredienti, quindi non è fuori luogo dare un'occhiata all'etichetta. 

- Disponibilità: Questo tipo di pasta si trova nella maggior parte dei negozi di alimentari negli Stati Uniti, quindi può essere più accessibile dell'orzo. 

Contro: 

- Forma: Molte persone, soprattutto i bambini, trovano la forma a stella di questa pasta molto attraente. Tuttavia, se la si usa al posto dell'orzo, che ha una forma di riso diversa, può essere un problema a causa della presenza di più spigoli e punti sulla superficie. 

- Struttura: Sebbene entrambi i tipi di pasta diventino abbastanza teneri se cucinati nel modo giusto, la pasta stelline tende ad essere un po' più gommosa e soda, quindi bisogna tenerne conto quando la si usa come sostituto. 

- Tempo di cottura: La pasta orzo cuoce un po' più a lungo della stellina, quindi è necessario controllare il tempo di cottura e regolarsi di conseguenza. 

Come utilizzare la pasta Stelline: 

Inoltre, deve essere cotto in acqua bollente e scolato prima di essere servito. 

Tuttavia, la cottura non richiede molto tempo, cioè 7-8 minuti sono sufficienti per cuocerlo correttamente. 

Inoltre, avendo una forma diversa, non può essere aggiunta a tutti i tipi di piatti considerando l'aspetto del piatto. È anche leggermente gommosa e un po' più solida, quindi non è una pasta ideale per quei piatti in cui si vuole ottenere una consistenza cremosa. 

Nel complesso, è uno degli ingredienti più popolari in vari tipi di zuppe, ma può anche essere aggiunto alle insalate, ai contorni con salse e ai piatti per bambini in cui la forma della pasta è importante. 

Poiché il formato è quasi uguale a quello dell'orzo, è possibile utilizzarlo in un rapporto 1:1. 

4. Orecchiette

Orecchiette

Questo tipo di pasta è utilizzato soprattutto nell'Italia meridionale, in Puglia. Tradotto in inglese, orecchiette significa in realtà "piccole orecchie" e non c'è da stupirsi se si considera la sua forma. 

Come l'orzo, è prodotto con farina di semola, il che lo rende un discreto sostituto dell'orzo. 

Pro:

- Sapore: Entrambi i tipi di pasta sono prodotti con lo stesso tipo di farina, il che li rende simili nel sapore. Devo solo sottolineare che alcune varietà di orecchiette possono avere un sapore leggermente di nocciola, rispetto al sapore più neutro dell'orzo. 

- Texture unica: Questo tipo di pasta mantiene bene la sua forma durante la cottura e ha una consistenza leggermente gommosa, che può aggiungere un piacevole contrasto con gli ingredienti più morbidi del piatto. 

Contro:

- Forma: Le orecchiette hanno una forma molto diversa, cioè hanno la forma di una piccola cupola, con il centro più sottile del bordo e con una superficie ruvida. Questa forma potrebbe non essere molto adatta in alcuni piatti in cui l'aspetto è importante. 

- Disponibilità: Le orecchiette non sono molto comuni negli scaffali dei comuni negozi di alimentari negli Stati Uniti. Se volete davvero incorporarla nel vostro piatto di pasta, potete recarvi in qualche negozio di specialità alimentari italiane. 

- Tempo di cottura: Infine, essendo più spessa della pasta orzo, può richiedere un tempo di cottura più lungo. 

Come utilizzare le orecchiette: 

Con la sua forma unica e un profilo di sapore simile, le orecchiette possono essere un'ottima alternativa all'orzo in molti piatti. 

La loro forma unica è ottima per contenere le salse, ma conferisce anche un bell'aspetto al piatto. Anche la consistenza è piuttosto unica, cioè è morbida al centro e gommosa all'esterno, quindi di solito viene servita con salsa di pomodoro, polpette, ricotta, ecc. 

Per la sua consistenza, è preferibile utilizzarla al posto della pasta orzo nelle zuppe e nelle insalate. 

Tuttavia, bisogna tenere presente che la cottura potrebbe richiedere un po' più di tempo (circa 12-15 minuti) perché è più densa. 

Inoltre, è possibile che si debba utilizzare una quantità minore di pasta in sostituzione, poiché è di dimensioni maggiori rispetto alla pasta orzo. 

5. Fregola

Fregola

Anch'essa a base di semola e acqua, questa pasta sferica proviene dall'isola italiana della Sardegna e viene talvolta chiamata couscous sardo perché si colloca a metà strada tra il grano e la pasta, in qualche modo simile al couscous israeliano. 

Questa pasta può essere un'ottima alternativa all'orzo in molti piatti, aggiungendo una dimensione tostata a contorni caldi e freddi. 

Pro: 

- Sapore simile ma unico: Entrambi i tipi di pasta sono prodotti con la stessa farina di semola e questo li rende simili nel sapore. Tuttavia, il sapore della fregola è più nocciolato, ma questo può essere positivo per la complessità e la profondità del profilo gustativo del piatto. 

- Struttura: Sebbene abbia una consistenza leggermente gommosa, la fregola è comunque adatta a sostituire l'orzo in tutti i tipi di piatti in cui la consistenza è importante.

- Tempo di cottura: Entrambi questi tipi di pasta richiedono circa 8-10 minuti di cottura. A volte la fregola può essere ben cotta anche dopo soli 7 minuti, ma non farà male se la lascerete sul fuoco per 1-2 minuti in più. 

Contro:

- Forma e dimensioni: Pur avendo dimensioni simili, la fregola è leggermente più grande. Per quanto riguarda la forma, la fregola ha una forma tondeggiante mentre l'orzo ha una forma simile al riso e questo può causare un aspetto diverso del piatto finale.

- Disponibilità: A meno che non si tratti di un negozio di alimentari molto fornito, probabilmente non riuscirete a trovare la fregola nella maggior parte dei negozi di alimentari e dei supermercati. 

- Convenienza: La fregola è anche piuttosto costosa, soprattutto se confrontata con il costo della pasta di orzo. 

Come utilizzare Fregola: 

La fregola richiede un tempo di cottura simile e può dare al piatto un sapore e una consistenza simili.

Tuttavia, bisogna considerare che ha una consistenza leggermente più gommosa rispetto all'orzo, quindi non è una cattiva idea cuocerlo per qualche minuto in più per ottenere la consistenza desiderata. 

Inoltre, poiché può conferire al piatto un ulteriore sapore di nocciola, considerate la possibilità di aggiungerlo a quei piatti che potrebbero trarne beneficio, come quelli a base di pesce o di verdure. 

In generale, è possibile utilizzare la fregola in rapporto 1:1, ma ciò dipende dal tipo di piatto e dalle istruzioni. 

Infine, utilizzate la fregola al posto dell'orzo nelle zuppe, negli stufati e nelle insalate, perché in questo caso raggiungerà il suo massimo potenziale. 

6. Couscous

Couscous

Anch'esso a base di farina di semola, è molto piccolo e assomiglia a un chicco, quasi come l'orzo, ma è di forma rotonda, mentre l'orzo assomiglia più a un chicco allungato. Oltre ad essere un valido sostituto dell'orzo, può servire anche come alternativa al bulgur.

Pro:

- Struttura: Il cuscus ha una consistenza soda e gommosa, ma diventa tenero e leggermente gommoso quando viene cotto, quasi simile alla pasta orzo. 

- Disponibilità: Il cuscus è facilmente reperibile nella maggior parte dei negozi di alimentari e dei supermercati e, quindi, si può facilmente acquistare per sostituire l'orzo nel vostro piatto di pasta.

- Tempo di cottura rapido: Essendo parzialmente precotto, l'orzo cuoce in soli 5 minuti, il che lo rende una delle paste più veloci da cucinare. 

Contro:

- Sapore: Il couscous ha un sapore leggermente dolce e di nocciola, che molti trovano gradevole. Tuttavia, poiché la pasta orzo ha un sapore piuttosto neutro, il couscous potrebbe non essere adatto ad alcuni piatti in cui l'orzo è protagonista. 

- Forma e dimensioni: Anche se non c'è molta differenza, il cuscus è più piccolo dell'orzo e di forma rotonda, e questo può influenzare negativamente l'aspetto del piatto.

Come utilizzare il cuscus:

In generale, il couscous può essere cucinato come l'orzo, cioè con acqua, ma anche con altri ingredienti come brodo vegetale, olio d'oliva, burro e sale. 

L'unica differenza è che una tazza di couscous ha bisogno di circa un bicchiere e mezzo d'acqua. Solo se si preferisce una consistenza più morbida e tenera, si può utilizzare un rapporto 1:2 tra couscous e acqua. 

Il couscous ha bisogno di soli 5 minuti di cottura, il che è un'ottima cosa perché vi farà risparmiare molto tempo. 

Il cuscus può essere servito come contorno, di solito con uno stufato di carne o di verdure. 

Può essere utilizzato anche per preparare insalate di pasta come l'insalata di couscous alla mediterranea con verdure tritate, olive, feta e vinaigrette al limone..  

7. Farro

Farro

Si tratta di un cereale antico, un cereale "rimasto in gran parte invariato nelle ultime centinaia di anni". È ricco di proteine e fibre e molto nutriente. È molto simile all'orzo, un altro cereale sorprendente, più comunemente utilizzato per la produzione di birra. 

Il farro può anche essere una valida alternativa all'orzo se non ne avete a disposizione o se volete un sostituto più sano. 

Pro: 

- Versatilità: Il farro è un ingrediente piuttosto versatile che può essere utilizzato in molti tipi di piatti, tra cui zuppe, insalate e pilaf. 

- Nutrizione: Il farro contiene molti nutrienti sani, tra cui proteine, fibre e alcune vitamine e minerali come la vitamina B3, il magnesio, lo zinco e il ferro. Inoltre, ha un basso contenuto di calorie e grassi, il che lo rende un'opzione più salutare. 

Contro:

- Sapore: A differenza dell'orzo, che ha un sapore piuttosto neutro, il farro ha un caratteristico sapore di nocciola che potrebbe non funzionare bene in alcune ricette.

- Struttura: Il farro ha una consistenza più gommosa e questo non è ideale per alcuni piatti in cui la pasta deve essere morbida e cremosa. 

- Tempo di cottura: A differenza dell'orzo, che richiede circa 8-10 minuti di cottura, il farro si cuoce correttamente solo dopo circa 20 minuti, ovvero il doppio del tempo. Il farro intero o semiperlato può richiedere anche 40 minuti di cottura.

Come utilizzare il farro: 

Esistono grani di farro interi, semiperlati e perlati. 

Il mio suggerimento è di utilizzare la varietà perlata perché richiede meno tempo di cottura (15-20 minuti). 

Il procedimento non è difficile ed è simile a quello della cottura della pasta orzo. Basta sciacquare il farro e poi cuocerlo in una pentola con acqua bollente finché non è abbastanza tenero. 

L'unica differenza sta nel fatto che bisogna aggiungere più acqua, cioè per 1 tazza di farro bisogna aggiungere 3 tazze di acqua. 

Il farro può essere utilizzato come sostituto dell'orzo in insalate, zuppe, sformati e risotti. Arricchirà questi piatti con specifici sapori di nocciola e con un alto valore nutrizionale.

Vedi anche: 10 fantastici sostituti del farro per vincere la partita del grano

Non dimentichiamo le alternative senza glutine alla pasta d'orzo

Date un'occhiata a questi sostituti senza glutine e nutrienti della pasta orzo. 

1. Il miglio

Miglio

È un altro tipo di cereale molto nutriente, ma questa volta è anche privo di glutine. 

È un cereale piccolo, rotondo e giallastro che fa parte della cosiddetta famiglia delle graminacee. 

Il miglio ha un sapore leggermente nocciolato e una consistenza leggermente gommosa. Onestamente, non è qualcosa di simile alla consistenza e al sapore della pasta orzo, ma può servire come sostituto decente in alcune ricette, soprattutto perché ha una forma e una dimensione simili. 

Inoltre, è privo di glutine e contiene alcuni importanti nutrienti come la niacina, il beta-carotene, la fibra alimentare, il potassio e molti altri nutrienti (1).

Può essere utilizzato al posto della pasta orzo in zuppe, stufati e insalate. 

2. Lenticchie

Lenticchie

I pasti a base vegetale stanno diventando sempre più popolari e le lenticchie sono le principali protagoniste. Si tratta di un tipo di legume molto nutriente e, ovviamente, privo di glutine. 

Sono noti per i loro alti livelli di proteine e bassi livelli di grassi, che li rendono adatti a molte persone, soprattutto a quelle che seguono una dieta a basso contenuto di grassi.

Alcuni studi hanno rilevato che le lenticchie possono migliorare i livelli di colesterolo nelle persone affette da diabete e possono proteggere dal cancro al seno nelle donne (2, 3).

Le lenticchie hanno forma e dimensioni simili a quelle della pasta orzo e questo le qualifica per questo elenco. Tuttavia, la consistenza e il sapore non sono così simili. 

La consistenza tende a essere più solida quando le lenticchie sono cotte e il sapore è un po' terroso, oltre che leggermente pepato o dolce, a seconda del tipo. 

Le lenticchie possono essere utilizzate in vari tipi di piatti, tra cui insalate, zuppe, stufati, piatti di pasta, pilaf e casseruole. 

3. Quinoa

Quinoa

La quinoa è un antico pseudo-grano sudamericano che deriva dalla pianta Chenopodium quinoa. 

Sta diventando sempre più popolare in tutto il mondo e non senza motivo. È ricco di vari antiossidanti e di altri nutrienti come proteine, fibre e acidi grassi omega-3, il che significa che è in grado di fornirvi varie benefici per la salute.

A causa delle dimensioni e della forma simili a quelle della pasta orzo, la quinoa può essere utilizzata in alcune ricette come alternativa. Queste ricette includono zuppe, insalate e pilaf. 

Si può usare come si usa la pasta orzo. Tuttavia, si noti che ha un sapore e una consistenza leggermente diversi, poiché ha un sottotono di nocciola e un retrogusto terroso, oltre a una consistenza morbida ma leggermente gommosa quando viene cotta. 

Devo anche sottolineare che la quinoa non va a male così facilmenteè abbastanza conservabile, naturalmente se lo si conserva correttamente.

4. Riso al cavolfiore

Riso al cavolfiore

Questo incredibile verdura che inizia per c  è un tipo di verdura versatile che può essere cucinata in vari modi e aggiunta a diversi tipi di piatti. 

Una delle forme di cavolfiore è il riso di cavolfiore. Si tratta di un cavolfiore finemente tritato che può sostituire egregiamente il riso comune, che a volte può risultare pesante nel piatto perché contiene amido.

Inoltre, è privo di glutine e contiene molte sostanze nutritive importanti come fibre, calcio e potassio, oltre alle vitamine A e C. 

Si può utilizzare come sostituto della pasta orzo in quei piatti in cui il sapore e la consistenza non sono così importanti, come nelle insalate e negli stufati. 

Si può anche usare come si usa la pasta di orzo. 

Se volete sapere come preparare il riso di cavolfiore a casa, date un'occhiata a questo video.

1. Di Jacqueline B. Marcus Nutrizione culinaria: Scienza e pratica della cucina sana

https://books.google.ba/books?id=p2j3v6ImcX0C&pg=PT188&dq=farro+nutrition&hl=en&sa=X&ved=2ahUKEwizw-irlbj9AhXS6aQKHRO1DNYQ6AF6BAgDEAI#v=onepage&q=farro%20nutrition&f=false

2. Ganesan K, Xu B. Le lenticchie ricche di polifenoli e i loro effetti benefici sulla salute. Le lenticchie ricche di polifenoli e i loro effetti benefici per la salute 2017 Nov;18(11):2390.

3. Hanson MG, Zahradka P, Taylor CG. Le diete a base di lenticchie attenuano l'ipertensione e il rimodellamento delle grandi arterie nei ratti spontaneamente ipertesi. https://www.cambridge.org/core/journals/british-journal-of-nutrition/article/lentilbased-diets-attenuate-hypertension-and-largeartery-remodelling-in-spontaneously-hypertensive-rats/B956070F075E0E1F78B98CE8101C4B9A . 2014 Feb;111(4):690-8.

11 Sostituti dell'orzo Esplorate e trovate il vostro abbinamento perfetto